La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ITINERARIO PER L’INIZIAZIONE CRISTIANA DEI FANCIULLI GIÀ BATTEZZATI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ITINERARIO PER L’INIZIAZIONE CRISTIANA DEI FANCIULLI GIÀ BATTEZZATI."— Transcript della presentazione:

1 ITINERARIO PER L’INIZIAZIONE CRISTIANA DEI FANCIULLI GIÀ BATTEZZATI

2 ITINERARIO PER L’INIZIAZIONE CRISTIANA DEI FANCIULLI GIÀ BATTEZZATI

3 Ti ringraziamo, Signore, perché ci permetti di entrare in questo itinerario di formazione e di comunione con tutti i fratelli. Guidaci Tu, Padre, in questo cammino; metti sulla nostra bocca le parole vere; metti nel nostro cuore i sentimenti veri; metti nelle nostre mani, nei nostri corpi i gesti veri. Non permettere che qualcosa in noi sia artefatto o forzato; fa crescere in noi la spontaneità e la verità del servizio. Sostieni la nostra debolezza; conforta la nostra fragilità; riunisci i nostri pensieri, i nostri sentimenti dispersi; Raccogli le nostre energie che vagano attratte da mille paure, da mille desideri, da mille timori: raccoglile nell’unità, al centro dell’unità che è tuo figlio Gesù Cristo. Amen ITINERARIO PER L’INIZIAZIONE CRISTIANA DEI FANCIULLI GIÀ BATTEZZATI PREGHIAMO

4 In sintonia con le note della CEI Rito dell’iniziazione cristiana degli adulti, Roma 1978 ITINERARIO PER L’INIZIAZIONE CRISTIANA DEI FANCIULLI GIÀ BATTEZZATI Il Rituale ispiratore 1. Orientamenti per il catecumenato degli adulti, 1997 2. Orientamenti per l’iniziazione dei fanciulli e dei ragazzi dai 7 ai 14 anni, 1999 3. Orientamenti per il risveglio della fede e il completamento dell’I.C. in età adulta, 2000 I DOCUMENTI «Il passaggio a una “pastorale di missione permanente”, scelta qualificante della Chiesa italiana nel Convegno ecclesiale di Palermo (C.E.I., Con il dono della carità dentro la storia, 23), comporta la ricerca delle forme più idonee per annunciare il Vangelo e promuovere una mentalità cristiana matura in una società caratterizzata dal pluralismo culturale e religioso e percorsa da molteplici fenomeni di secolarismo». «L’ itinerario di iniziazione cristiana, della durata di circa quattro anni, può opportunamente attuarsi insieme a un gruppo di coetanei già battezzati che, d’accordo con i loro genitori, accettano di celebrare al termine di esso il completamento della propria iniziazione cristiana. Intorno agli undici anni, possibilmente nella Veglia pasquale, i catecumeni celebrano i tre sacramenti dell’inizia-zione cristiana, mentre i coetanei già battezzati celebrano la Confermazione e la prima Eucaristia (RICA, 310)».

5 Guida per l’itinerario catecumenale dei Ragazzi Servizio Nazionale per il Catecumenato, Guida per l’itinerario catecumenale dei Ragazzi, Elledici, Leumann (To) 2001. G. Venturi (ed.), Iniziazione cristiana dei ragazzi. Celebrazioni. Adattamento per i già battezzati, Queriniana, Brescia 2002. ITINERARIO PER L’INIZIAZIONE CRISTIANA DEI FANCIULLI GIÀ BATTEZZATI I DOCUMENTI

6 ITINERARIO PER L’INIZIAZIONE CRISTIANA DEI FANCIULLI GIÀ BATTEZZATI CIRCOLARITÀ DELLE TRE DIMENSIONI Ogni itinerario di iniziazione cristiana è un cammino di vita cristiana. Esso deve prevedere tutti gli elementi che concorrono all'iniziazione: l'annuncio-ascolto-accoglienza della Parola, l'esercizio della vita cristiana, la celebrazione liturgica e l'inserimento nella comunità cristiana

7 «Diventare cristiano richiede, fin dal tempo degli Apostoli, un cammino e una iniziazione con diverse tappe. Questo itinerario può essere percorso rapidamente o lentamente. Dovrà in ogni caso comportare alcuni elementi essenziali: l’annuncio della Parola, l’accoglienza del Vangelo, che provoca una conversione, la professione di fede, il Battesimo, l’effusione dello Spirito Santo, l’accesso alla comunione eucaristica» (Catechismo della Chiesa Cattolica, n. 1229). Una motivazione teologica: ridare unità ai tre sacramenti dell’iniziazione Non è solo una questione di «menate» per addetti ai lavori, ma di fedeltà alla tradizione apostolica e di ortoprassi!!! ITINERARIO PER L’INIZIAZIONE CRISTIANA DEI FANCIULLI GIÀ BATTEZZATI

