La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il cammino del Fidanzamento… Diocesi di Verona. IL CORSO DELLAMORE Settore Giovani Percorso Biennale per coppie di fidanzati cristiani… Scopriamo Dio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il cammino del Fidanzamento… Diocesi di Verona. IL CORSO DELLAMORE Settore Giovani Percorso Biennale per coppie di fidanzati cristiani… Scopriamo Dio."— Transcript della presentazione:

1 Il cammino del Fidanzamento… Diocesi di Verona

2 IL CORSO DELLAMORE Settore Giovani Percorso Biennale per coppie di fidanzati cristiani… Scopriamo Dio al centro della nostra esperienza damore

3 Litinerario (1° anno) Primo incontro: Come mai? Il fare memoria del quando ci si è incontrati, degli inizi della storia, di ciò che ha colpito luno dellaltro. Il ricordare le aspettative poste nei confronti dellaltra persona allinizio e levidenziare il rivelarsi dellaltro/a nella sua realtà in rapporto allimmagine che uno se ne era fatta.

4 Litinerario (1° anno) Secondo incontro: Il padre e la madre Scoprire le radici del proprio essere coppia allinterno della famiglia di origine. Evidenziare le modalità diverse nel vivere la relazione, nel costruire il rapporto, nel compiere le scelte, senza ripetere lo schema appreso, ma sapendo individuare la straordinaria originalità di ogni coppia. Ri-conoscere i propri genitori e il sentimento della riconoscenza.

5 Litinerario (1° anno) Terzo incontro: Scoprirsi. Corporeità e sessualità Evidenziare le diversità maschili e femminili legate non solo alla corporeità, ma soprattutto al vivere situazioni, emozioni, sentimenti… Scoprirsi nel duplice significato di ri-velarsi (farsi conoscere) e di scoprire laltro/a (lo stupore, la meraviglia).

6 Litinerario (1° anno) Quarto incontro: Scoprirsi. Ostacolo o risorsa Prendere coscienza della visione della sessualità nella nostra società (logica del piacere – commercializzazione del sesso). Scoprire la visione positiva del corpo (incarnazione) e della relazione sessuale come dono di Dio finalizzato alla manifestazione del vero amore.

7 Litinerario (1° anno) Quinto e sesto incontro: Decidersi. Chiamati ad una vocazione speciale Riscoprire la propria vocazione cristiana, in modo particolare la relazione con Dio. In essa si innestano le vocazioni speciali (matrimonio, sacerdozio, vita consacrata) che vanno riconosciute attraverso un cammino di discernimento (seminario, fidanzamento). Comprendere il progetto di Dio sulla coppia e costruire un disegno che sappia integrare ciò che il Signore rivela e i desideri della coppia stessa.

8 (… verso il 2° anno) Primo incontro: Lamore è un sacramento Cogliere la differenza tra il matrimonio inteso come unione e matrimonio sacramento. Individuare le caratteristiche per la coppia dellessere sacramento dellamore di Cristo, riuscendo così a manifestare nellamore coniugale lamore di Cristo-Sposo per la Chiesa-Sposa.

9 (… verso il 2° anno) Secondo incontro: Spiritualità personale a due Focalizzare gli elementi che distinguono la spiritualità coniugale dagli altri tipi di esperienze spirituali (meditazione orientale, new age, yoga etc.). Riconoscere i tratti della spiritualità di coppia non solo nei momenti vissuti insieme e tradizionali (preghiera, lettura della parola di Dio), ma soprattutto nei gesti quotidiani in cui ci si prende cura luno dellaltra.

10 (… verso il 2° anno) Terzo incontro: Ministerialità coniugale Partendo dalla considerazione dei diversi ministeri presenti nella Chiesa (AC, catechisti, animatori, lettori, corale, ministri straordinari dellEucaristia, etc.) arrivare a definire le caratteristiche proprie della ministerialità coniugale intesa non come un servizio concreto da svolgere nella comunità, ma come una testimonianza trasparente dellamore di Dio per lumanità.

11 (… verso il 2° anno) Quarto incontro: Famiglia nelle, tra le, per le famiglie Presentare licona della Santa Famiglia di Nazareth, come famiglia confusa tra le famiglie. Da questo sguardo biblico evidenziare le modalità con cui la famiglia fondata sul sacramento del matrimonio è chiamata ad essere testimone di Dio in mezzo alle altre famiglie (conviventi, divorziati-risposati, etc.).

12 COME E FATTO IL SUSSIDIO CAPITOLO IN OGNI SINGOLO CAPITOLO: PRIMA PAGINA – Presentazione Tema e Linea guida LASCIAMOCI PROVOCARE 1° paragrafo LASCIAMOCI PROVOCARE – La vita RIFLETTIAMO 2° paragrafo RIFLETTIAMO – Confronto con gli esperti MEDITIAMO 3° paragrafo MEDITIAMO – Confronto con la Parola di Dio Dalla teoria… alla pratica 4° paragrafo Dalla teoria… alla pratica – Ritorno alla vita cambiato UN TEMA OGNI CAPITOLO APPROFONDISCE UN TEMA:

13 Esempio: (Primo Capitolo) Esempio: COME MAI… (Primo Capitolo) Prima Pagina Tema e Linea Guida La vita Confronto con gli esperti Confronto con la Parola di Dio Ritorno alla vita IL SUSSIDIO volutamente è SOVRABBONDANTE DI MATERIALE… Ognuno può realizzare 1 o più incontri per ogni TEMA… (ANCHE 4 UNO PER PARAGRAFO)


Scaricare ppt "Il cammino del Fidanzamento… Diocesi di Verona. IL CORSO DELLAMORE Settore Giovani Percorso Biennale per coppie di fidanzati cristiani… Scopriamo Dio."

Presentazioni simili


Annunci Google