La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IIS “Caterina da Siena “ Milano Anno scolastico 2013 – 2014 Responsabile: Prof.ssa Maria Praticò IIS “Caterina da Siena “ Milano Anno scolastico 2013 –

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IIS “Caterina da Siena “ Milano Anno scolastico 2013 – 2014 Responsabile: Prof.ssa Maria Praticò IIS “Caterina da Siena “ Milano Anno scolastico 2013 –"— Transcript della presentazione:

1 IIS “Caterina da Siena “ Milano Anno scolastico 2013 – 2014 Responsabile: Prof.ssa Maria Praticò IIS “Caterina da Siena “ Milano Anno scolastico 2013 – 2014 Responsabile: Prof.ssa Maria Praticò

2 La Procedura Europea CAF EXTERNAL FEEDBACK La CEF è un framework (schema di riferimento) che può essere adattato in funzione dei contesti nazionali, non è prescrittivo, obbligatorio e non è una procedura di accreditamento. La CEF offre alle PP.AA. l’opportunità di avere feedback sulla qualità dell’utilizzo del CAF e sui relativi effetti sull’organizzazione. Il feedback viene dato da esperti esterni e/o da “pari”. Se l’amministrazione partecipante supera determinate soglie viene rilasciato un attestato (label) di “Effective Caf User” (ECU)

3 Stato dei lavori Stato dei lavori 1 Presentazione Progetto Autovalutazione in collegio doc nel mese di Ottobre, approvato a Novembre 2013 Frequenza e Conclusione Corsi  CAF: Anfossi e Gregori (Dicembre/Maggio)  CEF: Praticò, Masella (21 Marzo) Formazione GAV (Gruppo di Autovalutazione) Responsabile: Prof.ssa Maria Praticò Commissione GAV: DS, DSGA. Anfossi, Gregori, Masella e Peracchini Gruppo Ristretto (un paio di incontri) Commissione GAV: DS, DSGA. Anfossi, Gregori, Masella e Peracchini; Personale ATA: segreteria Didattica, Personale e Amministrativa Gruppo Allargato (un paio di incontri) In questi incontri sono stati assegnati al singolo responsabile i vari compiti da effettuare: analizzare come vengono svolti i criteri previsti dal modello CAF e quali sono i risultati raggiunti, evidenziando punti di forza – punti di debolezza – proposte di miglioramento. Iscrizione Procedura Cef (Aprile) Consegna di tutto il lavoro entro metà Giugno: da Settembre a Gennaio 2015 visita ispettiva esterna (2 o più valutatori del CAF External Feedback Actor). N.B. la scuola nel caso di esito positivo riceve la label “Effective CAF User”, che ha la durata di 2 anni e può essere rinnovata.

4 2 Inserimento Dati nel Cruscotto indicatori  ALUNNI: nome, cognome, classi ecc  PERSONALE  APPROVVIGIONAMENTO Inserimento Dati Customer  Famiglie (modifica questionario secondo tab. indicatori)  Studenti (ON LINE)  Docenti (ON LINE)  ATA (ON LINE) Inserimento OBIETTIVI(SGQ) Inizio del processo di Autovalutazione partendo dai dati inerenti alla scuola e allo stato attuale tenendo come elemento fondamentale il lavoro del SGQ, es.  RP: i risultati raggiunti nell’anno precedente e le proposte di miglioramento previste)  Funzionigramma  Rilevazione dell’esistente: attività e funzioni presenti nella scuola, ecc. Previste e da effettuare riunioni del GAV per condividere i punteggi su criteri e risultati e la scelta delle aree da migliorare Stendere il rapporto di autovalutazione e il piano di miglioramento Inviare la documentazione


Scaricare ppt "IIS “Caterina da Siena “ Milano Anno scolastico 2013 – 2014 Responsabile: Prof.ssa Maria Praticò IIS “Caterina da Siena “ Milano Anno scolastico 2013 –"

Presentazioni simili


Annunci Google