8 IL PROGETTO GENITORI E FIGLI INSIEME NELLA COMUNITA’ PARROCCHIALE PER CRESCERE NELLA VITA DI FEDE ITINERARIO PER L’INIZIAZIONE CRISTIANA DEI FANCIULLI GIÀ BATTEZZATI

9 DESTINATARI genitori bambini accompagnatori FINALITÀ Promuovere nei genitori una fede adulta Integrare attivamente la famiglia nella parrocchia Completare l’iniziazione cristiana dei bambini Creare ministerialità capaci di accompagnare alla fede Pensare al gruppo come una piccola «comunità» pedagogica che gradualmente porta alla fede e inserisce nella Parrocchia IL PROGETTO ITINERARIO PER L’INIZIAZIONE CRISTIANA DEI FANCIULLI GIÀ BATTEZZATI

10 COMPONENTI DELL’ITINERARIO Tempi Contenuti Obiettivi Itinerario Famiglie Attività e esperienze Celebrazioni IL PROGETTO IL METODO: le “idee” di fondo Globalità (Parola/Lit/carità) Itinerario (Tempi e fasi) la comunità (anno liturgico) il gruppo (Ragazzi-genitori-accompagnatori) ITINERARIO PER L’INIZIAZIONE CRISTIANA DEI FANCIULLI GIÀ BATTEZZATI

11 il sussidio per i ragazzi ITINERARIO PER L’INIZIAZIONE CRISTIANA DEI FANCIULLI GIÀ BATTEZZATI IL METODO

12 l’itinerario per i genitori ATTIVITÀ-GIOCO Per iniziare l’incontro una fase di interazione ASCOLTO PAROLA Si ascolta la parola di Dio e viene proposta la riflessione ACCOGLIENZA Momento con i bambini, preghiera iniziale LAVORO PERSONALE E’ il più fattibile LAVORO A COPPIE E se la coppia è “scoppiata”? LAVORO DI GRUPPO Confronto conclusivo insieme IMPEGNO IN FAMIGLIA C’è sempre un ritorno a casa AGAPE FRATERNA Momento conviviale (si da la possibilità) IL METODO ITINERARIO PER L’INIZIAZIONE CRISTIANA DEI FANCIULLI GIÀ BATTEZZATI FASE PROIETTIVAFASE ANALITICA FASE DELLA RIESPRESSIONE

13 Formazione del gruppo degli accompagnatori Preparazione della famiglia all’itinerario Dedicare del tempo per incontrare i genitori dei bambini dell’asilo e del primo anno delle elementari Spiegando il perché di un cambiamento Presentendo le scelte dei Vescovi italiani Analizzando insieme anche i documenti dei Vescovi Tracciando sinteticamente il contenuto del cammino Insistendo fin da subito sul loro ruolo di genitori educatori. Cogliendo questo tempo per formare un gruppo di genitori che si disponga poi a camminare con i figli. Cercando anche fra di loro persone disponibili a svolgere il ruolo di catechisti accompagnatori. la struttura dell’itinerario FASE PREPARATORIA anno 0 IL METODO ITINERARIO PER L’INIZIAZIONE CRISTIANA DEI FANCIULLI GIÀ BATTEZZATI

14 Ciò che abbiamo ricevuto ve lo raccontiamo 1° ANNO: coinvolgere, motivare e far iniziare il cammino alle famiglie; formare il gruppo dei ragazzi; continuare la sensibilizzazione della comunità parrocchiale 2° ANNO: scoprire la persona di Gesù Cristo; decidere di continuare il cammino. STRUTTURA DELL’ITINERARIO: primo tempo ITINERARIO PER L’INIZIAZIONE CRISTIANA DEI FANCIULLI GIÀ BATTEZZATI GLI STRUMENTI Prima fase: L’accoglienza Seconda fase: In ascolto di Gesù Terza fase: La buona notizia Prima Evangelizzazione (due anni): Ascoltare Gesù che ci chiama e ci parla

15 2a. Verso i sacramenti: FASE BIBLICA Entrare nella storia della salvezza e professare il Credo (non meno di un anno) Traditio e Redditio del Credo Primo «gradino» Celebrazione: Ingresso nel secondo tempo STRUTTURA DELL’ITINERARIO: secondo tempo ITINERARIO PER L’INIZIAZIONE CRISTIANA DEI FANCIULLI GIÀ BATTEZZATI GLI STRUMENTI Ciò che abbiamo ricevuto ve lo raccontiamo

