La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Lezione 3 L’età moderna. Secc. XVI- XVIII (1). Il mercantilismo La letteratura e le pratiche mercantilistiche originano nel medioevo e si sviluppano nel.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Lezione 3 L’età moderna. Secc. XVI- XVIII (1). Il mercantilismo La letteratura e le pratiche mercantilistiche originano nel medioevo e si sviluppano nel."— Transcript della presentazione:

1 Lezione 3 L’età moderna. Secc. XVI- XVIII (1)

2 Il mercantilismo La letteratura e le pratiche mercantilistiche originano nel medioevo e si sviluppano nel XVII secolo un periodo lo sviluppo dell’economia e della finanza non possono più essere spiegati dalla forza militare Gli autori sono mercanti che scrivono in difesa di interessi particolari: le conseguenze sono il respiro puntuale di gran parte della letteratura e l’accusa agli autori di essere Rent – seekers. Il tentativo in realtà è quello di creare le condizioni per rafforzare lo stato

3 Le idee : -un gioco a somma zero -il ruolo della circolazione -il bullionismo -il ruolo del mercato interno e dl lavoro -il ruolo dello stato -l’accento sui fattori monetari I risultati teorici: l’economia come scienza pura Il mercantilismo

4 Il mercantilismo: gli autori William Petty ( ): L’Aritmetica Politica Bernard Mandeville ( ) : l’autonomia dell’economia dalla morale e i vizi (ben diretti) come stimolo dell’economia David Hume ( ): la libertà politica come corollario della libertà economica e l’impossibilitò di mantenere la bilancia commerciale sempre in attivo Richard Cantillon ( ): la mano invisibile

5 Bernard Mandeville ( ) : The Fable of the Bees, or Private Vices Public Benefits (1714) I l lusso dava lavoro a un milione di poveri e l’orgoglio a un altro milione. Perfino l’invidia e la vanità servivano l’industria. La loro follia preferita, la volubilità, nel nutrirsi, nell’arredamento e nel vestire, questo vizio strano e ridicolo, era divenuta la ruota che faceva muovere il commercio …

6 H o stabilito, come massime cui ci si deve sempre attenere, che i poveri siano rigorosamente tenuti a lavorare, e che è prudenza alleviare i loro bisogni, ma follia eliminarli; che l’agricoltura e la pesca devono essere favorite in tutti i loro rami per rendere convenienti i mezzi di sostentamento e quindi il lavoro … la ricchezza più sicura consiste in una moltitudine di poveri laboriosi Bernard Mandeville ( ) : The Fable of the Bees, or Private Vices Public Benefits (1714)

7 David Hume: ( ) Riequilibrio Aumento importazioni Riduzione esportazioni Perdita competitività Aumento prezzi Afflusso oro/argento Avanzo Bilancia commerciale

8 I fisiocratici ( ) Perché in Francia: il ruolo dell’agricoltura Dove si trova la ricchezza delle nazioni? Le Produit Net Il Tableau Economique e l’interdipendenza settoriale Proprietari terrieri Agricoltori Artigiani Flussi di reddito

9 Nella seconda metà del XVI secolo, all’atto della ribellione alla Spagna Imperiale le Province Unite sono una realtà territorialmente inconsistente e povera di materie prime. L’incremento degli scambi è l’impulso motore della crescita economica di quest’area che si colloca in un quadro istituzionale di marca medievale antitetico a quello che allora costituiva il trend moderno, l’assolutismo e la centralizzazione dei poteri e delle funzioni- Le Province Unite

10 La Borsa Il primato commerciale e l’adozione di tecniche e strumenti rivolti a ridurre i costi di transazione pongono Amsterdam al “limite superiore” del grande capitalismo mondiale La formazione di sale vendita permanenti è da ascrivere ai Paesi Bassi: ad Amsterdam si riunivano speculatori di ogni specie, e come a Londra, la diversa nazionalità non costituisce un discrimine E’ bene però tenere presente che la fortuna olandese è anche frutto di una peculiare congiuntura-

11 Tulipani Il commercio di bulbi di tulipano, un fiore che all’epoca costituiva uno Status Symbol, era inizialmente limitato a pochi appassionati. Tuttavia determinò la prima bolla speculativa della storia … Alla base di tutto ci fu la sete di guadagno che spinse i commercianti a vendere i bulbi ancora nel terreno Le aspettative di crescita dei prezzi alimentarono un mercato delle negoziazioni a termine (futures) in cui venivano venduti e rivenduti i certificati che attestavano la proprietà del bulbo …

12 Alkmaar: 1637

13 La Repubblica internazionale del denaro Voltaire nelle sue Lettres Philosophiques (1734) ci fornisce un quadro della Business Community del tempo come di un mondo integrato in cui la volontà di fare affari spiana anche le divergenze religiose: >

14 Parte delle fortune olandesi, e non solo, sono da ascriversi al grande commercio internazionale gestito dalle compagnie privilegiate, antesignane delle società per azioni e innovazione centrale del mercantilismo, fondate da vari paesi a partire dal XVII secolo-

15 La Francia di Luigi XIV L’economia è prevalentemente agraria: la terra è alla base della ricchezza e del prestigio Nel XVII secolo si assiste a un processo di concentrazione fondiaria Dagli anni ‘60 del Seicento Jean Baptiste Colbert avvia un processo di risanamento delle finanze regie e vengono rilanciate le manifatture di beni di lusso, il commercio internazionale e la marina Si razionalizza l’apparato burocratico Il risultati della razionalizzazione colbertista sono notevoli tuttavia incontrano precisi limiti e la libera iniziativa non viene stimolata

16 Il Seicento inglese Nel corso del XVI secolo l’Inghilterra inizia a esportare manufatti tessili: aumenta la quota di terreno destinata al pascolo La crescita demografica costituisce uno stimolo allo sviluppo dell’agricoltura All’inizio del secolo viene fondata la Compagnia delle Indie Orientali testa di ponte per il controllo inglese dell’India Il commercio diventa il motore dell’economia Tra il 1651 e il 1660 gli Atti di navigazione chiudono l’Impero alla navigazione straniera instaurando un’area di monopolio riservata ai mercanti inglesi

17 1480inizio recinzioni1480inizio recinzioni 1597ultimo decreto contrario alle recinzioni1597ultimo decreto contrario alle recinzioni 1621Enclosure Bill1621Enclosure Bill 1662abrogazione di ogni norma contraria alle recinzioni1662abrogazione di ogni norma contraria alle recinzioni 1801 General Act of Enclosure1801 General Act of Enclosure Verso l’individualismo agrario: gli atti parlamentari di recinzione In ordinata: numero atti parlamentari di recinzione

18 Il commercio triangolare


Scaricare ppt "Lezione 3 L’età moderna. Secc. XVI- XVIII (1). Il mercantilismo La letteratura e le pratiche mercantilistiche originano nel medioevo e si sviluppano nel."

Presentazioni simili


Annunci Google