La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

RAPPORTI FRA VARIAZIONI DI PESO CORPOREO E CONTROLLO GLICEMICO NEI PAZIENTI DIABETICI TIPO 2 CON BMI< 35 KG/M2 SOTTOPOSTI A DIVERSIONE BILIOPANCREATICA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "RAPPORTI FRA VARIAZIONI DI PESO CORPOREO E CONTROLLO GLICEMICO NEI PAZIENTI DIABETICI TIPO 2 CON BMI< 35 KG/M2 SOTTOPOSTI A DIVERSIONE BILIOPANCREATICA."— Transcript della presentazione:

1

2 RAPPORTI FRA VARIAZIONI DI PESO CORPOREO E CONTROLLO GLICEMICO NEI PAZIENTI DIABETICI TIPO 2 CON BMI< 35 KG/M2 SOTTOPOSTI A DIVERSIONE BILIOPANCREATICA Alessia Terulla, Andrea Weiss, Francesca Pagliardi, Gaia Longo, Nicola Scopinaro Dipartimento di Scienze Chirurgiche e Diagnostiche Integrate (DISC) Università degli Studi di Genova

3 Introduzione Tutti gli interventi bariatrici hanno un effetto benefico sul controllo glicemico nei pazienti con T2DM, dovuto alla perdita di peso Gli interventi con re-routing del transito alimentare sembrano avere anche un cosiddetto “effetto specifico”, cioè un miglioramento dell’omeostasi glucidica indipendente dalla perdita di peso Buchwald H, Estok R, Fahrbach K, Banel D, Jensen MD, Pories WJ, Bantle JP, Sledge I. Weight and type 2 diabetes after bariatric surgery: systematic review and meta-analysis. Am J Med Mar;122(3):

4 Introduzione 2 Se questa ipotesi fosse vera, il recupero ponderale non dovrebbe essere associato a significativo peggioramento del controllo glicemico o recidiva del diabete Diversamente, se il recupero di peso fosse associato a peggioramento del controllo glicemico, un importante effetto specifico non potrebbe essere postulato Per testare questa ipotesi, abbiamo analizzato la relazione fra l’omeostasi glucidica e il recupero di peso in pazienti diabetici tipo 2 con BMI<35 sottoposti a BPD nel contesto dei nostri studi clinici protocollari

5 Materiali e Metodi Analisi retrospettiva dei dati dei pazienti con T2DM e BMI<35 sottoposti a BPD presso l’Università degli Studi di Genova nel contesto dei diversi studi protocollari, che avessero perso <10% del peso iniziale, o che, dopo perdita superiore, avessero recuperato peso fino ad almeno il 90% del peso all’intervento Sono stati considerati i valori di glicemia (FSG) ed emoglobinemia glicata (HbA1c) al nadir ed allo zenith del peso postoperatorio

6 Risultati 1 96 pazienti diabetici tipo 2 con BMI<35 sono stati sottoposti a BPD presso il Dipartimento di Chirurgia dell’Università degli Studi di Genova da maggio 2007 a gennaio 2013, nel contesto di differenti studi protocollari (NCT , NCT e NCT ) Fra questi, sono stati identificati 19 pazienti che presentavano, alla stabilizzazione, una perdita di peso inferiore al 10% del peso preoperatorio, per perdita insufficiente o recupero ponderale Nell’ambito di questo gruppo erano identificabili un nadir del peso postoperatorio, a circa 4 mesi dall’intervento, ed uno zenith, a circa 18

7 Risultati 2 Preop.Nadir Zenith Peso83.3 kg (±12.9) 72.9 kg (± 11.2) 79.4 kg (± 12.3) BMI29 kg/m 2 (±3.1) 25.4 kg/m 2 (±2.5) 27.0 kg/m 2 (±2.6) FSG234 mg/dl (±59.8) mg/dl (±41.2) mg/dl (±28.9) HbA1c 9.7% (±1.7) 6.4% (±1.2) 6.7% (±0.8) p= n.s. nadir vs. zenith per FSG e HbA1c; p< 0.05 per peso e BMI)

8 Risultati 2 Preop.Nadir Zenith Peso83.3 kg (±12.9) 72.9 kg (± 11.2) 79.4 kg (± 12.3) BMI29 kg/m 2 (±3.1) 25.4 kg/m 2 (±2.5) 27.0 kg/m 2 (±2.6) FSG234 mg/dl (±59.8) mg/dl (±41.2) mg/dl (±28.9) HbA1c 9.7% (±1.7) 6.4% (±1.2) 6.7% (±0.8) p= n.s. nadir vs. zenith per FSG e HbA1c; p< 0.05 per peso e BMI)

9 Risultati 2 Preop.Nadir Zenith Peso83.3 kg (±12.9) 72.9 kg (± 11.2) 79.4 kg (± 12.3) BMI29 kg/m 2 (±3.1) 25.4 kg/m 2 (±2.5) 27.0 kg/m 2 (±2.6) FSG234 mg/dl (±59.8) mg/dl (±41.2) mg/dl (±28.9) HbA1c 9.7% (±1.7) 6.4% (±1.2) 6.7% (±0.8) p= n.s. nadir vs. zenith per FSG e HbA1c; p< 0.05 per peso e BMI)

