La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Mini Gastric By pass: l’opinione degli esperti Aspetti di tecnica E.Manno UOS chirurgia bariatrica, AO Cardarelli, Napo li XXI congresso SICOB, Cagliari.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Mini Gastric By pass: l’opinione degli esperti Aspetti di tecnica E.Manno UOS chirurgia bariatrica, AO Cardarelli, Napo li XXI congresso SICOB, Cagliari."— Transcript della presentazione:

1 Mini Gastric By pass: l’opinione degli esperti Aspetti di tecnica E.Manno UOS chirurgia bariatrica, AO Cardarelli, Napo li XXI congresso SICOB, Cagliari 25 – 27 aprile 2013

2 MGBP Io lo faccio così Posizione: classica (alla francese) n trocars : 4 – 5 trocar ottico in ipocondrio sn (pnx) 12 mm a cm dall’a.xifoide linea mediana 12 mm ipocondrio dx 5 mm a sn dell’a. xifoide 5 mm (a la demande) fianco sn E.Manno

3 apertura del peritoneo all’inc.angularis sezione dello stomaco (suturatrice 45 o 60) confezionamento di tasca gastrica verticale cariche da 60 mm lunghezza: 18 – 24 cm (8- 10 !?) sonda di calibrazione 34 – 40 fr E.Manno

4 misurazione dell’ansa intestinale dal Treitz 180 – 220 cm GE anastomosi latero – laterale 45 mm (30 – 60) antecolica

5 Punti di discussione blu test plastica “antireflusso” sutura dell’ansa afferente lungo il margine sn della tasca gastrica per 3- 4 cm dopo l’anastomosi GE (Tacchino et al.) prima dell’anastomosi GE ( Garcia Caballero) E.Manno

6

7 Perché il mgbp stenta a decollare cancerogenesi (?) ERRATA COMUNICAZIONE - è più facile ! - perché fare due anastomosi se ne basta una? E.Manno

8 GRAZIE PER L’ATTENZIONE ! E.Manno


Scaricare ppt "Mini Gastric By pass: l’opinione degli esperti Aspetti di tecnica E.Manno UOS chirurgia bariatrica, AO Cardarelli, Napo li XXI congresso SICOB, Cagliari."

Presentazioni simili


Annunci Google