La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La figura della donna tra ‘800 e ‘900: dalla rappresentazione al protagonismo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La figura della donna tra ‘800 e ‘900: dalla rappresentazione al protagonismo."— Transcript della presentazione:

1 La figura della donna tra ‘800 e ‘900: dalla rappresentazione al protagonismo

2 La figura della donna tra ‘800 e ‘900 Inglese: Agatha Christie Spagnolo: La Pasionaria Tecnica: L’ossessione della dieta La filiera alimentare Scienze: Rita Levi Montalcini Il sistema nervoso Musica: La Traviata di Verdi Il melodramma Arte: La donna in Klimt L’Art Nouveau Geografia: Le donne nel mondo islamico Storia: La donna nel Fascismo Italiano: Excursus dal 1200 al 1800 Matilde Serao

3 Stilnovismo (1200) Temi: Amore spirituale Donna angelicata Nobiltà d’animo Gruppo fiorentino DANTE ALIGHIERI Guido Guinizelli Guido Cavalcanti Beatrice anello di congiunzione tra terra e cielo Vita Nuova cammino interiore: il fine dell’amore non è legato a nulla di materiale. Divina Commedia donna incarnazione della rivelazione divina processo di salvezza

4 Decamerone La donna in Boccaccio ( ) concezione umana della donna: fonte di desiderio sentimentale e carnale per l’uomo presenza è sana ed innocente

5 Romanticismo ( ) Temi: Individualismo Patriottismo Abbandono modelli classici Impegno politico e civile Lingua moderna Sentimenti del popolo Valore religione cattolica Esponenti Giacomo Leopardi ALESSANDRO MANZONI Lucia figura schiacciata dal messaggio ideologico donna umile ma ferma mediazione tra Dio e uomo I Promessi Sposi Utile per scopo Vero per soggetto Interessante per mezzo Gertrude scelta cristiana come obbligo personaggio rinunciatario simbolo trasgressione del messaggio cristiano

6 Decadentismo (1880) Temi: Sfiducia nella ragione e nella scienza Esaltazione della propria individualità Senso di crisi, angoscia e solitudine Scoperta dell’inconscio Esponenti Giovanni Pascoli (Italo Svevo Luigi Pirandello) GABRIELE D’ANNUNZIO Poeta-vate Ermione Donna fatale La pioggia nel pineto: poesia onomatopeica, simbiosi totale con la natura Seduzione Superiorità femminile Donna simbolo di Madre Natura

7 Gustav Klimt ( ) Art Nouveau: fanciulla esile in pose provocanti in contrapposizione con la donna giunonica dell’arte dell’epoca Caratteri dell’arte Klimtiana: figure sospese in vuoti irreali dominio dell’oro scarsa volumetria delle forme dettagli naturalistici geometrie decorative Visione femminile: donna giovane, erotica e seducente grande sensualità spudoratezza ed eleganza

8 Adamo ed Eva Pace e consapevolezza della donna che acquista coscienza di sé Danae Dominanza dell’oro privata di trascendenza religiosa; forte carica erotica Giuditta I Soggetto biblico subalterno al corpo seminudo: inno alla bellezza femminile Il Bacio La donna si arrende alla passione dell’uomo: riconciliazione amorosa tra i sessi

9 Temi: vicende drammatiche e sentimentali storia e patriottismo ritmo incalzante dell’azione genere teatrale e musicale: azione scenica abbinata alla musica e al canto Elementi: Libretto Orchestra sinfonica Messinscena Numeri d’assieme e d’assolo Cantanti maschili e femminili Il Melodramma ( ) Esponenti: Gioachino Rossini Vincenzo Bellini Gaetano Donizetti Giuseppe Verdi

10 ( ) ambientazione e personaggi inusuali teatro intimista storia di sopraffazione del forte sul debole Violetta Originalità e umanità del personaggio attualità del conflitto tra protagonista e società sacrificio di se stessa per amore Il TrovatoreRigoletto La Traviata Trilogia popolare

