La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Scuola dell’infanzia di Castellaro Lagusello Progetto: i diritti dei bambini.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Scuola dell’infanzia di Castellaro Lagusello Progetto: i diritti dei bambini."— Transcript della presentazione:

1

2 Scuola dell’infanzia di Castellaro Lagusello Progetto: i diritti dei bambini

3 Premessa Per definire quali sono i diritti dei bambini siamo partiti con i bambini da un insolito punto di vista, abbiamo proposto ai bambini una parola chiave “felicità”. Attraverso la conversazione e la proposta di un gioco sul significato delle parole, abbiamo visto quali altre parole hanno rapporto con la felicità, quali condizioni consentono di ottenerla, se la felicità può essere considerata un diritto. Abbiamo conversato con i bambini, ci siamo posti molte domande e siamo giunti ad alcune conclusioni: Per essere felici è necessario avere molte cose, alcune essenziali e altre importanti per la nostra vita......ma quali? Qual'è la differenza fra un bisogno e un desiderio...., fra avere molte cose o non averne per niente ? Avere tante cose corrisponde sempre ad essere felici ? Queste e molte altre domande ci hanno consentito di capire come i bambini percepiscono la loro e l'altrui felicità, le priorità e il significato attribuito a questa parola, che percezione hanno della propria vita. Le risposte dei bambini, come sempre ci hanno stupito, per la loro ricchezza e singolarità, ma soprattutto ci hanno fornito indicazioni utili per procedere anche dopo questa felice occasione del concorso per i diritti. Il progetto quindi è proseguito coinvolgendo amici e famigliari in un confronto che ha evidenzieto il tema della solidarietà e ci ha riservanto nuove inconsuete sorprese.

4 Obiettivi formativi trasversali anni IL SE’ E L’ALTRO - Partecipa positivamente alle proposte didattiche - Condivide stati affettivi ed emozionali con i compagni - Esprime le proprie opinioni e ascolta quelle dei compagni - Rispetta le regole del gruppo concordate - Partecipa attivamente alle attività, portando il proprio contributo - Lavora in gruppo, discutendo per darsi regole, progettando insieme CORPO, MOVIMENTO E SALUTE - Esprime i suoi stati d’animo verbalizzandoli e motivandoli - Verbalizza fatti ed esperienze vissuti - Progetta momenti di festa insieme ai compagni FRUIZIONE E PRODUZIONE DEI MESSAGGI -Racconta e descrive esperienze proprie ai compagni e agli adulti -Ascolta con interesse conversazioni, testi narrati dall’adulto - Verbalizza correttamente gli episodi avvenuti spiegandone i passaggi -Racconta con linguaggi verbali e non esperienze vissute, fatte, sentite ricostruendole - rielabora pareri e opinioni ESPLORARE, CONOSCERE E PROGETTARE - Sceglie una tecnica per una produzione - Sperimenta e utilizza diverse tecniche grafico-pittoriche, manipolative e costruttive.

