La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

SERVIZIO SANITARIO REGIONALE EMILIA-ROMAGNA Azienda Ospedaliero- Universitaria di Modena Policlinico UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA Rinnovo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "SERVIZIO SANITARIO REGIONALE EMILIA-ROMAGNA Azienda Ospedaliero- Universitaria di Modena Policlinico UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA Rinnovo."— Transcript della presentazione:

1 SERVIZIO SANITARIO REGIONALE EMILIA-ROMAGNA Azienda Ospedaliero- Universitaria di Modena Policlinico UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA Rinnovo dell’accreditamento Modena Maggio 2014 Direttore: Prof. Leonardo M. Fabbri Vice-Direttore: Dott. Giuseppe Longo Dipartimento di Oncologia, Ematologia e Patologie dell’Apparato Respiratorio

2 Rinnovo dell’Accreditamento Modena Maggio 2014

3 Rinnovo dell’Accreditamento Modena Maggio 2014 Organizzazione interna Attività caratterizzanti “Clinical competence” Dati di attività Obiettivi, e performance organizzative e cliniche Progetti di innovazione e miglioramento. Ricerca Didattica-formazione UNITA’ OPERATIVA COMPLESSA MALATTIE DELL’APPARATO RESPIRATORIO Pietro Roversi

4 Rinnovo dell’Accreditamento Modena Maggio 2014 Organizzazione interna Attività caratterizzanti “Clinical competence” Dati di attività Obiettivi, e performance organizzative e cliniche Progetti di innovazione e miglioramento. Ricerca Didattica-formazione UNITA’ OPERATIVA COMPLESSA MALATTIE DELL’APPARATO RESPIRATORIO

5 Rinnovo dell’Accreditamento Modena Maggio 2014

6 Rinnovo dell’Accreditamento Modena Maggio 2014

7 Rinnovo dell’Accreditamento Modena Maggio 2014 INTERFACCE Interfaccia interna Attivit à Dove è regolamentata Pronto Soccorso Ricovero in regime di urgenza Affido di pazienti per procedure diagnostiche complesse Accordi diretti tra i medici Invio del paziente che ha concluso l ’ iter del PS all ’ Affido pneumologico in caso di necessit à di approfondimenti per quadri complessi Invio del paziente al Day Service pneumoncologico per inizio stadiazione di sospetta neoplasia polmonare Reparti del Policlinico Trasferimento per ricovero Accordi diretti tra i medici dopo esecuzione di consulenza Consulenza (richiesta ed erogazione) Procedura aziendale PO11 Prestazioni specialistiche a favore di pazienti ricoverati RadioterapiaConsulenza Laboratori del PoliclinicoIndagini di laboratorio Istruzione operativa aziendale IO06 Manuale per la raccolta, preparazione, conservazione e consegna dei campioni biologici Modalit à gestione referti della struttura complessa di Anatomia Patologica nell ’ invio ai reparti (programma Aurora) PO80 Procedura informatica per la richiesta e visualizzazione degli esami Hospitalweb Radiologia del Policlinico Indagini diagnostiche per immagini Procedura informatica per la richiesta e visualizzazione delle indagini RIS-PACS Istruzione operativa aziendale IO01 Preparazione pazienti agli esami radiografici Istruzione operativa aziendale IO05 Preparazione pazienti all ’ angiografia FarmaciaFornitura farmaci Procedura aziendale PO08 terapie antiblastiche Procedura aziendale PO09 gestione farmaci Medicina immuno- trasfusionale Fornitura farmaci Procedura aziendale PO24 richiesta sangue ed emoderivati Ingegneria clinicaGestione attrezzatureProcedura informatica sicuro web

