La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Laboratorio S.A.C. COSTITUZIONE DI UNA DI UNA PIATTAFORMA TELEMATICA TELEMATICA INDIVIDUAZIONE DEGLI OBIETTIVI DEGLI OBIETTIVI PROGETTAZIONE AMBIENTE UMANO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Laboratorio S.A.C. COSTITUZIONE DI UNA DI UNA PIATTAFORMA TELEMATICA TELEMATICA INDIVIDUAZIONE DEGLI OBIETTIVI DEGLI OBIETTIVI PROGETTAZIONE AMBIENTE UMANO."— Transcript della presentazione:

1 Laboratorio S.A.C. COSTITUZIONE DI UNA DI UNA PIATTAFORMA TELEMATICA TELEMATICA INDIVIDUAZIONE DEGLI OBIETTIVI DEGLI OBIETTIVI PROGETTAZIONE AMBIENTE UMANO FORMAZIONE DEI FORMAZIONE DEI GRUPPI DI LAVORO GRUPPI DI LAVORO VALUTAZIONE DEL LAVORO METODOLOGIA DI DI APPRENDIMENTO APPRENDIMENTO REALIZZAZIONE PRODOTTO FINALE PRODOTTO FINALE CRITERI BASE CRITERI BASE APPRENDIMENTO DI TIPO APPRENDIMENTO DI TIPO COLLABORATIVO DECALOGO PER UN’ESPERIENZA DI APPRENDIMENTO DI TIPO COLLABORATIVO ALL’INTERNO DI UNA UNITA’ ORGANIZZATIVA INTERAZIONE ON LINE E APPRENDIMENTO INTERAZIONE ON LINE E APPRENDIMENTO PER UN APPRENDIMENTO COLLABORATIVO DI SUCCESSO PER UN APPRENDIMENTO COLLABORATIVO DI SUCCESSO

2 Laboratorio S.A.C. Acquisizione, da parte di ciascun dipendente della U.O., di conoscenze e abilità che sono il risultato di una attività in cui più soggetti, comunicando reciprocamente, assumono un atteggiamento orientato ad aiutarsi e a sostenersi reciprocamente per il conseguimento di un obiettivo comune. MAPPA APPRENDIMENTO DI TIPO COLLABORATIVO

3 Laboratorio S.A.C. E’ la fase iniziale di un progetto di apprendimento collaborativo in rete, durante la quale verranno definiti i bisogni, le risorse umane, l’argomento trasversale, obiettivi e fasi. MAPPA PROGETTAZIONE

4 Laboratorio S.A.C. Tutti i dipendenti di una Unità Organizzativa saranno messi a conoscenza delle finalità della loro attività, del ruolo della U.O. di appartenenza all’interno del Dipartimento e di quest’ultimo all’interno del Comune di Roma. Gli obiettivi potranno essere stabiliti di volta in volta dal Dirigente o dietro suggerimento di qualsiasi dipendente della U.O.. MAPPA INDIVIDUAZIONE DEGLI OBIETTIVI

5 Laboratorio S.A.C. La metodologia di apprendimento collaborativo facilita: La metodologia di apprendimento collaborativo facilita:  Un apprendimento attivo;  Un’elaborazione cognitiva più profonda dei temi o contenuti proposti;  Lo sviluppo di abilità di comunicazione e di relazioni interpersonali;  L’acquisizione di abilità di “teamwork”. MAPPA METODOLOGIA DI APPRENDIMENTO

6 Laboratorio S.A.C. Le risorse hardware e software messe a disposizione dal Comune di Roma delle singole UU.OO. fungeranno da ambiente virtuale per un apprendimento di tipo collaborativo. MAPPA COSTITUZIONE DI UNA PIATTAFORMA TELEMATICA

