La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

TERRITORIO: Collina: 49, 2% Montagna: 41, 8% Pianura: 9% E’ divisa fra due mari: Mar Ionio e Tirreno, e inoltre è un’area fortemente sismica. MONTI: Pollino.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "TERRITORIO: Collina: 49, 2% Montagna: 41, 8% Pianura: 9% E’ divisa fra due mari: Mar Ionio e Tirreno, e inoltre è un’area fortemente sismica. MONTI: Pollino."— Transcript della presentazione:

1 TERRITORIO: Collina: 49, 2% Montagna: 41, 8% Pianura: 9% E’ divisa fra due mari: Mar Ionio e Tirreno, e inoltre è un’area fortemente sismica. MONTI: Pollino (2267 m), Sila, Catena Costiera ed Aspromonte. FIUMI: Nascono dai monti Pollino e Sila come il Neto e il Crati che sfociano nel mar Ionio. Gli altri sono fiumare ovvero torrenti ricchi d’acqua in inverno e secchi in estate. LAGHI: Ampollino, Arvo e Cecita (laghi artificiali). TERRITORIO: Collina: 49, 2% Montagna: 41, 8% Pianura: 9% E’ divisa fra due mari: Mar Ionio e Tirreno, e inoltre è un’area fortemente sismica. MONTI: Pollino (2267 m), Sila, Catena Costiera ed Aspromonte. FIUMI: Nascono dai monti Pollino e Sila come il Neto e il Crati che sfociano nel mar Ionio. Gli altri sono fiumare ovvero torrenti ricchi d’acqua in inverno e secchi in estate. LAGHI: Ampollino, Arvo e Cecita (laghi artificiali).

2 Vegetazione: Nelle zone montuose sono presenti molti boschi, essi in passato sono stati disboscati per far spazio ai pascoli. Il territorio è soggetto a FRANE e ALLUVIONI. CLIMA:  Zone costiere: clima mediterraneo.  Zone montuose: inverni rigidi e nevica frequentemente. E’ la regione più piovosa del Sud. CLIMA:  Zone costiere: clima mediterraneo.  Zone montuose: inverni rigidi e nevica frequentemente. E’ la regione più piovosa del Sud.

3 Capoluogo: Province: CATANZARO Vibo – Valentia Crotone Cosenza Reggio Calabria Capoluogo: Province: CATANZARO Vibo – Valentia Crotone Cosenza Reggio Calabria Sono presenti comunità di lingua greca, albanese e occitana (deriva dal francese, parlata dai Valdesi). La Calabria è una delle regioni meno industrializzate. Diffusa la produzione di agrumi, l’artigianato tessile, del legno e della ceramica. Sono presenti comunità di lingua greca, albanese e occitana (deriva dal francese, parlata dai Valdesi). La Calabria è una delle regioni meno industrializzate. Diffusa la produzione di agrumi, l’artigianato tessile, del legno e della ceramica.

4 COSTA TIRRENICA Bassa a nord, alta e rocciosa verso sud. Famose Praia a Mare, Scalea, Diamante, Cetraro e Paola. Verso sud, dove troviamo il Promontorio di CAPO VATICANO ci sono: Tropea, Pizzo Calabro, Vibo Marina (costa degli Dei). Verso Reggio Calabria, nella zona della COSTA VIOLA, troviamo: Palmi, Bagnara e Scilla. COSTA IONICA Spiaggia bassa e sabbiosa. Sul promontorio di CAPO RIZZUTO la costa è frastagliata. A Catanzaro, nel GOLFO DI SPILLACE, il posto turistico più frequentato è: Soverato. Più a nord c’è Cirò Marina, famosa anche per il vino. COSTA IONICA Spiaggia bassa e sabbiosa. Sul promontorio di CAPO RIZZUTO la costa è frastagliata. A Catanzaro, nel GOLFO DI SPILLACE, il posto turistico più frequentato è: Soverato. Più a nord c’è Cirò Marina, famosa anche per il vino.

5 A CAPO RIZZUTO c’è una riserva marina con 40 km di costa e in alcune zone sono vietate la pesca e le immersioni subacquee. I PARCHI NAZIONALI Pollino: condiviso con la Basilicata; Sila: ci sono estese foreste di pino laricio; Aspromonte: ci vivono lupi, falchi e aquile. I PARCHI NAZIONALI Pollino: condiviso con la Basilicata; Sila: ci sono estese foreste di pino laricio; Aspromonte: ci vivono lupi, falchi e aquile.

6 Le grandi dominazioni del passato: greci, romani, longobardi, arabi, normanni, angioini, svevi, aragonesi … hanno lasciato un grande patrimonio artistico. La Magna Grecia è simboleggiata dai famosi Bronzi di Riace, dai resti di Sibari, Crotone e Locri. Resti Romani si trovano a Reggio ( terme) e Gioiosa Jonica (teatro). Le grandi dominazioni del passato: greci, romani, longobardi, arabi, normanni, angioini, svevi, aragonesi … hanno lasciato un grande patrimonio artistico. La Magna Grecia è simboleggiata dai famosi Bronzi di Riace, dai resti di Sibari, Crotone e Locri. Resti Romani si trovano a Reggio ( terme) e Gioiosa Jonica (teatro).

7 Situata sulla punta dello stivale alle pendici dell’ Aspromonte, al centro del Mar Mediterraneo, con un suggestivo panorama sulla Sicilia. LA STORIA: o Età antica: la città fu una delle più importanti della Magna Grecia (bronzi di Riace, Museo dell’Archeologia Nazionale di Reggio Calabria), importante centro storico - culturale (scuola filosofica pitagorica); alleata con Atene nella Guerra del Peloponneso. o Età medioevale: Epoca Bizantina, capitale del Ducato di Calabria. Nell’Alto Medioevo era contesa tra i Saraceni, liberata nel 1005 dalla Repubblica di Pisa. Nel 1282 durante i Vespri Siciliani si schiera al fianco di Messina e delle altre città siciliane nella rivolta anti – Angioini. LA STORIA: o Età antica: la città fu una delle più importanti della Magna Grecia (bronzi di Riace, Museo dell’Archeologia Nazionale di Reggio Calabria), importante centro storico - culturale (scuola filosofica pitagorica); alleata con Atene nella Guerra del Peloponneso. o Età medioevale: Epoca Bizantina, capitale del Ducato di Calabria. Nell’Alto Medioevo era contesa tra i Saraceni, liberata nel 1005 dalla Repubblica di Pisa. Nel 1282 durante i Vespri Siciliani si schiera al fianco di Messina e delle altre città siciliane nella rivolta anti – Angioini. Clima mediterraneo ovvero: estati fresche ed inverni miti e brevi.

8 FATTO DA: SCARPA ELISA & TRIGONA RAISSA


Scaricare ppt "TERRITORIO: Collina: 49, 2% Montagna: 41, 8% Pianura: 9% E’ divisa fra due mari: Mar Ionio e Tirreno, e inoltre è un’area fortemente sismica. MONTI: Pollino."

Presentazioni simili


Annunci Google