11 Fascismo (1923 – 1938) MUSSOLINI promuove una società patriarcale fondata sulla FAMIGLIA DONNA strumento per la procreazione ed educazione dei figli Regime totalitario Squadrismo Patria Culto per Roma Stato imprenditore Colonialismo Religione di stato cultura che tratta temi femminili lavoro solo per estrema necessità associazioni sportive femminili; Olimpiadi della Grazia vita pubblica nei fasci femminili ideale del matrimonio esaltazione maternità

12 Verismo ( ) Temi: realta’ sociale regionalismo linguaggio comune impersonalita’ pessimismo Esponenti Luigi Capuana Giovanni Verga Giosuè Carducci Grazia Deledda MATILDE SERAO Il ventre di Napoli: triste condizione della popolazione di Napoli, vittima emarginata dal progresso Il paese di cuccagna: sofferenze del popolo napoletano, racconto di usi e costumi del sottoproletariato Leggende napoletane: viaggio immaginario per i luoghi di Napoli, che fanno da sfondo a leggende popolari

13 Agatha Christie ( ) Characteristics: sense of suspense accurate descriptions realistic environments thick characters The Dead Harlequin Genre: Murder Mystery, Supernatural Format: Short Story Locations: England, London Recurring Characters: Harley Quin no formal education closer to her mother married Archie Christie voluntary of the Red Cross Hospital started to write travelled too much Archie left her visited Baghdad married Max Mallowan got C.B.E.

14 La Pasionaria ( ) lee los textos de Marx y Engels se une al Partido Comunista ecribe articulos (Pasionaria) elegida miembro del Partido Centràl del PCE trabaja para el delanto de la mujer encarcelada y arrestada varias veces elegita miembro del las Cortes trabaja para la mejora de las condisciones de vivienda defende la Republica en la Guerra Civil exilio en la URSS nombrada presidente de la PCE despues de la muerte de Francisco Franco regresa en Espana elegita deputado de las Cortes en las primeras elecciones libres NO PASARAN!

15 Rita Levi Montalcini ( ) Premio Nobel per la Medicina NGF (Nerve Growth Factor ) o fattore di crescita nervoso: proteina coinvolta nello sviluppo del sistema nervoso Le donne che hanno cambiato il mondo non hanno mai avuto bisogno di “mostrare” nulla, se non la loro intelligenza. Meglio aggiungere vita ai giorni che non giorni alla vita. Il messaggio che invio è di affrontare la vita con totale disinteresse alla propria persona, e con la massima attenzione verso il mondo che ci circonda.

16 Sistema Nervoso CentralePeriferico midollo spinale encefalo riceve stimoli esterni elabora stimoli esterni volontarioautonomo 12 nervi cranici 31 nervi spinali nervi simpatici e parasimpatici trasportano i segnali

17 Il mondo islamico 1,4 miliardi di persone gruppi etnici distinti religione comune

18 La donna islamica Religione islamica: All’inizio MAOMETTO da molta libertà alle donne; dopo il CORANO viene interpretato in modi diversi Modernisti (Sciiti): aperti a determinate innovazioni Tradizionalisti e Integralisti (Sunniti e Talebani): contrari ad ogni tipo di innovazione Algeria, Iran, Afghanistan Potere assoluto degli uomini sulle donne, private dei diritti umani e civili Tunisia,Turchia, Giordania Legislazione più avanzata riguardo ai diritti delle donne

19 L’ossessione della dieta Paesi industrializzati Condizionamento mediatico Ideale estetico della magrezza Irragiungibilità dei modelli Fenomeno del dieting Disturbi dell’alimentazione Rapporto conflittuale con il cibo Vulnerabilità nell’adolescenza ANORESSIA NERVOSA rifiuto del cibo BULIMIA NERVOSA eccessivo consumo di cibo

20 agricoltori/allevatori industria di trasformazione industria di confezionamento trasportatori distributori commercianti consumatore La filiera agroalimentare


Scaricare ppt "La figura della donna tra ‘800 e ‘900: dalla rappresentazione al protagonismo."

Presentazioni simili


Annunci Google