8 Rinnovo dell’Accreditamento Modena Maggio 2014 Interfaccia esterna Attivit à Dove è regolamentata MMG medico di medicina generale Specialista Richiesta di informazioni e pareri Invio pazienti in urgenza Accordi telefonici diretti per eventuale pareri Percorso visite urgenti (tramite ricetta per visita pneumologica urgente) presso l ’ ambulatorio Affido Pneumologico Ospedale di Baggiovara e altri ospedali della provincia Richiesta di consulenza per pazienti ricoverati Richiesta di trasferimento post- consulenza Fax di richiesta e accordi diretti col medico richiedente in merito a tempi e luogo di erogazione della consulenza Cup e CIP Prenotazione attivit à ambulatoriale Liste ambulatoriali visualizzate tramite MedOffice Per alcuni ambulatori (ambulatorio TBC e amb. Diagnosi e ITS per veleno di imenotteri ) la prenotazione è tramite CIP interno. Medico assistente domiciliare Attivazione dell ’ assistenza domiciliare su richiesta del pneumologo Percorso interno basato su prassi che prevede accordi diretti tra i professionisti: segnalazione del pz. al medico assistente domiciliare che da quel momento prende in carico il paziente in tempi definiti di volta in volta in base alla disponibilit à Strutture sociosanitarie territoriali Dimissione protetta Procedura aziendale PO22 di gestione delle dimissioni protette ed appropriate area adulti ed anziani Associazione volontari AMO Gruppi di pazienti con infermiere esperto MaRP partner di progetto “ Fuori dal buio “ INTERFACCE

9 Rinnovo dell’Accreditamento Modena Maggio 2014 Organizzazione interna Attività caratterizzanti “Clinical competence” Dati di attività Obiettivi, e performance organizzative e cliniche Progetti di innovazione e miglioramento. Ricerca Didattica-formazione UNITA’ OPERATIVA COMPLESSA MALATTIE DELL’APPARATO RESPIRATORIO

10 Rinnovo dell’Accreditamento Modena Maggio 2014 Attività assistenziali principali patologie trattate diagnosi e trattamento delle patologie respiratorie ostruttive (asma, BPCO) diagnosi e trattamento delle patologie polmonari interstiziali diagnosi e trattamento delle patologie infettive polmonari diagnosi e trattamento delle patologie neoplastiche polmonari trattamento della insufficienza respiratoria acuta con trattamento farmacologico e con ventilazione meccanica diagnosi e trattamento dell’allergia respiratoria e dell’ allergia al veleno di imenotteri prevenzione, diagnosi e trattamento della tubercolosi Standard di Prodotto rev. Marzo 2014

11 Rinnovo dell’Accreditamento Modena Maggio 2014 DRG più frequenti in degenza ordinaria

12 Rinnovo dell’Accreditamento Modena Maggio 2014 Degenza ordinaria :17 PL di cui 2 di isolamento Unità di terapia semi intensiva respiratoria (UTSIR): 6PL assistenza intensiva d’organo utilizzando la ventilazione meccanica non-invasiva con maschera facciale o casco in pazienti con insufficienza respiratoria acuta. assistenza intensiva d’organo utilizzando la ventilazione meccanica invasiva in via transitoria ed in accordo con il rianimatore monitoraggio intensivo non-invasivo ed invasivo di pazienti con funzioni vitali a rischio per un improvviso e rapido aggravamento, “svezzamento” dalla ventilazione meccanica invasiva e ripristino della ventilazione spontanea Attività assistenziali : degenza Standard di Prodotto rev. Marzo 2014

13 Rinnovo dell’Accreditamento Modena Maggio 2014 Le attività del Day-hospital sono svolte al piano terra della palazzina di MAR e presso il padiglione Pier Camillo Beccaria ove è obbligatorio l’accesso dei pazienti per la somministrazione della terapia infusiva citostatica. Day Service : percorso in regime ambulatoriale per pazienti con problematiche cliniche complesse che non necessitano di ricovero ospedaliero ordinario o di Day Hospital – diagnosi e alla stadiazione delle neoplasie toraciche. – studio delle pneumopatie interstiziali diffuse, gestito dal Centro MaRP Affido e osservazione breve intensiva: attività ambulatoriale per pazienti provenienti dal PS o inviati dai Medici di Medicina Generale con impegnativa per visita pneumologica urgente, dedicato alla valutazione ed alla gestione in regime ambulatoriale o di affidamento-osservazione breve di malattie respiratorie acute e croniche riacutizzate, in linea con la recente direttiva regionale per le urgenze pneumologiche. Attività assistenziali alternative al ricovero Standard di Prodotto rev. Marzo 2014

14 Rinnovo dell’Accreditamento Modena Maggio 2014 Ambulatorio divisionale (CUP e CIP) ambulatorio di allergologia respiratoria e patologie croniche ostruttive (BPCO, asma) vaccinoterapia con veleno di imenotteri prevenzione e cura ambulatoriale della tubercolosi ossigenoterapia a lungo termine e ventiloterapia domiciliare MaRP per lo studio delle Malattie Rare del Polmone, ed in particolare le Pneumopatie infiltrative diffuse Attività assistenziali: ambulatorio divisionale e ambulatori specialistici dedicati Standard di Prodotto rev. Marzo 2014

