La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

A cura del R-SPP della Provincia di Modena Giuliano Bisi Edizione Febbraio 2014 Corso di formazione studenti in stage (ai sensi del D.lgs. 81/08 e s.m.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "A cura del R-SPP della Provincia di Modena Giuliano Bisi Edizione Febbraio 2014 Corso di formazione studenti in stage (ai sensi del D.lgs. 81/08 e s.m."— Transcript della presentazione:

1 A cura del R-SPP della Provincia di Modena Giuliano Bisi Edizione Febbraio 2014 Corso di formazione studenti in stage (ai sensi del D.lgs. 81/08 e s.m. Testo Unico e degli Accordi Stato Regioni 2012)

2 giulianobisi 2014 per IST Paradisi – pagina 2 Noio volevam, volevam savuar

3 … perché dobbiamo fare questo corso! giulianobisi 2014 per IST Paradisi – pagina 3

4 TITOLO I Principi comuni Titolo II Luoghi di lavoro Titolo III Attrezzature di lavoro, DPI Titolo IV Cantieri Titolo V Segnaletica Decreto Legislativo 81/08 TITOLO VI Movimentazione carichi MMC TITOLO VII Attrezzature VDT Titolo VIII Agenti Fisici giulianobisi 2014 per IST Paradisi – pagina 4

5 Titolo IX Sostanze pericolose Titolo X Esposizione ad Agenti biologici Titolo XI Protezione atmosfere esplosive Titolo XII Disposizioni in materia penale Titolo XIII Norme transitorie e finali TITOLO I – XIII Allegati I - LI giulianobisi 2014 per IST Paradisi – pagina 5

6 Con riferimento al D. Lgs. 81/08 lo studente è da considerare lavoratore quando “… indipendentemente dalla tipologia contrattuale, svolge un’attività lavorativa nell’ambito dell‘organizzazione di un datore di lavoro pubblico o privato, con o senza retribuzione, anche al solo fine di apprendere un mestiere, un’arte o una professione,…” giulianobisi 2014 per IST Paradisi – pagina 6

7 oppure quando è “… il soggetto beneficiario delle iniziative di tirocini formativi e di orientamento di cui all’articolo 18 della legge 24 giugno 1997, n. 196, e di cui a specifiche disposizioni delle leggi regionali promosse al fine di realizzare momenti di alternanza tra studio e lavoro o di agevolare le scelte professionali mediante la conoscenza diretta del mondo del lavoro; … giulianobisi 2014 per IST Paradisi – pagina 7

8 e anche quando è “…l’allievo degli istituti di istruzione ed universitari e il partecipante ai corsi di formazione professionale nei quali si faccia uso di laboratori, attrezzature di lavoro in genere, agenti chimici, fisici e biologici, ivi comprese le apparecchiature fornite di videoterminali limitatamente ai periodi in cui l’allievo sia effettivamente applicato alla strumentazioni o ai laboratori in questione;…”, giulianobisi 2014 per IST Paradisi – pagina 8

9 giulianobisi 2014 per IST Paradisi – pagina 9

10 “… prendersi cura della propria e dell’altrui sicurezza …” giulianobisi 2014 per IST Paradisi – pagina 10

11 D iritti dei lavoratori in caso di pericolo grave e immediato 1. Il lavoratore che, in caso di pericolo grave, immediato e che non può essere evitato, si allontana dal posto di lavoro o da una zona pericolosa, non può subire pregiudizio alcuno e deve essere protetto da qualsiasi conseguenza dannosa. 2. Il lavoratore che, in caso di pericolo grave e immediato e nell'impossibilità di contattare il competente superiore gerarchico, prende misure per evitare le conseguenze di tale pericolo, non può subire pregiudizio per tale azione, a meno che non abbia commesso una grave negligenza. giulianobisi 2014 per IST Paradisi – pagina 11

12 giulianobisi 2014 per IST Paradisi – pagina 12 In tutti i luoghi di lavoro nei quali sia presente anche un solo lavoratore, deve essere effettuata la Valutazione dei Rischi

13 probabilità x danno = rischio giulianobisi 2014 per IST Paradisi – pagina 13

14 fonte CDS Regione Emilia Romagna - Modena e Reggio Emilia (1998) giulianobisi 2014 per IST Paradisi – pagina 14

15 giulianobisi 2014 per IST Paradisi – pagina 15 Ufficio

16 Si definisce videoterminalista il lavoratore che utilizza un'attrezzatura munita di videoterminali, in modo sistematico o abituale, per venti ore settimanali, dedotte le interruzioni. giulianobisi 2014 per IST Paradisi – pagina 16 Videoterminalista

17 giulianobisi 2014 per IST Paradisi – pagina 17 Il rischio principale del lavoro al VDT è rappresentato dal mantenimento di posture scorrette per lungo tempo, che in situazioni estreme può essere causa di danni all’apparato scheletro-muscolare.