10 Risultati 2 Preop.Nadir Zenith Peso83.3 kg (±12.9) 72.9 kg (± 11.2) 79.4 kg (± 12.3) BMI29 kg/m 2 (±3.1) 25.4 kg/m 2 (±2.5) 27.0 kg/m 2 (±2.6) FSG234 mg/dl (±59.8) mg/dl (±41.2) mg/dl (±28.9) HbA1c 9.7% (±1.7) 6.4% (±1.2) 6.7% (±0.8) p= n.s. nadir vs. zenith per FSG e HbA1c; p< 0.05 per peso e BMI)

11 Risultati 2 Preop.Nadir Zenith Peso83.3 kg (±12.9) 72.9 kg (± 11.2) 79.4 kg (± 12.3) BMI29 kg/m 2 (±3.1) 25.4 kg/m 2 (±2.5) 27.0 kg/m 2 (±2.6) FSG234 mg/dl (±59.8) mg/dl (±41.2) mg/dl (±28.9) HbA1c 9.7% (±1.7) 6.4% (±1.2) 6.7% (±0.8) p= n.s. nadir vs. zenith per FSG e HbA1c; p< 0.05 per peso e BMI)

12 Risultati 2 Preop.Nadir Zenith Peso83.3 kg (±12.9) 72.9 kg (± 11.2) 79.4 kg (± 12.3) BMI29 kg/m 2 (±3.1) 25.4 kg/m 2 (±2.5) 27.0 kg/m 2 (±2.6) FSG234 mg/dl (±59.8) mg/dl (±41.2) mg/dl (±28.9) HbA1c 9.7% (±1.7) 6.4% (±1.2) 6.7% (±0.8) p= n.s. nadir vs. zenith per FSG e HbA1c; p< 0.05 per peso e BMI)

13 Risultati 2 Preop.Nadir Zenith Peso83.3 kg (±12.9) 72.9 kg (± 11.2) 79.4 kg (± 12.3) BMI29 kg/m 2 (±3.1) 25.4 kg/m 2 (±2.5) 27.0 kg/m 2 (±2.6) FSG234 mg/dl (±59.8) mg/dl (±41.2) mg/dl (±28.9) HbA1c 9.7% (±1.7) 6.4% (±1.2) 6.7% (±0.8) p= n.s. nadir vs. zenith per FSG e HbA1c; p< 0.05 per peso e BMI)

14 Risultati 2 Preop.Nadir Zenith Peso83.3 kg (±12.9) 72.9 kg (± 11.2) 79.4 kg (± 12.3) BMI29 kg/m 2 (±3.1) 25.4 kg/m 2 (±2.5) 27.0 kg/m 2 (±2.6) FSG234 mg/dl (±59.8) mg/dl (±41.2) mg/dl (±28.9) HbA1c 9.7% (±1.7) 6.4% (±1.2) 6.7% (±0.8) p= n.s. nadir vs. zenith per FSG e HbA1c; p< 0.05 per peso e BMI)

15 Risultati 3

16 Discussione Il rapido miglioramento della glicemia dopo chirurgia bariatrica non è obbligatoriamente legato ad un «effetto specifico», quanto al digiuno e al bilancio energetico fortemente negativo postoperatorio Solamente in caso di mantenimento del compenso glicemico a peso stabile in assenza di perdita di peso, o con recupero ponderale importante, si può parlare di effetto specifico Usualmente, il recupero di peso dopo chirurgia bariatrica è associato a franco deterioramento del compenso metabolico glucidico

17 Kim S, Richards WO. Long-term follow-up of the metabolic profiles in obese patients with type 2 diabetes mellitus after Roux-en-Y gastric bypass. Ann Surg Jun;251(6):

18 Jiménez A, Casamitjana R, Flores L, Viaplana J, Corcelles R, Lacy A, Vidal J. Long- term effects of sleeve gastrectomy and Roux-en-Y gastric bypass surgery on type 2 diabetes mellitus in morbidly obese subjects. Ann Surg Dec;256(6):

19 Ferrannini E, Mingrone G. Impact of different bariatric surgical procedures on insulin action and beta-cell function in type 2 diabetes. Diabetes Care Mar;32(3):

20 Magnetic resonance spectroscopy facilitates assessment ofintramyocellular lipid changes Adami GF, Obes Surg. 2005;

21 Dynamic images Glucose consumption map 30 µmol/100g/min 20 µmol/100g/min 10 µmol/100g/min 0 µmol/100g/min Quantitative maps editing in PMOD CT-based voi construction on quantitative map generated by PMOD to obtain absolute metabolic consumption (micromol/100 g/min) for back muscle, myocardium and adipose tissue.

22 Conclusioni Il recupero di peso non è associato a significativo deterioramento del controllo glicemico nei pazienti sottoposti a BPD Il miglioramento del metabolismo del glucosio dopo chirurgia bariatrica malassorbitiva non sembra essere legato unicamente alla perdita di peso

23 GRAZIE PER L’ATTENZIONE


Scaricare ppt "RAPPORTI FRA VARIAZIONI DI PESO CORPOREO E CONTROLLO GLICEMICO NEI PAZIENTI DIABETICI TIPO 2 CON BMI< 35 KG/M2 SOTTOPOSTI A DIVERSIONE BILIOPANCREATICA."

Presentazioni simili


Annunci Google