La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Anno di formazione 2014-15 Nota dell’USR – ufficio V prot. 466 del 15 gennaio 2015 Conferma la traccia organizzativa dell’anno 13-14 Affianca tre modalità.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Anno di formazione 2014-15 Nota dell’USR – ufficio V prot. 466 del 15 gennaio 2015 Conferma la traccia organizzativa dell’anno 13-14 Affianca tre modalità."— Transcript della presentazione:

1 Anno di formazione Nota dell’USR – ufficio V prot. 466 del 15 gennaio 2015 Conferma la traccia organizzativa dell’anno Affianca tre modalità formative per un totale di 50 ore - Attività in presenza -attività di tutoring -attività on line

2 Come sono suddivise le 50 ore di formazione Accoglienza e incontri plenari Laboratori formativi Tutoring a scuola Attività on linetotale 9 ore 3 incontri ore 5 ore di rielaborazione Lab.formativi 50 ore

3 Accoglienza e incontri in plenaria 9 ore a)Incontro di accoglienza 27 gennaio – SM Calvino – ore 3 b) Seminario sui DSA e BES Data da definire – SM Calvino – ore 3 c)Seminario sul Sistema Nazionale di Valutazione Data da definire – SM Calvino – ore 3

4 Laboratori formativi 6 ore 8/9/14 – Seminario nazionale MIUR Prove di Futuro (4 ore) 16/1/15 – seminario provinciale sul Sistema nazionale di valutazione – SM San Nicolò (6 ore) Dal 18/2/15 – seminario CIDIS sull’insegnamento delle Sc. Economiche nella scuola dell’obbligo ( 5 incontri di 3 ore, date febb/ marzo ) Iscrizioni entro il 10 febbraio a : 15/4/15 – seminario provinciale «inglese e DSA»: IC Cadeo ( riservato ai docenti di inglese della media e ai docenti della scuola primaria) ore 3 Informazioni all’indirizzo a partire dal mese di febbraio.www.istitutocomprensivocadeo.it Eventuali integrazioni dell’offerta di aggiornamento saranno comunicate al secondo incontro in plenaria.

5 Tutoring a scuola ore 10 4 ore : il neo assunto è accolto nella classe del tutor e segue la lezione del tutor didattico 4 ore: il neo assunto ospita in classe il tutor didattico mentre fa lezione 2 ore: tutor e neo assunto si confrontano analizzando quanto vissuto: per una significatività della restituzione si consiglia l’adozione fin dall’inizio dell’attività di uno strumento di osservazione. Si suggerisce anche l’adozione di un planning semplice per la certificazione delle ore di tutoring da parte del Dirigente scolastico della sede di servizio.

6 A ttività on line ore 25 (il tutor informatico non è stato ancora nominato) Ore 5 con il tutor informatico in date e luogo che vi saranno comunicati, comunque dopo l’apertura della piattaforma. Ore 20 di elaborazione documentazione/relazione sulla piattaforma stessa.

7 La sedi di corso I 165 neo assunti in anno di formazione saranno suddivisi in 6 gruppi. Ciascun gruppo affidato ad una sede di corso, cioè ad un Dirigente scolastico e ad una segreteria che curerà le incombenze burocratiche. Il Tutor informatico sarà alle “dipendenze” della sede di corso, nominato da quel D.S. I gruppi, le sedi corso e il referente informatico saranno comunicati a breve tramite pubblicazione all’albo dell’Ufficio scolastico.

8 Le sedi di corso La vostra sede di corso e la segreteria della vostra scuola di servizio saranno in contatto per gli aspetti burocratici. Ciascuna sede di corso individuerà l’aula informatica nella quale incontrerete il tutor informatico per familiarizzare con la piattaforma dell’attività On line

9 Cosa dovete fare voi docenti 1 – portare nella segreteria della vostra scuola gli attestati di frequenza alle attività formative e consegnarne una copia al tutor informatico al primo incontro. 2 – portare nella segreteria della vs scuola il planning del tutoring con firma vs e del tutor didattico per ciascuna ora fatta – totale 10 ore Può essere che la scuola di servizio coincida con la sede di corso: non cambia nulla

10 I documenti dell’Anno di formazione e dell’anno di prova confluiranno nel comitato di valutazione che verificherà conteggio180 giorni ( con particolare normativa per le lavoratrici madri); la relazione finale ( o portfolio del docente) sulle tematiche o traccia individuate durante l’anno con il tutor didattico Certificazione delle ore svolte come formazione ( ) Seguirà la valutazione del DS, la riunione conclusiva del CdV che si esprimerà: conferma in ruolo o altra determinazione.


Scaricare ppt "Anno di formazione 2014-15 Nota dell’USR – ufficio V prot. 466 del 15 gennaio 2015 Conferma la traccia organizzativa dell’anno 13-14 Affianca tre modalità."

Presentazioni simili


Annunci Google