La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I fattori di infertilità e di infecondità nella vacca. Dati generali Prof. Ch. Hanzen Université de Liège Faculté de Médecine Vétérinaire Service de Thériogenologie.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I fattori di infertilità e di infecondità nella vacca. Dati generali Prof. Ch. Hanzen Université de Liège Faculté de Médecine Vétérinaire Service de Thériogenologie."— Transcript della presentazione:

1 I fattori di infertilità e di infecondità nella vacca. Dati generali Prof. Ch. Hanzen Université de Liège Faculté de Médecine Vétérinaire Service de Thériogenologie des animaux de production Courriel : Site : Publications : Con la traduzione della dott.ssa Valentina Cammarata

2 Obiettivi Definire fecondità e fertilità Identificare i differenti periodi a rischio in corso di post-parto Spiegare la procedura di analisi di un problema di infecondità di una vacca o di una mandria di vacche Proporre una strategia di raccolta di dati

3 Nozioni di fecondità e di fertilità

4 p1p2pnp3 RéfIA1 IF Periodo di attesa Periodo di riproduzione Nascita Periodo di gestazione 24 mesi365 giorni La fecondità è definita come tempo necessaria all’ottenimento di una gestazione o … di un parto La fertilità è definita come numero di inseminazioni necessarie all’ottenimento di una gestazione ( 2) IA1 ultima IA

5 Natura dei fattori di rischio di infertilità e di infecondità Fattori individuali o collettivi Effetto diretto o indiretto Effetto isolato o sinergico Natura anatomica, infettiva, ormonale, terapeutica o zootecnica Animale o responsabile d’azienda (allevatore, tecnico, veterinario ) Effetti durante il periodo di attesa e/o il periodo di riproduzione : effetti sulla fecondità e/o la fertilità

6 From Senger 2002

7 Definizioni di periodo

8 p1p2pnp3 Riforma Nascita Nozione di periodo

9 Année Prof Ch. Hanzen 100 jours pour le post-partum. Involuzione Attesa Anaestro Periodo asciutta Fine gestazione Gest Transizione Ripro parto giorni per condurre a termine il post-partum

10 Morte embrionale tardiva Morte embrionale precoce Non fecondazione Aborto asciuttapAttesaRipGestazione Anaestro patologico funzionale cisti Endometrite clinica Mastite cronica Zoppie Acidosi metabolica Bilancio energetico negativo Metrite acuta Dislocazione dell’abomaso Acetonemia (3 a 6 sem) Ritardo di involuzione uterina Ritenzione placentare (g1) Mastite acuta Distocie (g0) Collasso puerperale

11 Frequenze medie e valori min e max (%) di qualche patologia in 61 mandrie lattifere americane (J ordan et al. J.Dairy Sci. 1993,76, )

12 Il superamento dei 100 giorni non è lasciato al caso La sua riduzione implica una strategia il ragionamento ipotetico-deduttivo Conoscere le buone ipotesi Poter giustificare le buone ipotesi : EBM Avere le informazioni per accettarle o rifiutarle Strategie di raccolta dati sull’individuo Mezzi e metodi di analisi

13 … alla mandria Dall’individuo ….

14 Il ragionamento ipotetico-deduttivo: l’esempio dei 100 giorni

15 Allungamento PIF Allungamento PA AllungamentoPR Volontario Stagionalità VLHP Involontario An. da scoperta An. patologico funzionale cistica piometra Endom clinica RIU Mancanza di apporti Bisogni eccessivi Endo cliniche Germe specifico Diagnosi tardiva delle endo Endo acuta RP Coll.puepr. Colll.puerp DIST RP Gemellità DIST BCS materno fetale Capacità d’ingestione BCS > 3,5 preparto BEN

16 Allungamento del PIF Allungamento PR Allungamento PA Frequenza di scoperta caloreInfertilità ME tardivaME precoceNon fecondazioneAborti Endometrite clin/subclin Esattezza della scoperta cCisti Qualità del reclutemento follicolare Trattamenti ormonali BEN Stress termico Gestione dello sperma Qualità dell’IA Fattori propri alll’embrione Fattori parentali Fecond in vitro e transfert embrio Fattori biologici Fattori ambientali Fattori biologici Fattori non biologici

17 Le strategie di raccolta dei dati il controllo mensile della riproduzione

18 GESTPAPRGEST IUASCIUTTA BCS EC Cont IU Stato ovarie Stato utero Vaginoscopie Depistaggio anaestro BCS Stato ovaie Diagnosi precoce Induzione Anaestro funzionale Anaestro da scoperta Induzione Esame delle infertilli atti terapeutiqi individuali CP, RP, MA, DA Diagnosi tardiva InduzioneBCS PT Rapporto MG:Prot depistaggio zoppie Dg ME EC cisti Depistaggio pneumovagina MET Piometra Vaginoscopia pH urina BHB AGNE P Sanità della mammella

19 Da ricordare … Rimettere in questione il percorso diagnostico a livello individuale e di mandria Organizzazione di esami clinici durante momenti chiave Sistematizzazione degli esami clinici annotazione delle informazioni Ricorso a dei sistemi di analisi dei dati  Quantificazione dei dati  Comparazione a dei valori di referenza  Formulare delle raccommandazioni obbiettive


Scaricare ppt "I fattori di infertilità e di infecondità nella vacca. Dati generali Prof. Ch. Hanzen Université de Liège Faculté de Médecine Vétérinaire Service de Thériogenologie."

Presentazioni simili


Annunci Google