La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

SciFiEd: La Fantascienza nella Scuola 527471-LLP-1-CY-Comenius-cmp Panoramica del Progetto “La scienza è il mio territorio, ma la fantascienza il paesaggio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "SciFiEd: La Fantascienza nella Scuola 527471-LLP-1-CY-Comenius-cmp Panoramica del Progetto “La scienza è il mio territorio, ma la fantascienza il paesaggio."— Transcript della presentazione:

1 SciFiEd: La Fantascienza nella Scuola LLP-1-CY-Comenius-cmp Panoramica del Progetto “La scienza è il mio territorio, ma la fantascienza il paesaggio dei miei sogni”. Questo progetto è stato finanziato con il sostegno della Commissione Europea. Questa pubblicazione rispecchia il punto di vista dell’autore e, pertanto, la Commissione non è responsabile di alcun uso che possa essere fatto di informazioni qui contenute.

2 Il Parternariato P1: CARDET LTD, Cipro (Coordinatore) P2: Università di Pitesti, Romania P3: County Meath Vocational Educational Committee, Irlanda P4: Public Library in Ursus District of the City of Varsavia, Polonia P5: Innovade Ltd, Cipro P6: ASEV, Italia

3 La ricerca ci dice che l’introduzione della narrativa all’interno dell’educazione scientifica migliora la memoria degli studenti, l’interesse e la comprensione. Il partenariato crede che la narrativa di fantascienza, in particolare, possa portare ad un miglioramento notevole nell’educazione scientifica europea. Background del progetto SciFi-Ed

4 Gli obiettivi del Progetto SciFiEd 1.Migliorare la motivazione degli studenti, i risultati nelle scienze ma anche nelle altre materie, attraverso l’introduzione della Fantascienza nella scuola. 2.Rafforzare la qualità dell’insegnamento della Scienza e della tecnologia, oltre che in una varietà di altre materie per studenti di età compresa tra i 9 ed 15 anni. 3.Connettere l’educazione scientifica con le importanti tematiche della vita reale come l’ambiente. 4.Fornire alle ragazze e ad ai gruppi marginalizzati un migliore accesso all’educazione scientifica. 5.Contribuire al miglioramento delle conoscenze degli insegnanti su questo possibile strumento didattico nonché lo scambio di pratiche di insegnamento innovative

5 Gli obiettivi specifici del Progetto SciFiEd 1.Introdurre agli insegnanti europei di studenti di età compresa tra i 9 e i 15 il genere narrativo della fantascienza, i suoi sottogeneri, e convincerli della validità pedagogica e letteraria dei testi selezionati. 2.Fornire gli insegnanti di informazioni analitiche riguardo gli autori europei ed internazionali di Fantascienza per bambini e giovani, e i titoli di testi disponibili nei vari paesi partecipanti al progetto. 3.Descrivere gli approcci generali, i metodi specifici, e le tecniche per insegnare attraverso la Fantascienza le competenze chiave ed i concetti della Scienza ed in altre importanti aree del percorso didattico. 4.Supportare gli insegnanti nell’utilizzo di film, multimedia e tecnologie Web 2.0 per introdurre la Fantascienza nella didattica. 5.Designare delle unità didattiche interdisciplinari che possano essere utilizzate dagli insegnanti ma anche che fungano da modelli per la creazione di nuove unità di insegnamento. 6.Pilotare ed utilizzare le unità interdisciplinari nelle scuole europee, registrare osservazioni e conclusioni, e rendere i risultati disponibili per gli insegnanti, le scuole, e i decisori politici nella forma di studio casistico 7.Mettere insieme e disseminare le risorse pertinenti per gli insegnanti europei.

6 L’Aspetto Innovativo del Progetto SciFiEd La pratica scolastica europea attualmente ignora o anche degrada la Fantascienza SciFiEd è il primo progetto di questa tipologia che attinge dal pieno potenziale di questo stimolante genere. L’innovazione del progetto sta esattamente nell’approccio interdisciplinare che propone un insegnamento trasversale nel programma didattico tramite la potenza di una buona storia di Fantascienza, aumenta l’interesse degli studenti alle scienze, la tecnologia, e ad altri campi di conoscenza.

7 Motivi a sostegno dell’uso della Fantascienza per insegnare tematiche scientifiche: 1.La forza di una buona storia 2.L’abilità della fantascienza a “dare vita” ad un potenziale futuro 3.Aumenta la curiosità delle persone circa i concetti scientifici 4.Aiuta ad aumentare la quantità e la qualità dei punti di vista (Raham, 2004)

8 Le storie di Fantascienza nelle scuole Motivazione e conseguimento nelle Scienze ed altre materie Per le ragazze ed altri gruppi di persone marginalizzate: miglior accesso all’educazione scientifica Rafforzano la qualità dell’insegnamento delle Scienze e della Tecnologia

9 I principali prodotti del progetto SciFiEd: Il Toolkit PARTE I: Il Metodo alla Base del Progetto SciFi-Ed PARTE II: Introduzione alla Fantascienza ed i suoi Sottogeneri PARTE III: Esamina dei Testi Fantascientifici Selezionati PARTE IV: Linee guida ed idee per incorporare la Fantascienza in varie Aree Formative PARTE V: Suggerimenti per l’Utilizzo di Film e TIC PARTE VI: Le Unità Didattiche Interdisciplinari PARTE VII: La Casistica del Progetto SciFi-Ed (in corso)

10 Le tappe fondamentali del Progetto Report di ricerca e sommario degli approcci e dei metodi suggeriti Introduzione alla Fantascienza ed i suoi Sottogeneri Esamina dei testi fantascientifici selezionati per Bambini e Ragazzi nei paesi partner Linee guida ed idee per incorporare la Fantascienza in varie aree formative Le Unità Didattiche Interdisciplinari Il Toolkit di SciFiEd (senza la casistica) I Moduli di Formazione per l’Insegnante Le fasi di Test e l’Implementazione Pubblicazione completa del Toolkit di SciFiEd Conferenza Europea


Scaricare ppt "SciFiEd: La Fantascienza nella Scuola 527471-LLP-1-CY-Comenius-cmp Panoramica del Progetto “La scienza è il mio territorio, ma la fantascienza il paesaggio."

Presentazioni simili


Annunci Google