La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Psicologia dell'educazione - Prof.ssa Patrizia Selleri - 2006-07 1 Ancora tra sviluppo e apprendimento Cosa si apprende e cosa si sviluppa? Come si apprende.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Psicologia dell'educazione - Prof.ssa Patrizia Selleri - 2006-07 1 Ancora tra sviluppo e apprendimento Cosa si apprende e cosa si sviluppa? Come si apprende."— Transcript della presentazione:

1 Psicologia dell'educazione - Prof.ssa Patrizia Selleri Ancora tra sviluppo e apprendimento Cosa si apprende e cosa si sviluppa? Come si apprende e come avviene lo sviluppo?

2 Psicologia dell'educazione - Prof.ssa Patrizia Selleri Torniamo al quesito iniziale: 1) COME FANNO LE NOZIONI/INFORMAZIONI A PASSARE DA UN INDIVIDUO ALLALTRO? 2)Come avviene la mediazione tra gli individui? 3) Come avviene lappropriazione? 4) In che modo una società si individualizza nei singoli membri?

3 Psicologia dell'educazione - Prof.ssa Patrizia Selleri IPOTESI GENERALI SUI PROCESSI DI APPRENDIMENTO……... IMITAZIONE CONFLITTO INTRAINDIVIDUALE COOPERAZIONE COMPETIZIONE Riflessione Soggettivo = oggettivo Regolazione sociale Aumento della prestazione? INDIVIDUALE COLLETTIVO SOGGETTO EPISTEMICO SOGGETTO REALE

4 4 Quindi se ogni individuo non è mai da solo mentre cresce, si sviluppa, apprende, si appropria..…. individuo persone oggetti idee Noi psicologi di sviluppo /educazione dobbiamo studiare gli individui nei loro contesti

5 Psicologia dell'educazione - Prof.ssa Patrizia Selleri Questo approccio individuo/contesto viene chiamato PROSPETTIVA SOCIOCOSTRUTTIVISTA Postulato sociale (Doise, 1982): la mente, il pensiero e lo sviluppo delluomo hanno origine nelle condizioni storiche e sociali nelle quali gli individui vivono Ricordate G.H. Mead e linterazionismo simbolico ? Linteriorizzazione delle conversazioni di gesti? LAltro generalizzato?

6 6 SOGGETTO OGGETTO ALTRE PERSONE MEDIAZIONE PROSPETTIVA interzionista e costruttivista..non servono modelli corretti....non servono risposte esatte…….. La costruzione delle interazioni Approccio tripolare

7 Psicologia dell'educazione - Prof.ssa Patrizia Selleri La spirale di sviluppo e apprendimento Mette in discussione i modi di insegnare NATURACULTURA

8 Psicologia dell'educazione - Prof.ssa Patrizia Selleri Una riflessione metodologica sulle ricerche nellambito di sviluppo ed apprendimento (Doise, 1982) 1 - livello intraindividuale. Risultati legati a doti, abilità dei soggetti 2- livello interindividuale Risultati legati alle caratteristiche dellinterazione 3- livello posizionale Risultati legati ai diversi status sociali dei partecipanti 4- livello delle norme e delle rappresentazioni Risultati legati a concezioni e rappresentazioni generali dei fenomeni

9 Psicologia dell'educazione - Prof.ssa Patrizia Selleri UN ESEMPIO: LINTRODUZIONE DELLE NUOVE TECNOLOGIE (NT) NEI CONTESTI EDUCATIVI

10 Psicologia dell'educazione - Prof.ssa Patrizia Selleri A Livello intra-individuale (singolo) : NT e apprendimenti specifici (discipline) e generali: sviluppo di abilità cognitive 2. A Livello interpersonale fra individui del medesimo gruppo (classe): le NT hanno effetti sulle interazioni sociali fra pari; effetti del lavoro in gruppo (Zoped e conflitto socio-cognitivo) 3. Livello posizionale (ruoli): le NT portano docenti ad assumere decisioni didattiche specifiche, a vedere le NT come risorse nelle scuole, a valutare lexpertise dei docenti 4. Livello ideologico (idee e rappresentazioni): le NT intervengono nella formazione di atteggiamenti, opinioni, sentimenti, resistenze ai cambiamenti, concezioni sulle NT nella società, posizioni culturali e politiche sulleducazione Le innovazioni nei contesti:

11 Psicologia dell'educazione - Prof.ssa Patrizia Selleri Vantaggi e svantaggi nel loro lavoro: - le NT vengono subordinate agli obiettivi generali - Richiedono la capacità di scegliere software adeguati - Sono ritenute utili solo per alcune categorie di studenti (dotati, con handicap) - Portano allacquisizione di capacità fuori controllo,difficilmente valutabili Gli insegnanti non sono abituati a risolvere problemi legati allorganizzazione della classe, non padroneggiano luso di hardware e software Le NT sfidano il senso di competenza e lautorità degli insegnanti SONO PERICOLOSE A TUTTI E 4 I LIVELLI! Dal punti di vista dei docenti, luso delle NT comporta:

12 Psicologia dell'educazione - Prof.ssa Patrizia Selleri Ma gli effetti si vedono….Risultati di ricerche in classi di scuola media superiore:software, insegnanti e alunni 1) Gli insegnanti (si orientano verso la cooperazione) - più attenti nei confronti dei ragazzi più lenti, li stimolano in modo che lattività non si blocchi - meno interventi individualizzati: lattività è collettiva e i commenti ad uno studente servono a tutti; - linsegnante richiama più spesso la classe su un problema incontrato da un singolo alunno - girano per la classe; cambia il formato della lezione 2) Gli studenti (costruiscono conoscenza) - lavorano e quindi mostrano più impegno; a volte le lezioni hanno inizio con gli studenti già seduti direttamente ai PC, che cominciano i loro esercizi, senza aspettare linsegnante. - il clima è quello di sfida verso se stessi e verso i compagni; si controllano fra loro sul numero di esercizi eseguiti provano e riprovano fino alla soluzione del compito non vengono valutati sulla velocità di esecuzione, ma sul lavoro effettuato.

13 Psicologia dell'educazione - Prof.ssa Patrizia Selleri S I A A A TANTE INTERAZIONI….. I = Insegnante A = Alunno S = Sapere

14 Psicologia dell'educazione - Prof.ssa Patrizia Selleri S I A A A SE AGGIUNGIAMO LE NT…... NT I= insegnante A= Alunno NT= strumento di mediazione S= Sapere

15 Psicologia dell'educazione - Prof.ssa Patrizia Selleri E se aggiungiamo uno psicologo? Simulare cosa può avvenire ai 4 livelli (esercitazione)


Scaricare ppt "Psicologia dell'educazione - Prof.ssa Patrizia Selleri - 2006-07 1 Ancora tra sviluppo e apprendimento Cosa si apprende e cosa si sviluppa? Come si apprende."

Presentazioni simili


Annunci Google