La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Potenzialità didattiche dei software ForTic - Corso per tutor B MODULI CM55 DI RIFERIMENTO: Modulo 1.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Potenzialità didattiche dei software ForTic - Corso per tutor B MODULI CM55 DI RIFERIMENTO: Modulo 1."— Transcript della presentazione:

1 Potenzialità didattiche dei software ForTic - Corso per tutor B MODULI CM55 DI RIFERIMENTO: Modulo 1

2 30 marzo 2015 Gruppo di lavoro: Assanelli, Donini, Gigliotti, Vecchiatti, Scaglione presentazione realizzata da Giuseppe “Peo” Scaglione Gli obiettivi Problema –Come aiutare gli insegnanti a utilizzare l’informatica nella didattica Destinatari –Il lavoro si rivolge ad insegnanti che hanno acquisito una certa dimestichezza con la tecnologia, ma che sono ancora in difficoltà sulle applicazioni didattiche della stessa. Obiettivo –Offrire una panoramica dei software applicativi standard ed indicazioni sul loro utilizzo nella didattica

3 30 marzo 2015 Gruppo di lavoro: Assanelli, Donini, Gigliotti, Vecchiatti, Scaglione presentazione realizzata da Giuseppe “Peo” Scaglione Breve descrizione Per ogni sw sono analizzati: Applicazioni didattiche possibili Potenziale cognitivo che l’uso del software cerca di sviluppare Aspetti relazionali che l’utilizzo del software può mettere in gioco Esempi concreti di applicazioni didattiche Note d’esperienza (brevi indicazioni per evitare gli errori più comuni di applicazione del sw o per un utilizzo più adeguato dello stesso) Ambiti di utilizzo (specificati solo in alcuni casi)

4 30 marzo 2015 Gruppo di lavoro: Assanelli, Donini, Gigliotti, Vecchiatti, Scaglione presentazione realizzata da Giuseppe “Peo” Scaglione Gli autori CognomeNomeScuolaLuogo VecchiattiMauroITIS AsssanelliAnnaITS DoniniCristinaSES Novaro Ferrucci ScaglioneGiuseppe “Peo”IMS GigliottiGiuseppinaI.I.S.”P. della Francesca” S. Donato Milanese

5 30 marzo 2015 Gruppo di lavoro: Assanelli, Donini, Gigliotti, Vecchiatti, Scaglione presentazione realizzata da Giuseppe “Peo” Scaglione Videoscrittura PROGRAMMI: WORD (*) Applicazioni didattiche  Revisione testi  Elaborazione testi  Brainstorming Potenziale cognitivo  Comunicazione Aspetti relazionali  Progetti di gruppo  Stesura di documenti Gli asterischi (da 1 a 5) indicano il grado di difficoltà

6 30 marzo 2015 Gruppo di lavoro: Assanelli, Donini, Gigliotti, Vecchiatti, Scaglione presentazione realizzata da Giuseppe “Peo” Scaglione Videoscrittura PROGRAMMI: WORD Esempi  Scrittura di un testo  Gestione di tabelle  Inserimento di immagini  Costruzione di testi suddivisi in capitoli e paragrafi  Realizzazione di ipertesti Note di esperienza  Stesura di progetti  Testi di vario tipo e complessità  Scrittura di testi per verifiche

7 30 marzo 2015 Gruppo di lavoro: Assanelli, Donini, Gigliotti, Vecchiatti, Scaglione presentazione realizzata da Giuseppe “Peo” Scaglione Foglio di Calcolo PROGRAMMI: Excel Applicazioni didattiche  Tabelle  Grafici  Problem solving  Esecuzione calcoli complessi Potenziale cognitivo  Quantificabilità dei fenomeni  Valutare andamento fenomeno su livello numerico (astratto) e visivo  Attenzione al particolare e all'insieme  Causa Effetto = interconnessioni  Lavora su sequenzialità  Costante/variabile  Capacità di analisi Aspetti relazionali  Individuale  Lavoro di gruppo

8 30 marzo 2015 Gruppo di lavoro: Assanelli, Donini, Gigliotti, Vecchiatti, Scaglione presentazione realizzata da Giuseppe “Peo” Scaglione Foglio di Calcolo PROGRAMMI: Excel Esempi  Indispensabile in tutte le discipline a carattere scientifico  Qualsiasi esercizio matematico può essere risolto con l’ausilio del foglio di calcolo Note di esperienza  Elaborazione di semplici database  Con il il linguaggio interno VBA si possono realizzare programmi informatici

9 30 marzo 2015 Gruppo di lavoro: Assanelli, Donini, Gigliotti, Vecchiatti, Scaglione presentazione realizzata da Giuseppe “Peo” Scaglione Presentazioni PROGRAMMI: POWER POINT (*****) Applicazioni didattiche  Visualizzazione slide  Presentazioni  Sintesi lezioni  Lezione frontale  Sintesi finale  Brainstorming Potenziale cognitivo  Capacità di analisi  Capacità di sintesi Aspetti relazionali  Progetti di gruppo: sintesi del lavoro  Esposizione efficace di un lavoro  Incisività nel relazionarsi con gli altri

10 30 marzo 2015 Gruppo di lavoro: Assanelli, Donini, Gigliotti, Vecchiatti, Scaglione presentazione realizzata da Giuseppe “Peo” Scaglione Presentazioni PROGRAMMI: POWER POINT Esempi  Esposizione di una ricerca  Rappresentazione efficace dei capisaldi una lezione  Sintesi di una lezione Note di esperienza  Focalizzare i punti nodali di un argomento  Scegliere immagini, colori effetti speciali che attirino l’attenzione e l’interesse