15 Rinnovo dell’Accreditamento Modena Maggio 2014 Broncoscopia diagnostica e terapeutica, con broncoscopio flessibile Broncoscopia interventistica con laser e b. rigido – disostruzione bronchiale laser-assistita – posizionamento protesi, – rimozione di corpi estranei endobronchiali esame poligrafico notturno per pazienti ricoverati per lo studio della sindrome delle apnee notturne. laboratorio di Fisiopatologia Respiratoria – screening \1° livello (spirometria completa, misura della capacità di diffusione, test di bronco dilatazione e di provocazione bronchiale) – indagini funzionali complesse che comportano un rischio per l’utente ed una responsabilità professionale per il medico esecutore (prove da sforzo, emogasanalisi arteriosa) – settore di ricerca clinica Attività assistenziali: prestazioni strumentali Standard di Prodotto rev. Marzo 2014

16 Rinnovo dell’Accreditamento Modena Maggio 2014 Pianificazione e organizzazione delle attività : azioni con cadenza: quadrimestrale: riesame della direzione (RDD) mensile o bimensile: assegnazione turni guardia e ambulatori CUMAR (Direttore e vice-Direttore, Direttore SS, + 5, bimestrale/horas) settimanale: Meeting multidisciplinari oncologia toracica e MaRP giornaliera: briefing e passaggio consegne (ore 8.30 e 19.30) e aggiornamento casi in degenza disponibile online su server aziendale (Pneumo N) e applicativo az.le ADT Riferimenti generali Standard di prodotto Catalogo prestazioni Interfacce Scheda di Budget Documenti (procedure, protocolli, linee guida ) su sito aziendale (Bingo) e per dati di attività a rilevazione interna su server aziendale (Pneumo N) Report dati di attività (CdGnet) Progetti, stato di avanzamento, indicatori,azioni correttive (PianoWeb)

17 Rinnovo dell’Accreditamento Modena Maggio 2014 Aspetti “qualificanti” Integrazione Medicina 2 Nuova terapia sub-intensiva respiratoria (UTSIR) La “ proiezione esterna”: affido ambulatori specialistici, day service e day hospital

18 Rinnovo dell’Accreditamento Modena Maggio 2014 Organizzazione interna Attività caratterizzanti “Clinical competence” Dati di attività Obiettivi, e performance organizzative e cliniche Progetti di innovazione e miglioramento. Ricerca Didattica-formazione UNITA’ OPERATIVA COMPLESSA MALATTIE DELL’APPARATO RESPIRATORIO

19 Rinnovo dell’Accreditamento Modena Maggio 2014 CLINICAL COMPETENCE Dove si intende: Livello 1: ha bisogno di training per effettuare il compito specifico Livello 2: ha bisogno di supervisione per effettuare il compito specifico Livello 3: è competente per effettuare il compito specifico senza supervisione Livello 4: é competente per formare altri ad effettuare il compito specifico N. MEDICI IN STATO ADDESTRAMENTO (livello) NECESSITA’ ADDESTR. (n medici) 1234 Toracentesi10 Interpretazione test di funzionalità respiratoria10 Broncoaspirazione424 Broncoscopia diagnostica514 Broncoscopia operativa con rigido82 Laser endobronchiale e protesi911 DIagnosi e stadiazione neoplasie polmonari73 Trattamento CHT neoplasie polmonari4134 Diagnostica allergologica533 Diagnosi e terapia veleno di imenotteri721 Prevenzione e diagnostica tubercolosi64 Trattamento tubercolosi64 Diagnosi e stadiazione malattie interstiziali91 Trattamento malattie interstiziali91 Ventilazione meccanica non invasiva82 Ventilazione Meccanica Invasiva82 Intubazione tracheale811 Ecografia toracica8118 Tecniche interventistiche ecoguidate911 Polisonnografia82

20 Rinnovo dell’Accreditamento Modena Maggio 2014 Organizzazione interna Attività caratterizzanti “Clinical competence” Dati di attività Obiettivi, e performance organizzative e cliniche Progetti di innovazione e miglioramento. Ricerca Didattica-formazione UNITA’ OPERATIVA COMPLESSA MALATTIE DELL’APPARATO RESPIRATORIO

