La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Territorio Clima Capoluogo e provincie Confini Settori produttivi Storia Il turismo Curiosità

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Territorio Clima Capoluogo e provincie Confini Settori produttivi Storia Il turismo Curiosità"— Transcript della presentazione:

1 Territorio Clima Capoluogo e provincie Confini Settori produttivi Storia Il turismo Curiosità

2 IL TERRITORIO La Basilicata è prevalentemente montuosa(47%), con molte colline(45%) e alcune pianure(8%). La Basilicata è occupata dai monti dell Appennino Lucano. I rilievi diventano più alti andando verso sud dove si incontrano i monti Volturino, Sirino, Pollino. A nord si trova un antico vulcano spento, il Vulture. Le colline sono argillose e soggette a frane. I fiumi sono detti fiumare perché caratterizzati da piene in inverno e secche estive. I laghi sono di origine vulcanica. Le coste sul Mar Ionio sono basse e rettilinee, alte e rocciose quelle sul Mar Tirreno.

3 IL CLIMA Il clima è mediterraneo lungo i litorali e continentale sullAppennino, con inverni molto freddi.

4 CAPOLUOGO E PROVICIE Il capoluogo di regione è Potenza che sorge a 819 metri di altezza, e ha un centro storico di origine medievale. Le provincie sono Potenza e Matera che è una città moderna perché costruita intorno agli anni Cinquanta.

5 CONFINI La Basilicata confina a nord con la Puglia, a nord- est con la Puglia, a est con il Mar Ionio. Confina a sud con la Calabria, a sud-ovest con il Mar Tirreno, a ovest con la Campania.

6 SETTORI PRODUTTIVI Settore primario 9,2% Agricoltura : frutta, ortaggi, olive, uva, barbabietole da zucchero, patate e tabacco Allevamento : ovini, caprini, suini, asini (usati come mezzi di trasporto ) Settore secondario 28, 4% Industrie chimiche e alimentari, cementifici Produzione di energia da gas metano Artigianato ( ceramiche, tappeti, legno) Settore terziario 62,4% Pubblico impiego Turismo

7 IL TURISMO Il turismo è ancora poco sviluppato anche se la regione conserva uno dei beni architettonici che l Unesco ha incluso tra quelli di importanza mondiale: i Sassi di Matera. Si tratta di antiche abitazioni scavate nel tufo ( roccia di origine vulcanica), sono state evacuate per motivi di igiene e sicurezza.

8 STORIA La storia della Basilicata inizia nel VII secolo con i Greci che fondarono numerose colonie. Poi i Romani si impossessarono della regione. Si succederanno poi più popolazioni fino ad arrivare al dominio dei Normanni. Infine dopo una lunga dominazione borbonica, la regione entrò a far parte del Regno dItalia.

9 CURIOSITA Tra le feste di carattere contadino, curioso è il carnevale di Satriano. Durante i festeggiamenti un uomo vestito da albero gira di casa in casa, chiedendo doni, che vengono poi distribuiti fra tutti. Serena e Kevin


Scaricare ppt "Territorio Clima Capoluogo e provincie Confini Settori produttivi Storia Il turismo Curiosità"

Presentazioni simili


Annunci Google