18 giulianobisi 2014 per IST Paradisi – pagina 18

19 giulianobisi 2014 per IST Paradisi – pagina 19 L’altro rischio, in ordine di importanza secondo solo a quello posturale, è determinato dall’illuminazione inadeguata della postazione e dal contrasto che si verifica tra la luce ambientale e il monitor. ll bruciore, la lacrimazione e l’arrossamento degli occhi, ecc… (astenopia) è fastidioso, ma non provoca danni irreversibili.

20 giulianobisi 2014 per IST Paradisi – pagina 20

21 giulianobisi 2014 per IST Paradisi – pagina 21 Dato che non fai certo una bella figura

22 oppure come da DECRETO 23 Marzo 2000 giulianobisi 2014 per IST Paradisi – pagina 22 … usa sempre

23 giulianobisi 2014 per IST Paradisi – pagina 23 Stabilimento

24 giulianobisi 2014 per IST Paradisi – pagina 24 … non sembra ma è un carrello elevatore

25 giulianobisi 2014 per IST Paradisi – pagina 25

26 giulianobisi 2014 per IST Paradisi – pagina 26

27 giulianobisi 2014 per IST Paradisi – pagina 27

28 Dispositivi di Protezione Individuale giulianobisi 2014 per IST Paradisi – pagina 28

29 giulianobisi 2014 per IST Paradisi – pagina 29 frequenza in Hz

30 giulianobisi 2014 per IST Paradisi – pagina 30 pressione sonora in decibel frequenza in Hz

31 giulianobisi 2014 per IST Paradisi – pagina 31

32 giulianobisi 2014 per IST Paradisi – pagina 32

33 giulianobisi 2014 per IST Paradisi – pagina 33

34 Gli altri Dispositivi di Protezione Individuale più comuni giulianobisi 2014 per IST Paradisi – pagina 34

35 giulianobisi 2014 per IST Paradisi – pagina 35

36 giulianobisi 2014 per IST Paradisi – pagina 36 Infortunio, malessere Homer Simpson è disegnato da Matt Groening ©

37 Intervento urgente degli Addetti al Primo soccorso e ricovero … in caso di emergenza giulianobisi 2014 per IST Paradisi – pagina 37 Homer Simpson è disegnato da Matt Groening ©

38 Primo soccorso : si intende “l’insieme delle azioni che permettono di aiutare una o più persone in difficoltà, nell’attesa dell’arrivo dei soccorsi qualificati. Nessuna azione deve essere svolta senza aver valutato la scena dell’evento”. giulianobisi 2014 per IST Paradisi – pagina 38 Homer Simpson è disegnato da Matt Groening ©

39 giulianobisi 2014 per IST Paradisi – pagina 39 Incendio Homer Simpson è disegnato da Matt Groening ©

40 Intervento urgente degli Addetti antincendio ed eventuale chiamata dei Vigili del Fuoco … in caso di emergenza giulianobisi 2014 per IST Paradisi – pagina 40 Chi deve chiamare i Vigili del Fuoco? Homer Simpson è disegnato da Matt Groening ©

41 Rappresentazione semplificata del principio della combustione (triangolo del fuoco) giulianobisi 2014 per IST Paradisi – pagina 41

42 giulianobisi 2014 per IST Paradisi – pagina 42 Terremoto Homer Simpson è disegnato da Matt Groening ©

43 Intervento urgente Docenti, Addetti antincendio, Primo soccorso, collaboratori scolastici e… intervento d’emergenza dei Soccorsi esterni (*) in caso di evento di bassa intensità giulianobisi 2014 per IST Paradisi – pagina 43 Homer Simpson è disegnato da Matt Groening ©

44 giulianobisi 2014 per IST Paradisi – pagina 44 Che cosa possiamo fare durante l’evento

45 giulianobisi 2014 per IST Paradisi – pagina 45 Allagamento Homer Simpson è disegnato da Matt Groening ©

46 Intervento urgente di tutto il personale scolastico e… intervento di emergenza dei Soccorsi esterni giulianobisi 2014 per IST Paradisi – pagina 46 Homer Simpson è disegnato da Matt Groening ©

47 Individuare i luoghi più elevati e non andare mai verso il basso Evitare il contatto con l’acqua perché può essere inquinata da petrolio, nafta o da scarichi Evitare il contatto, l’acqua può creare “contatto diretto” con le linee elettriche interrate Che cosa possiamo fare durante l’evento giulianobisi 2014 per IST Paradisi – pagina 47

48 Attenzione perché il più basso livello di temperatura corporale raggiungibile senza rischio è di ~ 29 °C. Attenzione perché non è più possibile individuare con certezza i percorsi sicuri Attenzione perché non è possibile contare sulla tempestività dei soccorsi esterni. giulianobisi 2014 per IST Paradisi – pagina 48

49 Grazie per l’attenzione giulianobisi 2014 per IST Paradisi – pagina 49


Scaricare ppt "A cura del R-SPP della Provincia di Modena Giuliano Bisi Edizione Febbraio 2014 Corso di formazione studenti in stage (ai sensi del D.lgs. 81/08 e s.m."

Presentazioni simili


Annunci Google