21 Rinnovo dell’Accreditamento Modena Maggio 2014

22 Rinnovo dell’Accreditamento Modena Maggio 2014 Il numero di ricoverati è diminuito in valore assoluto a causa della riduzione dei letti di degenza ordinaria realmente disponibili che risulta di 17 (rispetto i 25 precedentemente disponibili) di cui due di isolamento; in percentuale se il dato viene corretto risulta un maggior numero di pazienti ricoverati\letto, come attestato dalla riduzione della durata media di degenza.La ridotta disponibilità di letti condiziona anche una ridotta performance per l’attrazione extra regionale e provinciale.Peso DRG e valore mediodi DRG sono aumentati a conferma di maggior complessità della casistica trattata.La valorizzazione della degenza è ridotta percentualmente meno della riduzione dei posti letto.

23 Rinnovo dell’Accreditamento Modena Maggio 2014 I dati di attività del DH evidenziano tendenza ad incremento delle prestazioni, valorizzazione e attrazione

24 Rinnovo dell’Accreditamento Modena Maggio 2014 Le prestazioni di endoscopia toracica interventistica del 2013 registrano un calo del numero delle prestazioni in relazione alla disponibilità delle sale chirurgiche in cui l’attività viene svolta

25 Rinnovo dell’Accreditamento Modena Maggio 2014 Il numero di ricoveri inappropriati è in costante riduzione, in particolare al netto dei ricoveri urgenti da PS su cui l’U.O. non ha possibilità di controllo; l’entità del numero di ricoveri inappropriati di pertinenza dell’U.O. è esigua ed i margini di miglioramento sono limitati, tuttavia è analizzata e monitorata dal referente

26 Rinnovo dell’Accreditamento Modena Maggio 2014 L’attività ambulatoriale registra un incremento soprattutto di prime visite in ottemperanza alle indicazioni aziendali ; numero globalmente ridotto di prestazioni per riduzione di prelievi o altre procedure diagnostiche

27 Rinnovo dell’Accreditamento Modena Maggio 2014 L’aumento della spesa e la sua incidenza sul fatturato dipende dalla mutata tipologia di pazienti ricoverati dopo il trasferimento in un nuovo contesto (area degenza comune con Medicina II e potenziamento della terapia semi-intensiva). Caratterizzato da ridotto numero di letti e più elevata percentuale di casi ad alta complessità che necessitano di trattamento intensivo; ciò ha comportato un aumento dei costi per farmaci in particolare antibiotici ad alto costo, antimicotici, sangue ed emoderivati e presidi sanitari

28 Rinnovo dell’Accreditamento Modena Maggio 2014 Organizzazione interna Attività caratterizzanti “Clinical competence” Dati di attività Obiettivi, e performance organizzative e cliniche Progetti di innovazione e miglioramento. Ricerca Didattica-formazione UNITA’ OPERATIVA COMPLESSA MALATTIE DELL’APPARATO RESPIRATORIO

29 Rinnovo dell’Accreditamento Modena Maggio 2014 MALATTIE DELL’APPARATO RESPIRATORIO OBIETTIVI DI BUDGET 2013 : PRODUZIONE

30 Rinnovo dell’Accreditamento Modena Maggio 2014 MALATTIE DELL’APPARATO RESPIRATORIO OBIETTIVI DI BUDGET 2013 : CONSUMO DI RISORSE

31 Rinnovo dell’Accreditamento Modena Maggio 2014 OBIETTIVI DI BUDGET 2013 : GOVERNO CLINICO I°

32 Rinnovo dell’Accreditamento Modena Maggio 2014 OBIETTIVI DI BUDGET 2013 GOVERNO CLINICO II°

33 Rinnovo dell’Accreditamento Modena Maggio 2014 INDICATORI DI PERFORMANCE

34 Rinnovo dell’Accreditamento Modena Maggio 2014 SICUREZZA lesioni da pressione Cadute accidentali ICA Contenzione DOC. SANITARIA Curva dolore cart. cliniche complete Lett. Dimissione PERF. CLINICHE BPCO riacutizzati Broncoscopia (complicanze e accuratezza biopsie) PERF ORGANIZZATIVE Attese broncoscopia NC Anat. Patol. Esenzione ticket EGA in BPCO INDICATORI DI PERFORMANCE

