La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Università di Bologna Alma Mater Studiorum Università di Bologna Biblioteca del Dipartimento Scienze Statistiche Paolo Fortunati Dr. Luciana Sacchetti.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Università di Bologna Alma Mater Studiorum Università di Bologna Biblioteca del Dipartimento Scienze Statistiche Paolo Fortunati Dr. Luciana Sacchetti."— Transcript della presentazione:

1 Università di Bologna Alma Mater Studiorum Università di Bologna Biblioteca del Dipartimento Scienze Statistiche Paolo Fortunati Dr. Luciana Sacchetti Giovani Statistici in biblioteca: uso e valutazione di una collezione di numeri, dati e indicatori Die Lernende Bibliothek Innsbruck Settembre 2007

2 Profilo della Biblioteca dati 2006 Fondata nel 1982 a supporto della ricerca in Statistica 31,617 libri e fonti 459 riviste 2,024 metri a scaffale aperto 6,39 FTE Circolazione 3082 (prestiti, DD, ILL) Utenti primari : Ricercatori del Dipartimento & studenti in Statistica, Economia e Scienze Politiche ISO 9001:2000 certified by DNV since 2004

3 Economics L’utenza studentesca Fonte: questionario biblioteca 2006 Statistica, Economia, Scienze Politiche. Gli utenti primari sono anche i frequentatori più assidui.

4 “IL FAI DA TE” 41,9% del Campione Le caratteristiche valoriali e comportamentali del “fai da te” si riassumono in un apprezzamento della biblioteca in quanto luogo di fruizione libera di conoscenza, risorse, infrastrutture. Non sono studenti di economia, non sono bolognesi e frequentano la biblioteca mediamente tre volte al mese. Sono più soddisfatti del campione della disponibilità di dispense d’esame, pc, di una sala di lettura confortevole, della fruibilità di riviste fisiche ed elettroniche. L’accesso a queste ultime e ad internet sono considerati i servizi più importanti.

5 “LO SGOBBONE” Quest’utente descrive la biblioteca principalmente come “un luogo dove studiare” piuttosto che come un luogo dove possa usare Internet o sfruttare analoghe risorse gratuitamente. La collezione dei libri è il servizio più soddisfacente e sembra incontrarne i bisogni informativi. L’offerta e la gamma dei sottoservizi del prestito sono molto apprezzati, mentre gli aspetti logistici e di accoglienza sono meno significativi. Il bibliotecario deve far rispettare diritti e doveri e deve essere disponibile con tutta la sua professionalità. Lo scaffale aperto è una gran cosa. Ma le fonti statistiche fisiche e storiche rappresentano la parte della collezione meno utilizzata anche dallo “sgobbone”. 38,10% del Campione

6 “IL TIPO SOCIEVOLE ” C’è poi un 20 % che viene in biblioteca perché è un “luogo di incontro” e non è molto interessato alla sua collezione: sono gli studenti in Scienze Politiche. Apprezzano i nostri spazi, la logistica, l’abbondante luce naturale in sala lettura, l’aria condizionata, sedie comode. Giudicano più importanti di tutto la professionalità del bibliotecario ed una sala di lettura confortevole a loro disposizione; è anche importante che l’altro personale a contatto col pubblico sappia dare informazioni chiare. Per i loro studi usano le fonti statistiche italiane. C’è tra questi utenti uno scambio di informazioni tra “pari”, ove il bibliotecario è presente just in case. 20,00% del Campione

7 SODDISFAZIONE COMPLESSIVA FREQUENZA % 1. Insoddisfatto00 2. Non molto soddisfatto00 3. Né soddisfatto né insoddisfatto00 4. Non molto soddisfatto65,71 5. Soddisfatto3735,23 6. Molto soddisfatto5047,61 7. Assolutamente soddisfatto1211,42 Oltre 80 % degli utenti manifesta un livello elevato di soddisfazione Questionario Utenti 2006 ISO 9001:2000

8 Dati medisulla frequenza d’uso: 2004/  cataloghi elettronici - 2,5  periodici elettronici - 2,3  banche dati on line - 2,6  fonti statistiche - 2,5 scala : 1(mai) 2(quasi mai) 3(talvolta) 4(di frequente) 5(molto di frequente) 2006  Cataloghi elettronici - 3,4  periodici elettronici - 3,4  banche dati on line - 3,4  fonti statistiche - 2,4 ISO 9001:2000

9 Laboratorio risorse bibliotecarie : I moduli statistici LRB 1.visita guidata al sito ISTAT 2.le principali banche dati ISTAT online 3.In biblioteca: la Sala ISTAT 4.In biblioteca: la Sala Fonti Internazionali l’obiettivo è incrementarne la conoscenza, l’uso e l’apprezzamento dell’informazione statistica sia nell’utente del tipo “fai da te” sia nell’utente del tipo “sgobbone ”

10 LRB : Il modello concettuale Presentazione Esperienza concreta Sperimentazione attiva Valutazione P bibliotecario EC bibliotecario SA utente V utente/utenti

11 LRB ConISTAT  serie storiche nei settori dell’Industria e del Terziario  Gli apparati metodologici della banca dati: Sezione metadati  Ricerca per aggregato: prezzi (bibliotecario) “la retribuzione oraria di un impiegato del settore ATECO K724 è in aumento dal 2001 ad oggi?” (studente) PLAN Presentazione DO Esperienza concreta CHECK Sperimentazione attiva User sacclu4 Password sacclu

12 Annuario Statistico Italiano Fornisce una visione sintetica del Paese e della sua evoluzione recente  Aggregazione regionale dei dati  Confronti con i 4 anni precedenti  26 capitoli  Apparati : schede metodologiche, indice analitico, bibliografia, box “per saperne di più” PLAN Presentazione DO Esperienza concreta

13 LRB - de-briefing 1. modalità di accesso 2.maschera di ricerca 3. pertinenza dei risultati 4.disponibilità di documenti completi 5.copertura temporale 6.ricerca per soggetto 7.aggiornamento della base dati 8. aiuto in linea 9. esportazione dei risultati Scala 0-5 (0=scarso;5=ottimo) ACT Valutazione

14 LRB - Questionario 1.Pertinenza, utilità, praticabilità dei contenuti 2. Apprendere concetti nuovi 3.Chiarezza degli argomenti 4.Sentirsi motivato a mettere in pratica le conoscenze acquisite 5. Efficacia dell’ organizzazione 6. Il clima riscontrato 7.Prima di cominciare l'attività formativa avevo tutte le informazioni essenziali 8. Soddisfazione delle aspettative 9. Giudizio complessivo 10. Giudizio globale sull’organizzazione

15 Fonti Statistiche – valutazione annuale utenti  Importanza alta e stabile  Frequenza e soddisfazione in lieve aumento  OUTCOME : lieve e costante miglioramento del rapporto tra gli studenti e le fonti statistiche possedute dalla biblioteca Variabili FREQUENZA D’USO 2,262,36 IMPORTANZA 4,00 SODDISFAZIONE 3,673,71 (scala 1-5)Fonte : Sistema di gestione Qualità ISO 9001:2000

16 Il Tutorial “Statistica” ( work in progress)

17 Grazie  LaboratorioRisorse bibliotecarie  Elaborazioni statistiche  Videoclips    Immagini dalle biblioteche dell’Università di Bologna Area Sociale Biblioteca Sala Borsa” Comune di Bologna


Scaricare ppt "Università di Bologna Alma Mater Studiorum Università di Bologna Biblioteca del Dipartimento Scienze Statistiche Paolo Fortunati Dr. Luciana Sacchetti."

Presentazioni simili


Annunci Google