La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il Mediterraneo: idee, merci, civiltà. 1 Laboratorio multimediale Attività di geostoria in ambiente digitale per la verifica e il recupero delle competenze.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il Mediterraneo: idee, merci, civiltà. 1 Laboratorio multimediale Attività di geostoria in ambiente digitale per la verifica e il recupero delle competenze."— Transcript della presentazione:

1 Il Mediterraneo: idee, merci, civiltà. 1 Laboratorio multimediale Attività di geostoria in ambiente digitale per la verifica e il recupero delle competenze nel primo biennio della scuola secondaria superiore UdA 3

2 Le competenze geostoriche Il laboratorio che ti proponiamo presenta diverse attività che ti aiuteranno a costruire conoscenze e abilità relative in particolare a queste competenze: conoscere, comprendere, confrontare informazioni relative al Mediterraneo oggi e nell'antichità. Uda Conoscere, interpretare criticamente e usare gli strumenti della geografia (carte, metacarte, grafici, cartogrammi, rappresentazione di dati) e della storia (carte geostoriche, linee del tempo, rappresentazione di dati), sapendo operare con le strutture e le concettualizzazioni del pensiero spazio-temporale. 7. Scoprire e dare significato alla dimensione storica del mondo attuale a diverse scale di osservazione (spaziale, temporale, sociale) e comprendere la trama delle relazioni – geografiche, economiche, sociali, politiche, culturali– nella quale si è inseriti. 2. Conoscere le principali procedure del lavoro geografico e storiografico e i problemi della costruzione della conoscenza geostorica per individuarne le modalità di impiego nei testi geografici e storici (manuali, atlanti, saggi e semplici testi esperti, siti web). 8. Riconoscere e comprendere le strutture e i processi di trasformazione del mondo arcaico, antico e medievale, le specificità e le rotture in relazione a temi e nodi problematici (problematizzazioni) rilevanti rispetto al mondo attuale. 3. Padroneggiare le fondamentali procedure di lavoro storiografico e geografico: tematizzare, localizzare e considerare l'estensione, la direzione e la distribuzione territoriale di un fenomeno, scegliere e classificare fonti, produrre ed elaborare dati e informazioni, comunicare i risultati di ricerca. 9. Conoscere le principali caratteristiche e le reciproche interrelazioni dei fenomeni geografici, storici, sociali economici e culturali studiati, sapendoli comparare in prospettiva diacronica e sincronica. 4. Comprendere, riformulare e produrre semplici testi di tipo storiografico e geografico con particolare riferimento al carattere problematico e argomentativo della ricostruzione del passato. Impiegare le modalità comunicative appropriate, anche con l’uso delle nuove tecnologie. 10. Analizzare storicamente problemi ambientali e geografici e riconoscere l’importanza dei contesti spaziali nella ricostruzione delle civiltà del passato oggetto di studio. 5. Usare in modo autonomo testi geografici e storici (sia cartacei che digitali) per la conoscenza di fatti geografici e storici, padroneggiando consapevolmente strategie di studio e di rielaborazione delle informazioni. 11. Paragonare diverse interpretazioni di fatti o fenomeni geografici, storici, sociali, economici e culturali. 6. Conoscere caratteristiche e strutture ambientali e geografiche del mondo contemporaneo e delle diverse aree oggetto di studio, comparandole con quelle del mondo arcaico e antico, individuando continuità a cambiamenti. 12. Conoscere i beni culturali e comprenderli come elementi del patrimonio storico-culturale, riconoscendone i diversi usi nel tempo.

3 3 Dal presente al passato per ritornare al presente: ecco come faremo!

4 Ritorniamo al presente Le nostre ricerche, le attività, le domande per la verifica dei tuoi apprendimenti si rivolgono, in questa sezione, di nuovo al presente. Le relazioni in atto fra le diverse aree del Mediterraneo e il resto del Mondo sono quotidianamente oggetto dell’attenzione internazionale. Uda 3 4 Le domande che ti guideranno sono le seguenti: Per quali ragioni l’area del Mediterraneo è strategica per gli equilibri economici e sociali del mondo intero? Quali opportunità offre il bacino del Mediterraneo al processo di urbanizzazione in atto nei paesi che affacciano sulle sue sponde? Cosa significa ragionare sul Mediterraneo in una logica di sistema?

5 La complessità del sistema mediterraneo: le crisi in atto. Competenza 1 Obiettivi: - utilizzare carte e informazioni pertinenti a un tema, anche attraverso il web - leggere una carta geografica tematica, un grafico sugli argomenti dell’UdA e esporli oralmente o per iscritto - saper riutilizzare in maniera efficace un testo esperto, individuandone le informazioni principali ed accessorie e il rapporto logico- gerarchico. I problemi delle due sponde: le rivoluzioni della sponda Sud. Uda 3 5 Lungo le due sponde del bacino del Mediterraneo si presentano problemi diversi. La sponda Nord sta vivendo la crisi dell’euro. La sponda Sud è alle prese con le rivoluzioni e le controrivoluzioni arabe. Apri la carta delle trasformazioni socio-politiche in atto nella sponda Sud-mediterranea oggi.carta delle trasformazioni socio-politiche Analizza con l’aiuto di due o tre compagni le informazioni che vengono fornite. Trasforma in un testo di max. 300 parole le informazioni contenute nell’immagine. Salva il lavoro e invialo a: La rivista di geopolitica Limes pubblica online carte tematiche per la rappresentazioni dei principali temi all’attenzione internazionale. Le attività di verifica di questa sezione ne fanno un uso sistematico. (Carta 1-Tsunami sul fronte Sud)

