La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Noci - Italy - 19-23/10/2005 Albert Einstein Peace, War, the Bomb and the military ----------------------------------------------------------- 1905 - 2005.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Noci - Italy - 19-23/10/2005 Albert Einstein Peace, War, the Bomb and the military ----------------------------------------------------------- 1905 - 2005."— Transcript della presentazione:

1 Noci - Italy /10/2005 Albert Einstein Peace, War, the Bomb and the military

2 Noci - Italy /10/2005 Albert Einstein Peace, War, the Bomb and the military Sigmund Freud This is the problem: Is there any way of delivering mankind from the menace of war? It is common knowledge that, with the advance of modern science, this issue has come to mean a matter of life and death for Civilization as we know it; nevertheless, for all the zeal displayed, every attempt at its solution has ended in a lamentable breakdown. Letter to Sigmund Freud, 30 July 1932 La questione è: c’è un modo per liberare il genere umano dalla minaccia della guerra? E’ risaputo che, col progredire della scienza moderna, trovare la soluzione a questo problema è diventata una questione di vita o di morte per la civiltà come noi la conosciamo; eppure, nonostante tutta la buona volontà dimostrata, ogni tentativo di risolverlo si è concluso in un deplorevole insuccesso. Lettera a Sigmund Freud, 30 luglio 1932

3 Noci - Italy /10/2005 Albert Einstein Peace, War, the Bomb and the military Anybody who really wants to abolish war must resolutely declare himself in favour of his own country's resigning a portion of its sovereignty in favour of international institutions. From America and Disarmament conference of 1932; published in Mein Weltbild,1934 Tutti quelli che vogliono davvero abolire la guerra devono esigere con fermezza che il proprio paese rinunci ad una parte della propria sovranità a favore di istituzioni internazionali. Da America and Disarmament conference of 1932; pubblicato in Mein Weltbild,1934

4 Noci - Italy /10/2005 Albert Einstein Peace, War, the Bomb and the military Franklin D. Roosevelt Some recent work by E. Fermi and L. Szilard, which has been communicated to me in manuscript, leads me to expect that the element uranium may be turned into a new and important source of energy in the immediate future. Certain aspects of the situation which has arisen seem to call for watchfulness and, if necessary, quick action on the part of the Administration. From the letter to president Franklin D. Roosevelt, August 2nd 1939, that brought to the government funding the construction of the atomic bomb. Il recente lavoro di Enrico Fermi e di L. Szilard, di cui ho ricevuto il manoscritto, mi porta a pensare che l’elemento uranio possa venir trasformato nel prossimo futuro in un’importante fonte di energia. Alcuni aspetti della situazione che si è venuta a creare sembrano richiedere vigilanza e, se necessario, rapidi provvedimenti da parte del governo. Dalla lettera al presidente Franklin D. Roosevelt, 2 agosto 1939, che ha portato allo stanziamento di fondi governativi per la costruzione della bomba atomica.

5 Noci - Italy /10/2005 Albert Einstein Peace, War, the Bomb and the military The release of atomic energy has not created a new problem. It has merely made more urgent the necessity of solving an existing one. From Atomic War or Peace, "Atlantic Monthly", November La scoperta dell’energia atomica non ha creato un nuovo problema, ha solo reso più urgente la necessità di risolvere uno già esistente. Da Atomic War or Peace, “Atlantic Monthly”, novembre 1945.

6 Noci - Italy /10/2005 Albert Einstein Peace, War, the Bomb and the military I do not consider myself the father of the release of atomic energy. My role was very indirect. I didn’t foresee that atomic energy could be produced in my lifetime, but only that it was possible in theory. Its production has become feasible thanks to the accidental discovery of the chain reaction, and this is not a fact that I would have been able to foresee. - Albert Einstein, Atomic War or Peace, Io non mi considero il padre dell’energia atomica. La mia parte in questo campo è stata molto indiretta. Non ho previsto, infatti, che si potesse produrre l’energia atomica nel corso della mia vita, ma soltanto che era possibile in teoria. La sua produzione è diventata fattibile grazie alla scoperta accidentale della reazione a catena, e questo non è un fatto che io avrei potuto prevedere. Da Atomic War or Peace, “Atlantic Monthly”, novembre 1945.

7 Noci - Italy /10/2005 Albert Einstein Peace, War, the Bomb and the military To my mind, to kill in war is not a whit better than to commit ordinary murder. Kaizo, autumn Dal mio punto di vista, uccidere in guerra non è affatto meglio che commettere un banale assassinio. Kaizo, autunno 1952.

8 Noci - Italy /10/2005 Albert Einstein Peace, War, the Bomb and the military Bertrand Russell There lies before us, if we choose, continual progress in happiness, knowledge, and wisdom. Shall we, instead, choose death, because we cannot forget our quarrels? We appeal as human beings to human beings: Remember your humanity, and forget the rest. The Russell-Einstein Manifesto issued in London, 9 July 1955 that Einstein signed April 11th 1955, one week before dying. Se vogliamo, possiamo avere davanti a noi un continuo progresso in benessere, conoscenze e saggezza. Vogliamo invece scegliere la morte perché non siamo capaci di dimenticare le nostre controversie? Noi rivogliamo un appello da esseri umani ad essere umani: ricordate la vostra umanità e dimenticate il resto. Da manifesto promosso da Bertrand Russell e altri scienziati, che Einstein ha firmato l’11 aprile 1955, una settimana prima di morire.

