La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Roma – Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, sala Emiciclo 19 - 20 marzo 2015 19 - 20 marzo 2015 Coordinato da: Organizzato da: La sicurezza.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Roma – Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, sala Emiciclo 19 - 20 marzo 2015 19 - 20 marzo 2015 Coordinato da: Organizzato da: La sicurezza."— Transcript della presentazione:

1 Roma – Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, sala Emiciclo marzo marzo 2015 Coordinato da: Organizzato da: La sicurezza delle gallerie tranviarie: stato dell'arte e possibili sviluppi alla luce della normativa per le metropolitane Massimo Guzzi Direttore Tecnico – MM SpA

2 Il passato ( 1 / 2)  In Italia dal 1988 vige il Decreto, dell’allora Ministero dei Trasporti, «Norme di prevenzione incendi nelle metropolitane»  Questo decreto è stato utilizzato spesso anche come riferimento (parziale) per le gallerie tranviarie, in assenza di normative per tale ambito  Spesso però si sono avuti diversi dubbi sulla validità di tale utilizzo, in quanto le prescrizioni nate per le metropolitane potevano essere sovrabbondanti o, viceversa, insufficienti 2 6° CONVEGNO NAZIONALE SISTEMA TRAM - “Non solo Tram: I sistemi a via guidata per il trasporto Pubblico Locale” Roma – Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, sala Emiciclo 19 – 20 marzo 2015

3 Il passato (2 / 2)  Nella memoria dell’ing. Elena Molinaro al 1° Convegno Nazionale Tram del 2004, si legge: “…(…) va rilevato come sull’argomento non esista, ad oggi, una normativa che, al pari di quanto operato nelle metropolitane con il D.M (…), disciplini sia dal punto di vista strutturale che impiantistico i tracciati tranviari e le fermate in galleria per fornire condizioni di sicurezza e protezione in caso di incendi; spesso i progettisti fanno riferimento al citato decreto in uso nelle metropolitane, ma molte volte le soluzioni adottate in conformità a tale decreto producono un appesantimento dei costi non sempre necessario.” 3 6° CONVEGNO NAZIONALE SISTEMA TRAM - “Non solo Tram: I sistemi a via guidata per il trasporto Pubblico Locale” Roma – Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, sala Emiciclo 19 – 20 marzo 2015

4 Il presente e il prossimo futuro  A breve verrà emanata, con decreto interministeriale, una nuova Regola Tecnica relativa alla sicurezza antincendio delle metropolitane  L’ambito di applicazione di tale Regola Tecnica NON comprenderà le tranvie, anche se con tratte in galleria  Si riproporrà quindi, nei futuri progetti di gallerie tranviarie, il tema della possibile estrapolazione di criteri normativi dall’ambito delle metropolitane 4 6° CONVEGNO NAZIONALE SISTEMA TRAM - “Non solo Tram: I sistemi a via guidata per il trasporto Pubblico Locale” Roma – Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, sala Emiciclo 19 – 20 marzo 2015

5 Lunghezza gallerie LunghezzaNote L < 1 00 mbreve sottopasso, non classificabile come galleria vera e propria a tutti gli effetti e quindi non soggetto a particolari attrezzaggi ai fini dell’emergenza incendio 1 00 m < L < 1 kmtratta di galleria tale che il più vicino sbocco all’aperto non disti più di 500 m da ciascun punto in cui si può verificare una situazione d’emergenza 1 km < L < 3 kmtratta di galleria di particolare lunghezza, che richiede certamente un’analisi specifica dei rischi L > 3 kmmetropolitana! 5 6° CONVEGNO NAZIONALE SISTEMA TRAM - “Non solo Tram: I sistemi a via guidata per il trasporto Pubblico Locale” Roma – Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, sala Emiciclo 19 – 20 marzo 2015

6 Sede tranviaria  Scelta ottimale: Sede «propria isolata» (secondo UNI 8379) Sede carrabile 6 6° CONVEGNO NAZIONALE SISTEMA TRAM - “Non solo Tram: I sistemi a via guidata per il trasporto Pubblico Locale” Roma – Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, sala Emiciclo 19 – 20 marzo 2015

7 Percorso di evacuazione  Banchinetta di emergenza per consentire la discesa dal tram in qualsiasi punto della galleria 7 6° CONVEGNO NAZIONALE SISTEMA TRAM - “Non solo Tram: I sistemi a via guidata per il trasporto Pubblico Locale” Roma – Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, sala Emiciclo 19 – 20 marzo 2015 Modesto dislivello tra banchinetta e piano ferro

8 Rotabili RequisitoTRAMMETROPOLITANA Livello di rischio (secondo UNI 11170_1 ) LR 1 LR2 Tempo di evacuazione (secondo UNI 11170_1 ) meno di 5 minutiTempo di evacuazione da 5 a 1 5 minuti Requisiti prestazionali (secondo UNI 11170_2 ) Es: no arresto automatico per CDZ di bordo per allarme incendio Es: CDZ di bordo con arresto automatico per allarme incendio Requisiti sui materiali (secondo UNI 11170_3 ) Es: classe 2B (secondo UNI 8457 e UNI 9174) per sedute rigide 8 6° CONVEGNO NAZIONALE SISTEMA TRAM - “Non solo Tram: I sistemi a via guidata per il trasporto Pubblico Locale” Roma – Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, sala Emiciclo 19 – 20 marzo 2015