6 Le crisi mediterranee e gli squilibri nel mondo Competenza 1 Obiettivi: - utilizzare carte e informazioni pertinenti a un tema, anche attraverso il web - leggere una carta geografica tematica, un grafico sugli argomenti dell’UdA e esporli oralmente o per iscritto - saper utilizzare in maniera efficace un testo esperto, individuandone le informazioni principali ed accessorie e il rapporto logico- gerarchico I problemi delle due sponde: la crisi economico-finanziaria della sponda Nord. Uda 3 6 I problemi della sponda Nord del Mediterraneo riguardano la crisi dell’euro. Apri la carta dei paesi che adottano oggi l’Euro come moneta di scambio.carta dei paesi che adottano oggi l’Euro Analizza con l’aiuto di due o tre compagni le informazioni che vengono fornite. Trasforma in un testo di max. 200 parole le informazioni contenute nell’immagine. Salva il lavoro e invialo a: La rivista di geopolitica Limes pubblica online carte tematiche per la rappresentazioni dei principali temi all’attenzione internazionale. Le attività di verifica di questa sezione ne fanno un uso sistematico, impegnandoti in un lavoro cooperativo di analisi dei dati. (Carta 2 - Euro o non Euro)

7 L’urbanizzazione nel mediterraneo attuale Competenza 7 Obiettivi: - individuare le caratteristiche specifiche dell’urbanizzazione e della demografia delle sponde Nord e Sud del Mediterraneo - saper leggere e interpretare criticamente, grafici, tabelle, diagrammi per capire il presente Demografia e urbanizzazione nelle due sponde mediterranee Uda 3 7 Le differenze nei modi e nei tempi con i quali i processi di trasformazione culturale, sociale ed economica si stanno manifestando hanno comportato una diversa evoluzione dei processi di transizione demografica transizione demografica nel bacino del Mediterraneo Leggi il paragrafo «Crescita demografica e tasso di urbanizzazione della popolazione delle città del Mediterraneo» da un saggio di G.Pennella, esperto Formez del dipartimento Funzione Pubblica del Consiglio dei Ministri italiano.«Crescita demografica e tasso di urbanizzazione della popolazione delle città del Mediterraneo Rispondi alle seguenti domande: Quali differenze nei processi demografici si evidenziano tra la sponda Nord e quella Sud del Mediterraneo? A quali fattori possono attribuirsi queste differenze? Perché l’urbanizzazione delle aree nordafricane e mediorientali costituisce un’opportunità ma anche un vincolo? Quali difficoltà stanno attraversando le città della Riva Sud del Mediterraneo, a causa della loro rapida trasformazione?

8 La complessità del sistema mediterraneo e il futuro Competenza 7 Obiettivi: - riferire le caratteristiche di un fenomeno geostorico significativo attraverso un testo scritto La dimensione futura del bacino marittimo più antico del mondo. Uda 3 8 Guarda e ascolta il video a cura dell’Ispra nazionaleil video Ispra Leggi la riflessione «Il destino del mondo si decide nel Mediterraneo»dal blog di A. Desiderio e l’articolo «Mal Mediterraneo» di C.Tosi, entrambi collaboratori di Limesonline.«Il destino del mondo si decide nel MediterraneoMal Mediterraneo Scrivi un testo di due cartelle sui problemi e le opportunità offerte dal processo di trasformazione in atto nelle varie aree del Mediterraneo. Invialo per la valutazione al tuo Insegnante:

9 Sitografia di riferimento Il laboratorio si è avvalso dei contenuti dei siti che trovi segnalati e accompagnati da una breve presentazione qui di seguito riportata. Le voci di Wikipedia sono state accuratamente verificate. Uda 3 9 Siti istituzionali dell’Istituto superiore per la Ricerca Ambientale, offre interessanti collegamenti a siti geologici e storici, materiali cartografici online. sito del comune di Taranto, ricco di contributi sulla storia del Mediterraneo. Siti culturali e didattici è un sito didattico, culturale e scientifico che si rivolge prevalentemente a studenti e docenti delle superiori ed usa una licenza creative commons un sito dedicato a un itinerario culturale del Consiglio di Europa, riconosciuto dall’IEIC - Istituto Europeo Itinerari Culturali, con sede in Lussemburgo. sito web di Tom Buggey, esperto in numismatica antica pagine - create da Ellen Dailey Bedell and Elizabeth Perry per alunni del 1° anno della High School - sul relitto di Uluburun nel sito della Ellis School, di Pittsburgh – (in Inglese) Riviste online rivista italiana di geopolitica il sito del quotidiano di informazione economica, finanziaria e politica.

10 Sitografia di riferimento Il laboratorio si è avvalso dei contenuti dei siti che trovi segnalati e accompagnati da una breve presentazione qui di seguito riportata. Le voci di wikipedia sono state accuratamente verificate. Uda 3 Contesti di GeoStoria – De Agostini © 2012 – De Agostini Scuola - Novara 25 Videocarte e carte tematiche sulla situazione del Mediterraneo dal punto di vista di scambi e comunicazioni Enciclopedie online Ambienti per l’apprendimento interattivo


Scaricare ppt "Il Mediterraneo: idee, merci, civiltà. 1 Laboratorio multimediale Attività di geostoria in ambiente digitale per la verifica e il recupero delle competenze."

Presentazioni simili


Annunci Google