7 Laboratorio S.A.C. L’utilizzo della rete garantirà la presenza di elementi necessari alla buona riuscita del progetto. Tra questi:  Aree protette di condivisione tra i partecipanti;  Contributi condivisibili da tutti;  Interventi rapidi, grazie ai servizi di forum, mailing-list, chat. Si sfrutteranno tecnologie che offrono set di funzionalità diverse:  sistemi di comunicazione sincrona e asincrona (invio e ricezione di posta elettronica personale e di gruppo “-mailing list- su argomenti specifici in elettronica personale e di gruppo “-mailing list- su argomenti specifici in apposite cartelle chatting e video conferenze); apposite cartelle chatting e video conferenze);  sistemi di condivisione risorse;  sistemi di supporto ai processi di gruppo per sincronizzare le azioni. Sarà consigliabile produrre una documentazione in itinere e prevedere anche alcuni incontri in presenza, almeno all’inizio del progetto per conoscersi e definire le regole e alla conclusione per valutare i risultati e l’intera esperienza. MAPPA REALIZZAZIONE

8 Laboratorio S.A.C. L’ambiente umano rappresenta lo strumento elettivo per un apprendimento di tipo collaborativo. All’interno di questo ambiente dovranno essere delineati con chiarezza i singoli ruoli. Ogni singolo partecipante al progetto sarà considerato una risorsa preziosa ed insostituibile per il lavoro di gruppo. MAPPA AMBIENTE UMANO

9 Laboratorio S.A.C. Ciascun gruppo dovrà essere eterogeneo, cioè composto da persone con livelli misti di abilità. Ciascun partecipante dovrà avere familiarità con gli strumenti informatici per un adeguato utilizzo degli ambienti comunicativi on line. MAPPA FORMAZIONE DEI GRUPPI DI LAVORO

10 Laboratorio S.A.C. MAPPA I criteri base per un apprendimento di tipo collaborativo sono: MAPPA INTERDIPENDENZA POSITIVA: i membri del gruppo dovranno poter confidare gli uni degli altri ritenendosi responsabili del loro personale apprendimento e degli altri membri del gruppo; RESPONSABILITA’ INDIVIDUALE: tutti i membri del gruppo saranno chiamati a render conto per la propria parte di lavoro e di quanto apprenderanno; INTERAZIONE ON LINE: i membri del gruppo lavoreranno in teams, verificando di volta in volta la catena del ragionamento di ciascuno e le conclusioni, fornendo infine reciproci feedback; USO APPROPRIATO DELLE ABILITA’ DI COLLABORAZIONE: i membri del gruppo saranno incoraggiati a sviluppare la fiducia nelle proprie capacità, la leadership, la comunicazione, il prendere decisioni e la gestione dei conflitti nei rapporti interpersonali, stimolando cioè le diverse “intelligenze”. CRITERI BASE

11 Laboratorio S.A.C. Tutti i partecipanti valuteranno periodicamente l’efficacia del loro lavoro e il funzionamento del gruppo. MAPPA VALUTAZIONE DEL LAVORO lavoro

12 Laboratorio S.A.C. Sarà possibile alla fine realizzare un prodotto da mettere in rete attraverso l’esplicitazione e l’utilizzo delle competenze tacite presenti nell’Amministrazione. Esso potrà essere replicabile e implementabile, contestualizzato in tutte le Unità Organizzative del Comune di Roma, capace di svilupparsi attraverso un modello di valutazione e monitoraggio articolato. MAPPA PRODOTTO FINALE

13 MAPPA Laboratorio S.A.C.

14 MAPPA CREARE UN CLIMA DI FIDUCIA SENSO DI APPARTENENZA SELEZIONARE I CONTENUTI I CONTENUTI COMUNICAZIONECONDIVISIONE DI OBIETTIVI DI OBIETTIVIIMPEGNO CONFRONTO = COLLABORAZIONE PRESENZA SOCIALE SOCIALE Interazione tra pari interazione tra diverse intelligenze diverse intelligenze PRESENZACOGNITIVA Interazione delle diverse Intelligenze con i contenuti PRESENZADOCENTE Interazione con il docente INTERFACCIA APPRENDIMENTO


Scaricare ppt "Laboratorio S.A.C. COSTITUZIONE DI UNA DI UNA PIATTAFORMA TELEMATICA TELEMATICA INDIVIDUAZIONE DEGLI OBIETTIVI DEGLI OBIETTIVI PROGETTAZIONE AMBIENTE UMANO."

Presentazioni simili


Annunci Google