11 30 marzo 2015 Gruppo di lavoro: Assanelli, Donini, Gigliotti, Vecchiatti, Scaglione presentazione realizzata da Giuseppe “Peo” Scaglione Grafica Applicazioni didattiche  Produzione di immagini  Manipolazione di immagini  Fotoritocco Potenziale cognitivo  Sviluppo manualità fine  Sviluppo coordinamento oculo – manuale  Sviluppo abilità logico/matematiche  Sviluppo della capacità di comunicare con codici differenti  Sviluppo capacità grafiche  Sviluppo senso artistico Aspetti relazionali  Collaborazione nella comunicazione  Condivisione di rappresentazioni simboliche PROGRAMMI: Paint, Photoshop, Corel Draw, Paint Shop Pro, …

12 30 marzo 2015 Gruppo di lavoro: Assanelli, Donini, Gigliotti, Vecchiatti, Scaglione presentazione realizzata da Giuseppe “Peo” Scaglione Grafica PROGRAMMI: Paint, Photoshop, Corel Draw, Paint Shop Pro, … Esempi  Illustrare un testo  Preparare immagini per produzioni multimediali  Partecipare a costruzioni di storie illustrate collettive  Operare con semplici figure geometriche (classificazione, rotazione, traslazione su un piano)  Operare con gli insiemi (denominazione, classificazione, operazioni logiche, …) Note di esperienza  Scegliere il programma in base all’ordine scuola e livello studi  Lasciar esprimere prima liberamente i ragazzi  Sviluppare il “controllo”degli strumenti, non perdendo di vista l’importanza della comunicazione Ambiti di utilizzo  Scuola dell’obbligo: Paint e le più semplici funzioni di fotoritocco  Scuole superiori: funzioni avanzate di grafica e di fotoritocco

13 30 marzo 2015 Gruppo di lavoro: Assanelli, Donini, Gigliotti, Vecchiatti, Scaglione presentazione realizzata da Giuseppe “Peo” Scaglione Generatori di ipermedia PROGRAMMI: Amico, Incomedia, Revolution*, Toolbook, Word Applicazioni didattiche  Costruzione di ipertesti  Costruzione di presentazioni  Creazione di indici strutturati  Ambiente di impaginazione di documenti di tipo diverso (testo, grafica, suoni, …)  Avvio alla realizzazione di siti web Potenziale cognitivo  Sviluppo capacità progettuali  Sviluppo capacità comunicative  “Simpatia” tra struttura reticolare di un ipermedia e struttura della conoscenza Aspetti relazionali  Coerenza ed efficacia nella comunicazione  Contrattazione di significati (in lavori di gruppo)

14 30 marzo 2015 Gruppo di lavoro: Assanelli, Donini, Gigliotti, Vecchiatti, Scaglione presentazione realizzata da Giuseppe “Peo” Scaglione Generatori di ipermedia PROGRAMMI: Amico, Incomedia, Revolution*, Toolbook, Word Esempi  Tesine multimediali per colloqui d’esame  Approfondimenti tematici  Sintesi di argomenti di studio piuttosto vasti Note di esperienza  Necessità di una fase progettuale  Accuratezza nella realizzazione dell’interfaccia  Usare in modo equilibrato la grafica  Scegliere il programma in base all’ordine scuola e livello studi

15 30 marzo 2015 Gruppo di lavoro: Assanelli, Donini, Gigliotti, Vecchiatti, Scaglione presentazione realizzata da Giuseppe “Peo” Scaglione Browsers PROGRAMMI: Internet Explorer (***) Applicazioni didattiche  Ricerche disciplinari  Aggiornamenti  Consolidamento / espansione linguistica  Forum  Chat  Attività sui siti in lingua  Introduzione alla netizen Potenziale cognitivo  Selezione informazioni  Sintesi contenuti  Riflessione critica (dimensione asincrona)  Intelligenza emotivo- relazionale (dimensione sincrona)  Abilità comunicative  Intelligenza creativa Aspetti relazionali  Apprendimento collaborativo  Istruzione tra pari

16 30 marzo 2015 Gruppo di lavoro: Assanelli, Donini, Gigliotti, Vecchiatti, Scaglione presentazione realizzata da Giuseppe “Peo” Scaglione Browsers PROGRAMMI: Internet Explorer Esempi  Ricerca immagini per attività individuali o di gruppo  Ricerca informazioni per attività individuali o di gruppo  Skimming  Scanning Note di esperienza  Forte potere evocativo  Messa in gioco dell’immaginario individuale e/o collettivo  Incentivazione dell’iniziativa individuale

17 30 marzo 2015 Gruppo di lavoro: Assanelli, Donini, Gigliotti, Vecchiatti, Scaglione presentazione realizzata da Giuseppe “Peo” Scaglione Database PROGRAMMI: Access (*****) Applicazioni didattiche  Procedure inserimento dati  Archiviazione dati  Analisi statistiche Potenziale cognitivo  Analisi dati necessari a processo Aspetti relazionali  Progetti di gruppo: base dati comune

18 30 marzo 2015 Gruppo di lavoro: Assanelli, Donini, Gigliotti, Vecchiatti, Scaglione presentazione realizzata da Giuseppe “Peo” Scaglione Database PROGRAMMI: Access Esempi  Dizionario personalizzato multilingue  Questionari di valutazione efficacia corsi  Indirizzario Note di esperienza  Utile conoscenza teorica database relazionali  Excel: più semplice e meno potente Ambiti di utilizzo  Superiori: indirizzo tecnico-commerciale  Superiori: indirizzo informatico


Scaricare ppt "Potenzialità didattiche dei software ForTic - Corso per tutor B MODULI CM55 DI RIFERIMENTO: Modulo 1."

Presentazioni simili


Annunci Google