La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Heinrich Friedrich Weber (1842-1913) [docente di Einstein al politecnico di Zurigo]: proposta di una formula empirica che legava la frequenza del massimo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Heinrich Friedrich Weber (1842-1913) [docente di Einstein al politecnico di Zurigo]: proposta di una formula empirica che legava la frequenza del massimo."— Transcript della presentazione:

1 Heinrich Friedrich Weber ( ) [docente di Einstein al politecnico di Zurigo]: proposta di una formula empirica che legava la frequenza del massimo della curva alla temperatura. Progressi sperimentali per la determinazione della curva dello spettro di corpo nero: Friedrich Paschen ( ) nel 1892 verifica sperimentalmente lo spostamento del massimo della curva all’aumentare di Wilhelm Wien ( ): – (1893) dimostra la sua “legge di spostamento” [nome introdotto alcuni anni dopo da Otto Lummer ( ) e Ernst Pringsheim ( )] (nello spettro di emissione di un corpo nero ciascuna lunghezza d’onda si sposta con l’aumento di temperatura in modo che ): da cui ricava la legge empirica di Weber: (con costante). – (1896) propone su basi euristiche

2 Paschen (1897) verifica sperimentalmente (nel vicino infrarosso) la legge di Wien e conclude: “Sembrerebbe assai difficile trovare un’altra funzione che rappresenti i dati con così poche costanti”. Esperimenti di Lummer e Pringsheim in regioni non ancora esplorate del profondo infrarosso, e ( ): la legge di Wien non vale in quella regione. Conferma ( ) dagli esperimenti di Rubens e Kurlbaum. La critica di Boltzmann ai suoi precedenti lavori porta Planck a riconsiderare le basi di partenza del suo lavoro reintroducendo ipotesi che sotto certi aspetti sono una versione elettromagnetica del disordine molecolare di Boltzmann. Ricava la fondamentale relazione, per l’equilibrio comune tra materia e radiazione, tra l’energia media del risonatore e la densità di energia del campo : da cui

3 Reyleigh e Jeans ( ): calcolo di sulla base del teorema di equipartizione dell’energia: perciò Planck (1900 nel “più duro lavoro della mia vita”) ipotizza che gli scambi di radiazione avvengano solo per quanti discreti ( ). Il calcolo deve allora essere fatto assumendo che l’energia degli oscillatori assume valori e la probabilità che l’energia sia sia data all’equilibrio dalla distribuzione di Maxwell-Boltzmann, da cui si ottiene:

4 Reyleigh e Jeans Valor medio su variabile continua Valor medio su variabile discreta Planck quantizzazione


Scaricare ppt "Heinrich Friedrich Weber (1842-1913) [docente di Einstein al politecnico di Zurigo]: proposta di una formula empirica che legava la frequenza del massimo."

Presentazioni simili


Annunci Google