La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Contenuti e mercati della radiofonia prof.ssa Anna Lucia Natale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Contenuti e mercati della radiofonia prof.ssa Anna Lucia Natale."— Transcript della presentazione:

1 Contenuti e mercati della radiofonia prof.ssa Anna Lucia Natale

2 Obiettivi del corso Contenuti e mercati della radiofonia . Il punto sul panorama della radio in Italia - Il quadro delle imprese - La tipologia dei formati - L’offerta di contenuti - Il consumo  Radio come industria 2. Analisi sui generi della radio - Informazione - Cultura e educazione - Intrattenimento - Musica - Servizio e pubblica utilità  Radio come cultura Contenuti e mercati della radiofonia . Il punto sul panorama della radio in Italia - Il quadro delle imprese - La tipologia dei formati - L’offerta di contenuti - Il consumo  Radio come industria 2. Analisi sui generi della radio - Informazione - Cultura e educazione - Intrattenimento - Musica - Servizio e pubblica utilità  Radio come cultura

3 Programma del corso Contenuti e mercati della radiofonia I PARTE 1.Principali linee di sviluppo del sistema radiofonico in Italia 2.La radio come forma di comunicazione (aspetti e teorie) 3.Il quadro attuale del settore II PARTE 1. Il concetto di “genere” 2.I generi radiofonici (ieri e oggi) Contenuti e mercati della radiofonia I PARTE 1.Principali linee di sviluppo del sistema radiofonico in Italia 2.La radio come forma di comunicazione (aspetti e teorie) 3.Il quadro attuale del settore II PARTE 1. Il concetto di “genere” 2.I generi radiofonici (ieri e oggi)

4 Testi 1.T. Bonini (a cura di), La radio in Italia. Storia, mercati, formati, pubblici, tecnologie. Carocci, Roma, E. Menduni Il mondo della radio. Dal transistor ai social network Il Mulino, Bologna, 2012 (2° edizione aggiornata) * Gli studenti non frequentanti porteranno in più un testo a scelta tra quelli indicati in Bibliografia Aggiuntiva. 1.T. Bonini (a cura di), La radio in Italia. Storia, mercati, formati, pubblici, tecnologie. Carocci, Roma, E. Menduni Il mondo della radio. Dal transistor ai social network Il Mulino, Bologna, 2012 (2° edizione aggiornata) * Gli studenti non frequentanti porteranno in più un testo a scelta tra quelli indicati in Bibliografia Aggiuntiva.

5 Bibliografia aggiuntiva: - *T. Bonini, La radio nella rete. Storia, estetica, usi sociali, Costa & Nolan, *S. Dark, Libere! L'epopea delle radio italiane degli anni '70, Nuovi Equilibri, G. Cordoni, P. Ortoleva, N. Verna, Le onde del futuro, Costa & Nolan, *B. Fenati, A. Scaglioni, La radio. Modelli, ascolto, programmazione, Carocci, *M. Gambaro, La radio tra multimedialità e dimensione locale, Carocci, R. Grandi, Il pensiero e la radio, Lupetti, A. Grasso, M. Scaglioni, Che cos’è la televisione, Garzanti, G. Grignaffini, I generi televisivi, Carocci, D. Hendy, La radio nell'era globale, Editori Riuniti, *R. Horstmann, Scrivere per la radio, Gremese Editore, *E. Menduni, I linguaggi della radio e della televisione, Laterza, 2008 (ed. agg.) - E. Menduni (a cura di), La radio, Baskerville, P.Ortoleva, B. Scaramucci (a cura di), Enciclopedia della radio, Garzanti, S. Valzania, Una radio strutturalista, Rai-Eri, *R. Vincenti, La prima volta del telefono, Rai-Eri, 2009

6 La radio Le innovazioni tecniche e scientifiche: Telescrittura 1874: Telescrittura (J. M. E. Baudot) trasmissione messaggi in chiaro tramite tastiera Telefono 1876: Telefono (A. Bell, A. Meucci) trasmissione del suono attraverso cavi elettrici Fonografo 1878: Fonografo (T. Edison) riproduzione del suono Radiotelefonia  1906: Radiotelefonia (R. Fessenden, USA) trasmissione voce umana attraverso onde elettromagnetiche apparecchio radiofonico Progressiva trasformazione apparecchio radiofonico Primo medium in grado di coprire lunghe distanze e di far giungere simultaneamente lo stesso messaggio ad un pubblico ampio e distribuito nello spazio.

7 Sistemi di organizzazione del broadcasting Privato Pubblico  USA (1920)  Gran Bretagna (1922) Servizio radiotelevisivo sotto il controllo di imprese private (networks) per le quali il medium è un veicolo pubblicitario al servizio dell’industria dei consumi Servizio radiotelevisivo sotto il controllo dello Stato, o di una società che opera per suo conto  Francia (1921)  Germania (1923)  Italia (1924)


Scaricare ppt "Contenuti e mercati della radiofonia prof.ssa Anna Lucia Natale."

Presentazioni simili


Annunci Google