35 Rinnovo dell’Accreditamento Modena Maggio 2014 Organizzazione interna Attività caratterizzanti “Clinical competence” Dati di attività Obiettivi, e performance organizzative e cliniche Progetti di innovazione e miglioramento Ricerca Didattica-formazione UNITA’ OPERATIVA COMPLESSA MALATTIE DELL’APPARATO RESPIRATORIO

36 Rinnovo dell’Accreditamento Modena Maggio 2014 Azioni di miglioramento BRONCOSCOPIA: Attuazione delle azioni contenute nel “manuale della pneumologia interventistica” : adeguamento degli aspetti logistico-organizzativi e delle dotazioni strumentali per procedure bioptiche (EBUS, biopsie mirate in controllo radiologico ) Protocolli per endoscopia interventistica in sala operatoria reperibilità per broncoscopie urgenti h\24

37 Rinnovo dell’Accreditamento Modena Maggio 2014 Obiettivi specifici del PDTA della UOS MaRP Diagnosi precoce della malattia con conseguente corretto e tempestivo trattamento Prevenzione delle complicanze Definizione dei criteri di appropriatezza delle procedure diagnostico terapeutiche Sperimentazione di protocolli diagnostici, terapeutici ed assistenziali per le malattie rare del polmone Sperimentazione di processi collaborativi fra operatori di strutture diverse Promozione della ricerca clinica e di base sulle malattie rare del polmone Formazione universitaria e post-universitaria multidisciplinare nel campo delle malattie rare del polmone.

38 Rinnovo dell’Accreditamento Modena Maggio 2014 Paziente con sospetto diagnostico di malattia rara del polmone

39 Rinnovo dell’Accreditamento Modena Maggio 2014 Partecipazione ad incontri coordinati da AUSL-MO : percorso urgenze Presentazione del progetto affido e implementazione all’interno del percorso con variazione orari Raccolta dati Analisi (RDD) : incremento visite per richieste inappropriate Necessità di definizione di criteri di invio condivisi di maggiore definizione e studio di contatto diretto più stretto e feed-back con MMG inviante Altri progetti in corso : progetto interaziendale “urgenze pneumologiche”:

40 Rinnovo dell’Accreditamento Modena Maggio 2014 Percorso interaziendale TB: componente il gruppo di lavoro“sorveglianza e controllo della tubercolosi” integrazione percorso terapeutico con U.O. M. Infettive Riduzione del ritardo diagnostico della TB : corsi formativi interni (Servizio Prevenzione e Protezione) attività formative come docente alla scuola regionale di medicina generale e al corso “infezioni in PS” Altri progetti in corso : Percorso interaziendale TB

41 Rinnovo dell’Accreditamento Modena Maggio 2014 Organizzazione interna Attività caratterizzanti “Clinical competence” Dati di attività Obiettivi, e performance organizzative e cliniche Progetti di innovazione e miglioramento. Ricerca Didattica-formazione UNITA’ OPERATIVA COMPLESSA MALATTIE DELL’APPARATO RESPIRATORIO

42 Rinnovo dell’Accreditamento Modena Maggio 2014 Organizzazione interna Attività caratterizzanti “Clinical competence” Dati di attività Obiettivi, e performance organizzative e cliniche Progetti di innovazione e miglioramento. Ricerca Didattica-formazione UNITA’ OPERATIVA COMPLESSA MALATTIE DELL’APPARATO RESPIRATORIO

43 Rinnovo dell’Accreditamento Modena Maggio 2014 Organizzazione interna Attività caratterizzanti “Clinical competence” Dati di attività Obiettivi, e performance organizzative e cliniche Progetti di innovazione e miglioramento. Ricerca Didattica-formazione UNITA’ OPERATIVA COMPLESSA MALATTIE DELL’APPARATO RESPIRATORIO Pietro Roversi

44 SERVIZIO SANITARIO REGIONALE EMILIA-ROMAGNA Azienda Ospedaliero- Universitaria di Modena Policlinico UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA Rinnovo dell’accreditamento Modena Maggio 2014 Direttore: Prof. Leonardo M. Fabbri Vice-Direttore: Dott. Giuseppe Longo Dipartimento di Oncologia, Ematologia e Patologie dell’Apparato Respiratorio


Scaricare ppt "SERVIZIO SANITARIO REGIONALE EMILIA-ROMAGNA Azienda Ospedaliero- Universitaria di Modena Policlinico UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA Rinnovo."

Presentazioni simili


Annunci Google