16 2b. Verso i sacramenti: FASE LITURGICO - COMUNITARIA Vivere nell’amore del Padre ed esprimerlo nella fiducia filiale con il «Padre nostro» (non meno di un anno) Traditio e Redditio del Padre nostro STRUTTURA DELL’ITINERARIO: secondo tempo ITINERARIO PER L’INIZIAZIONE CRISTIANA DEI FANCIULLI GIÀ BATTEZZATI GLI STRUMENTI Ciò che abbiamo ricevuto ve lo raccontiamo

17 2c. Verso i sacramenti : FASE ESISTENZIALE Siamo chiamati a seguire Gesù e a vivere come lui (fino all’inizio dell’ultima Quaresima) Traditio e redditio del comandamento nuovo Prima domenica di Quaresima o domenica precedente Prima celebrazione del Sacramento della Penitenza STRUTTURA DELL’ITINERARIO: secondo tempo ITINERARIO PER L’INIZIAZIONE CRISTIANA DEI FANCIULLI GIÀ BATTEZZATI GLI STRUMENTI Ciò che abbiamo ricevuto ve lo raccontiamo

18 3. Ultima QUARESIMA La preparazione immediata (L’uomo rifatto a immagine del Risorto ) Secondo «gradino» Seconda Domenica di Quaresima Celebrazione: ELEZIONE AI SACRAMENTI STRUTTURA DELL’ITINERARIO: terzo tempo ITINERARIO PER L’INIZIAZIONE CRISTIANA DEI FANCIULLI GIÀ BATTEZZATI GLI STRUMENTI Ciò che abbiamo ricevuto ve lo raccontiamo

19 Terzo «gradino» Veglia Pasquale o Domeniche di Pasqua CELEBRAZIONE DELLA CRESIMA E DELLA PRIMA EUCARISTIA STRUTTURA DELL’ITINERARIO: quarto tempo ITINERARIO PER L’INIZIAZIONE CRISTIANA DEI FANCIULLI GIÀ BATTEZZATI GLI STRUMENTI Ciò che abbiamo ricevuto ve lo raccontiamo

20 4. Mistagogia L’inserimento nella vita della comunità (tre fasi: due/ tre anni?) Catechesi Formazione Aggregazione Servizio STRUTTURA DELL’ITINERARIO: quarto tempo ITINERARIO PER L’INIZIAZIONE CRISTIANA DEI FANCIULLI GIÀ BATTEZZATI GLI STRUMENTI Ciò che abbiamo ricevuto ve lo raccontiamo

21 “Senza la Domenica non possiamo vivere” (diventare veri protagonisti della Domenica) “Io mi converto” (dimensione permanente della conversione con riferimento alla Confessione) “Il mio posto è qua” (dimensione vocazionale e ruolo nella Chiesa) quale itinerario? ITINERARIO PER L’INIZIAZIONE CRISTIANA DEI FANCIULLI GIÀ BATTEZZATI

22 quale itinerario? vivere una vera riscoperta della fede in quanto adulti e in quanto coppia di sposi approfondire i problemi educativi dei figli che vivono la fase della pre-adolescenza curare la scelta consapevole e personale di continuare il cammino di fede nella comunità ITINERARIO PER L’INIZIAZIONE CRISTIANA DEI FANCIULLI GIÀ BATTEZZATI

23 «Il cammino così delineato e offerto alle comunità ecclesiali esige da esse una conversione pastorale che dia il primato all’evangelizzazione e all’educazione della mentalità di fede. Esso si presenta anche come recupero delle radici più autentiche della tradizione cristiana per coniugarle con le domande dell’uomo di oggi. La sua attuazione richiederà un impegno nuovo, ma potrà costituire, nel servizio ai più piccoli, un’occasione di rinnovamento missionario di tutta la comunità». CEI, L’iniziazione cristiana. 2. Orientamenti per l’iniziazione dei fanciulli e dei ragazzi dai 7 ai 14 anni. Premessa

24 ITINERARIO PER L’INIZIAZIONE CRISTIANA DEI FANCIULLI GIÀ BATTEZZATI PREGHIAMO Mio Signore e mio Dio aiutami ad essere parte attiva dentro la Chiesa, Aiutami a comprendere come e dove spendere le mie energie perché nella Chiesa ci sia fraternità, ci sia preghiera e partecipazione, ci sia corresponsabilità e rispetto reciproco. Signore mio Dio, rendimi attento alla vocazione ecclesiale a cui mi chiami e donami il coraggio di rispondervi. Rendimi consapevole dei doni ecclesiali che sono negli altri e dammi la capacità di aiutare a svilupparli perché la tua chiesa sia segno di risurrezione, luogo dove si sperimenta quella libertà e quella donazione reciproca a cui chiami l’intera umanità. Amen.


Scaricare ppt "ITINERARIO PER L’INIZIAZIONE CRISTIANA DEI FANCIULLI GIÀ BATTEZZATI."

Presentazioni simili


Annunci Google