La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

L’Indagine sull’uomo: I SOFISTI, SOCRATE E PLATONE Autore: Valerio Cappelli III A Lic. Scient. Virgilio San Giorgio del Sannio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "L’Indagine sull’uomo: I SOFISTI, SOCRATE E PLATONE Autore: Valerio Cappelli III A Lic. Scient. Virgilio San Giorgio del Sannio."— Transcript della presentazione:

1 L’Indagine sull’uomo: I SOFISTI, SOCRATE E PLATONE Autore: Valerio Cappelli III A Lic. Scient. Virgilio San Giorgio del Sannio

2 I Sofisti INSEGNANO L’ARTE DELL’ELOQUENZA A PAGAMENTO OGGETTO D’ INDAGINE è L’UOMO UTILIZZANO LA RETORICA AFFERMANO LA RAGIONE IN OGNI CAMPO

3 Protagora L’uomo è misura di tutte le cose, di quelle che sono in quanto sono e di quelle che non sono in quanto non sono Umanismo -L’uomo come soggetto del giudizio Fenomenismo - Ciò che ci appare non è mai la realtà, ma un fenomeno Relativismo -non esiste una realtà assoluta, ma varia da chi giudica e dalla situazione

4 Gorgia Le tre tesi: Nulla è Se anche fosse, non sarebbe conoscibile Se anche fosse conoscibile, sarebbe incomunicabile L’Encomio di Elena Fece ciò che fece o per volere del Caso e volere degli dei e decreto di Necessità, o rapita per forza, o convinta dai discorsi, o presa d’amore

5 Qualcosa è 1° TESI: NULLA E’ Non essere Essere Essere e non essere Eterno Generato Eterno e generato Ergo.. Nulla è

6 Socrate Il problema delle fonti: Aristofane Policrate Senofonte Platone ‘’Figlio’’ o “Nemico” della Sofistica? Un’ inquietante figura Il più grande paradosso della filosofia greca

7 “L’uomo saggio non è colui che sa, ma chi sa di non sapere” Il dialogo socratico -Adopera l’ Ironia -Utilizza l’arma del Dubbio > -Confuta le tesi esemplificative con le brachilogie e il “Ti esti?” -Creando stizza nell’interlocutore, lo porta ad ammettere che è ignorante FASE “DISTRUTTIVA” FASE “COSTRUTTIVA” Ricerca collettiva di una verità momentanea o di un concetto Adopera la Maieutica

8 La virtù Il sapere è la chiave del bene Più sai, più agisci meglio Chi fa del male, lo fa per ignoranza del bene L’accusa Presentata da Meleto <[...] Socrate è colpevole di non riconoscere come dèi quelli tradizionali della città, ma di introdurre divinità nuove; ed è anche colpevole di corrompere i giovani. Pena: la morte> La lealtà verso le leggi della polis e la fedeltà verso i propri principi teorici

9 Platone Nome vero: Aristocle Il suo primo scritto fu L’ Apologia mentre gli ultimi furono le Leggi. Gli altri sono collocati cronologica- mente grazie ai fattori di somiglianza come: Citazioni Interne Riferimenti storici Stilometria scritti giovanili o socratici scritti della maturità scritti della vecchiaia)

10 La teoria delle Idee Idea come entità immutabile e perfetta Si trovano nell’ Iperuranio ( il non - posto) Le cose sono solo copie delle idee Le idee sono: Idee-Valori Idee matematiche Come si conoscono? Immortalità dell’anima L’anima è vissuta nel mondo delle idee Contempla le idee perfette Discesa nel mondo, porta con se dei ricordi sopiti di queste idee La percezione sensibile attiva il ricordo di queste idee Per Platone quindi L’anamnesi

11 Il mito della Caverna


Scaricare ppt "L’Indagine sull’uomo: I SOFISTI, SOCRATE E PLATONE Autore: Valerio Cappelli III A Lic. Scient. Virgilio San Giorgio del Sannio."

Presentazioni simili


Annunci Google