La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IL LAZIO di Bernardi Leonardo. Il Lazio è una regione dellItalia centrale di 5,3 milioni di abitanti, con capoluogo Roma.Lazio Confina a nord con la Toscana,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IL LAZIO di Bernardi Leonardo. Il Lazio è una regione dellItalia centrale di 5,3 milioni di abitanti, con capoluogo Roma.Lazio Confina a nord con la Toscana,"— Transcript della presentazione:

1 IL LAZIO di Bernardi Leonardo

2 Il Lazio è una regione dellItalia centrale di 5,3 milioni di abitanti, con capoluogo Roma.Lazio Confina a nord con la Toscana, lUmbria e le Marche, a est con lAbruzzo e il Molise, a sud-est con la Campania e a ovest è bagnato dal Mar Tirreno.

3

4 TERRITORIO Il Lazio è una regione ricca di colline e pianure, con un territorio variegato, dove sono presenti tre paesaggi principali: quello della pianura, quello appenninico e quello costiero.Lazio Il territorio laziale è caratterizzato dalla presenza di rilievi di origine diversa (il 26% della superficie). Le montagne che occupano la parte nord-orientale della regione fanno parte dellAppennino centrale (monte Terminillo, monti Simbruini, monti Ernici, La Meta) e raggiungono altitudini abbastanza elevate. Il monte Gorzano è la vetta più elevata del Lazio (2455 m). Altri rilievi, meno elevati, come i colli Albani, costituiscono il cosiddetto Antiappenino Laziale, di origine vulcanica.

5

6 pianure Le pianure laziali si estendono tra lAntiappennino e il mar Tirreno. La fascia costiera, un tempo paludosa e malarica (Maremma laziale, Agro Romano, Agro Pontino) è stata bonificata nei primi decenni del 900 ed è ora fertile e produttiva. fiume Il principale fiume del Lazio è il Tevere, che nasce al confine tra la Toscana e lEmilia (Monte Fumaiolo). I suoi principali affluenti sono il Nera e l Aniene.il Tevere

7 Il tevere

8 Nei crateri spenti dei rilievi di origine vulcanica si sono formati alcuni laghi, dalla caratteristica forma circolare: il lago di Bolsena, di Vico, di Bracciano, di Albano, di Nemi.Bolsena

9 Il Lazio si affaccia sul Mar Tirreno con un litorale prevalentemente basso e sabbioso. Solo i promontori di Gaeta e del Circeo presentano coste rocciose. Fanno parte della regione anche le Isole Ponziane (Ponza,Ventotene,Palmarola,Santo Stefano e Zannone), situate nel Golfo di Gaeta, a sud del Circeo.

10 CLIMA E AMBIENTE Il clima della regione presenta una notevole variabilità da zona a zona.clima Le precipitazioni sono piuttosto scarse lungo il tratto costiero settentrionale, mentre raggiungono valori attorno ai 1000 mm annui nella zona tra Formia e il confine con la Campania. Nelle aree interne i valori di precipitazioni risultano maggiori rispetto alla fascia costiera e, al tempo stesso, si accentuano le caratteristiche di continentalità con maggiori escursioni termiche giornaliere ed annue.

11

12 ECONOMIA Oltre i due terzi della popolazione sono occupati nel settore terziario,concentrato soprattutto a Roma. Le strutture amministrative e le sedi del Governo, del Parlamento, dei Ministri e delle ambasciate presenti nella capitale offrono molti posti di lavoro. Numerosi sono anche gli impiegati del settore delle comunicazioni: gli studi di Cinecittà ospitano produzioni cinematografiche e televisive, e a Roma ha la propria sede centrale la RAI. Anche il turismo costituisce una grande risorsa, grazie ai monumenti storici e ai tesori darte legati alla storia di Roma, al flusso dei pellegrini di religione cattolica in visita al Vaticano, alla bellezza del mare e delle isole.

13 Lagricoltura è praticata soprattutto nelle pianure bonificate dell Agro Pontino e Romano. Si produce olio, uva, cereali e ortaggi…Agro Pontino Diffuso è lallevamento di ovini, bovini,suini. Le industrie sono concentrate nella provincia di Latina, ma molto importanti sono anche le industrie di tecnologia elettronica di Frosinone e del viterbese.

14

15 CAPOLUOGO E PROVINCE RomaRoma è la capitale della Repubblica Italiana, nonché il capoluogo della regione Lazio e della provincia di Roma. Fu detto Caput Mundi in età imperiale, ovvero capitale del mondo allora conosciuto. Oggi rimane uno dei massimi punti di riferimento religioso, essendo con Gerusalemme, la città santa per antonomasia per il mondo cristiano. Roma con i suoi oltre ab. e i suoi 1285 Kmq è il comune più popoloso e più esteso dItalia. La città di Roma è la 4° tra le 27 città decorate con medaglia come Benemerite del Risorgimento Nazionale per azioni altamente patriotiche compiute dalla città nel periodo risorgimentale.

16 Roma è tra le città decorate al Valor Militare per la Guerra di Liberazione insignita della Medaglia dOro al Valor Militare per i sacrifici subiti dalla sua popolazione e per la sua attività nella sua Resistenza Partigiana durante la 2° guerra mondiale. Oltre alla provincia di Roma, nel Lazio ci sono le province di Frosinone, Latina, Viterbo e Rieti.

17

18 CURIOSITA IL NOME E LO STEMMA Col nome Lazio nei tempi antichi si indicava il territorio abitato dai Latini. Forse il toponimo dincerta origine è collegato allaggettivo latino latus, che significava Largo,spazioso, e indicava pertanto il carattere pianeggiante del territorio. Lo stemma del Lazio è stato modificato di recente: esso è costituito dagli stemmi delle 5 province laziali.Lo stemma del Lazio

19 La città del Vaticano La città del Vaticano è il più piccolo Stato del mondo. E situato allinterno della città di Roma e conta circa 1000 abitanti. Nonostante le dimensioni così ridotte, la Città del Vaticano ha un proprio tribunale, un quotidiano (LOsservatore Romano) e rete radiofonica che trasmette in tutto il mondo in varie lingue. Il sovrano di questo territorio è il Papa. Poco lontano da Roma, a Tivoli, sorge la villa fatta costruire dallimperatore Adriano nel primo secolo dopo Cristo.

20

21


Scaricare ppt "IL LAZIO di Bernardi Leonardo. Il Lazio è una regione dellItalia centrale di 5,3 milioni di abitanti, con capoluogo Roma.Lazio Confina a nord con la Toscana,"

Presentazioni simili


Annunci Google