9 Densità di traffico RequisitoTRAMMETROPOLITANA Capacità veicolo (max tipica) Cadenzamento (max tipico) 4 minuti2 minuti Persone / minuto / direz. (max tipica) Lunghezza veicolo (max tipica) 30 m 1 00 m Concentrazione passeggeri per metro di lunghezza della galleria (max tipica) 7 passeggeri / m 1 0 passeggeri / m 9 6° CONVEGNO NAZIONALE SISTEMA TRAM - “Non solo Tram: I sistemi a via guidata per il trasporto Pubblico Locale” Roma – Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, sala Emiciclo 19 – 20 marzo 2015

10 Altre variabili  La galleria tranviaria può essere interessata da più linee sovrapposte (con frequenza di passaggi quindi anche ben inferiore ai 4 minuti)  Possibile presenza di veicoli tranviari di varia epoca e tipologia  Possibile presenza di fermate sotterranee lungo la galleria tranviaria  Uscite di sicurezza intermedie (aggiuntive rispetto alle eventuali fermate intermedie) 10 6° CONVEGNO NAZIONALE SISTEMA TRAM - “Non solo Tram: I sistemi a via guidata per il trasporto Pubblico Locale” Roma – Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, sala Emiciclo 19 – 20 marzo 2015

11 Sistemi di evacuazione fumi  Necessari per le gallerie più lunghe di 300 m (indicazione della futura RT per le metropolitane)  Dimensionamento in funzione della potenza massima d’incendio del veicolo  In caso di presenza di fermate sotterranee, la ventilazione forzata deve assicurare l’esodo in assenza di fumi, mantenendo quindi sgombre le vie di fuga (es: scale di risalita) della stazione stessa 11 6° CONVEGNO NAZIONALE SISTEMA TRAM - “Non solo Tram: I sistemi a via guidata per il trasporto Pubblico Locale” Roma – Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, sala Emiciclo 19 – 20 marzo 2015

12 Altri impianti di sicurezza  illuminazione di sicurezza  sistemi di copertura radio  sistemi di comunicazione fissi (telefoni / citofoni lungo la galleria)  telecamere a circuito chiuso  diffusione sonora  rivelazione incendi (sensori di temperatura)  sistemi per togliere la tensione alla linea aerea di contatto (interruttori d’emergenza)  rete idranti antincendio 12 6° CONVEGNO NAZIONALE SISTEMA TRAM - “Non solo Tram: I sistemi a via guidata per il trasporto Pubblico Locale” Roma – Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, sala Emiciclo 19 – 20 marzo 2015

13 Sistemi di prevenzione e ausilio all’esercizio  RISCHIO: accodamento veicoli (marcia a vista) MISURA DI MITIGAZIONE: semaforo tranviario all’ingresso della galleria  RISCHIO: ingressi indebiti da parte di veicoli su gomma non autorizzati MISURA DI MITIGAZIONE: portale di controllo veicoli con segnalazione d’allarme in caso di transito di mezzi diversi dal tram 13 6° CONVEGNO NAZIONALE SISTEMA TRAM - “Non solo Tram: I sistemi a via guidata per il trasporto Pubblico Locale” Roma – Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, sala Emiciclo 19 – 20 marzo 2015

14 Conclusioni ( 1 / 2)  in assenza di specifiche normative per le gallerie tranviarie, continuerà ad essere necessario riferirsi alla normativa per le metropolitane: in particolare l’imminente emissione della nuova Regola Tecnica arricchirà certamente l’insieme dei riferimenti applicabili. 14 6° CONVEGNO NAZIONALE SISTEMA TRAM - “Non solo Tram: I sistemi a via guidata per il trasporto Pubblico Locale” Roma – Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, sala Emiciclo 19 – 20 marzo 2015

15 Conclusioni ( 2 / 2)  Potrà quindi essere utile, in un prossimo futuro, tentare di classificare le prescrizioni della futura Regola Tecnica in tre classi: 1. applicabili al caso tranviario, eventualmente con dei correttivi in relazione alla specificità dell’applicazione; 2. NON applicabili al caso tranviario; 3. eventualmente applicabili al caso tranviario, alla luce di un‘analisi dei rischi specifici, possibilmente sulla base di criteri predefiniti (es: lunghezza della galleria). 15 6° CONVEGNO NAZIONALE SISTEMA TRAM - “Non solo Tram: I sistemi a via guidata per il trasporto Pubblico Locale” Roma – Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, sala Emiciclo 19 – 20 marzo 2015

16 Roma – Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, sala Emiciclo marzo marzo 2015 Coordinato da: Organizzato da:  Grazie per la cortese attenzione 


Scaricare ppt "Roma – Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, sala Emiciclo 19 - 20 marzo 2015 19 - 20 marzo 2015 Coordinato da: Organizzato da: La sicurezza."

Presentazioni simili


Annunci Google