5 ATTIVITA’ SVOLTE: Conversazione grande gruppo 4-5 anni: cos’è il vocabolario???…troviamo la parola bambino, felicità… Conversazione: Quando sei felice? Rappresentazione grafico-pittorica: quando sono felice? (tecnica: tratto-pen/colori a china) Giornali: cerco foto di bambini felici- verbalizzazione delle foto Verbalizzazione e contestualizzazione di foto diverse di bambini felici e tristi- completo l’immagine, verbalizzo e spiegazione del perché. Conversazione grande gruppo 4-5 anni: quando un bambino è triste…ricerca sul vocabolario della parola tristezza- lettura di immagini Conversazione: quando io sono triste? Rappresentazione grafico-pittorica (matita-acquerelli) Conversazione grande-gruppo: cos’è un diritto..leggiamo sul vocabolario Conversazione: cosa ci serve per essere felici? rappresentazione grafica (tratto-china) Dvd: l’isola degli smemorati Conversazione: Quali sono i diritti di cui parlano nell’isola degli smemorati Rappresentazione grafica del Dvd (pennarelli) Conversazione: Quali sono i nostri diritti: avere casa, famiglia, amore, amici, scuola, medicine….ricerca foto dai giornali, verbalizzazione Conversazione grande gruppo 4-5 anni: Quali sono i diritti degli animali? Rappresentazione grafico-pittorica Lettura e completamento di immagini di animali a cui non sono rispettati i loro diritti (tratto/china) Visione nel Dvd di documentari su altri bambini che vivono in Paesi diversi e rappresentazione grafico-pittorica Conversazione: quei bambini sono felici lo stesso benché poveri? Dialogo e confronto CONCORSO sui diritti: conversazione sul concorso e sui lavori che presenteremo Ricerca sui giornali di immagini dove sono rappresentati i miei diritti, collage e verbalizzazione Conversazione: quali sono i miei doveri? Cerchiamo sul vocabolario cosè un dovere Visione diapositive sui doveri dei bambini Rappresentazione grafica dei miei doveri (pennarelli)

6 Conversazione: i diritti degli adulti: quali sono i diritti di mamma e papà? Rappresentazione grafica (matite colorate) Intervista a casa: cos’è la felicità per mamma e papà Conversazione: leggiamo le interviste dei nostri genitori e dialoghiamo Realizzazione Festa di Natale: dai nostri diritti ai diritti di Gesù Bambino (canto sulla marcia dei diritti, canti natalizi) Conversazione: i diritti degli adulti: quali sono i diritti di mamma e papà? Rappresentazione grafica (matite colorate) Intervista a casa: cos’è la felicità per mamma e papà Conversazione: leggiamo le interviste dei nostri genitori e dialoghiamo Realizzazione Festa di Natale: dai nostri diritti ai diritti di Gesù Bambino (canto sulla marcia dei diritti, canti natalizi)

7 Conversazione bambini 4-5 anni Insegnante- sul tavolo coperto da un telo c'è un grosso vocabolario...cos'è ?cosa c'è qui sotto il telo? Dounya -ci può essere un diario... Leone- una scatola di metallo.. Elsa: un gioco Francesco: un libro… Scopriamo l'oggetto....è un vocabolario….Cos'è? Cosa c'è scritto ? A cosa serve ? Giulia B -anch'io ce l'ho a casa..ci sono scritte delle cose importanti Francesco- una cosa difficile da dire insegnante - dentro sono scritte tante parole che corrispondono a cose, giochiamo ai significati delle parole.....…che parola cerchiamo? Per esempio “bambino “ chi è un bambino ? Gianmaria - io.... Matilde -è una persona Denis- è una persona piccola Dounya - è un maschio... Insegnante -... già è vero...sul vocabolario ci sono solo parole al maschile ma certo noi sappiamo che ci sono bambini e bambine.... Vittoria – per me i bambini sono maschi e femmine.. Greta - possono giocare con la bicicletta Francesco – un bambino quando è grande può aiutare il suo papà

8 Insegnante - Adesso cerchiamo una parola speciale “felicità”….Cos'è? Quando una persona è felice ? Leone : un bambino che gioca e fa la felicità Matilde-: è qualcuno che vuole fare bene Dounya : a casa si è felici Elia - vuol dire che si sorride Elsa: che si sta bene e si è felici Proponiamo il gioco della parola segreta, ogni bambino racconta all'insegnante cos'è per lui la felicità (domanda diretta ad ogni bambino ) tu quando sei felice ? Kledis - Un bambino è felice quando sta con la sua mamma Francesco - sono felice quando sono emozionato.... Abigail -...quando qualcuno ti regala qualcosa Matilde: quando sto con la mamma Letizia – quando la Roberta mi fa ridere... Mirko: quando gioco


Scaricare ppt "Scuola dell’infanzia di Castellaro Lagusello Progetto: i diritti dei bambini."

Presentazioni simili


Annunci Google