9 Noci - Italy /10/2005 Albert Einstein Peace, War, the Bomb and the military Do I fear the tyranny of a world government? Of course I do. But I fear still more the coming of another war or wars. Any government is certain to be evil to some extent. But a world government is preferable to the far greater evil of wars. Albert Einstein, from "Atomic War or Peace," Atlantic Monthly, November, 1945 Il segreto della bomba dovrebbe essere affidato a un governo mondiale… Non temo che un governo mondiale si trasformi in una tirannide? Sì, ovviamente. Ma temo ancor di più l’eventualità di un’altra guerra o di altre guerre. Qualsiasi governo è, in una certa misura, un male. Ma un governo mondiale è preferibile al male, di gran lunga peggiore, rappresentato dalle guerre. Da Atomic War or Peace, “Atlantic Monthly”, novembre 1945.

10 Noci - Italy /10/2005 Albert Einstein Peace, War, the Bomb and the military Organised power can be opposed only by organised power. Sorry though I am, there is no other way. Letter to a pacifist student, July 14th La forza organizzata si può combattere soltanto con la forza organizzata. Per quanto ciò mi dispiaccia moltissimo, non c’è altro modo. Lettera a uno studente pacifista, 14 luglio 1941.

11 Noci - Italy /10/2005 Albert Einstein Peace, War, the Bomb and the military The worst fruit of life in a flock is the military regime, which I abhor. This leprosy of civilization must be abolished as soon as possible. Heroism on command, senseless violence, and all the loathsome nonsense that goes by the name of patriotism -- how passionately I hate them! And how ignoble and despicable war seems to me! I would be prepared to have myself cut up rather than to participate in such abominable thing. From what the believe, “Forum and Century”, nr 84, 1930, pp Il peggior frutto della vita di branco è il regime militare, che aborrisco…Questa lebbra della civiltà va abolita il più presto possibile. L’eroismo a comando, la violenza dissennata, l’assurdità odiosa che va sotto il nome di patriottismo, quanto li odio! E quanto la guerra mi appare ignobile e spregevole! Sarei disposto a farmi tagliare a pezzi piuttosto che partecipare a tale abominazione. Da what i believe, “Forum and Century”, n° 84, 1930, pp

12 Noci - Italy /10/2005 Albert Einstein Peace, War, the Bomb and the military War is not a living room game where everybody follows the rules. When life and death are at stake, rules and obligations are forgotten. Here only the repudiation of war can be useful. From a speech to a group of German pacifist students around La Guerra non è un gioco da salotto in cui tutti rispettano le regole. Quando ci sono in ballo la vita e la morte, le regole e gli obblighi vanno a farsi benedire. Qui soltanto il ripudio della guerra può essere utile. Da un discorso a un gruppo di studenti tedeschi pacifisti intorno al 1930.

13 Noci - Italy /10/2005 Albert Einstein Peace, War, the Bomb and the military We have to devote our life to dry up the source of war: the armament industry. Interview, 23 May Dobbiamo dedicare la vita a prosciugare la fonte della guerra: le fabbriche di munizioni. Intervista, 23 maggio 1932.

14 Noci - Italy /10/2005 Albert Einstein Peace, War, the Bomb and the military Until armies exist, any serious conflict will lead to war. A pacifism that doesn't actively fight against national armaments is impotent and it deserves to stay so. Published in Mein Weltbilt,1934. Finché gli eserciti esisteranno, qualsiasi conflitto grave porterà alla guerra. Un pacifismo che non lotti attivamente contro gli armamenti nazionali è impotente e merita di restarlo. Pubblicato in Mein Weltbilt,1934.

15 Noci - Italy /10/2005 Albert Einstein Peace, War, the Bomb and the military Enrico Fermi Every attempt to free the great power of matter is like shooting at birds at night where birds are rare. Press conference of 1935, three years before the fission of the atom was achieved. Ogni tentativo di liberare le grandi forze della materia è un po’ come sparare agli uccelli di notte in un posto dove gli uccelli sono rarissimi. In una conferenza stampa del 1935, tre anni prima che si ottenesse la fissione dell’atomo.

16 Noci - Italy /10/2005 Albert Einstein Peace, War, the Bomb and the military It is not appropriate to a great nation to sit by while small countries with great cultures are destroyed with cynic contempt of justice. From a message to a peace meeting, April Non è degno di una grande nazione stare a guardare mentre piccoli paesi dalla grande cultura vengono distrutti con cinico disprezzo della giustizia. Da un messaggio a un raduno per la pace, 5 aprile 1938

17 Noci - Italy /10/2005 Albert Einstein Peace, War, the Bomb and the military Einstein and Planck I have never worked on the bomb. Absolutely. Alla bomba io non ho mai lavorato, nel modo più assoluto.

18 Noci - Italy /10/2005 Albert Einstein Peace, War, the Bomb and the military Robert Hutchins Until the nations intend to have unlimited sovereignty, they will certainly face graver wars, fought with more powerful and technologically advanced weapons. Letter to Robert Hutchins, September 10th Finché le nazioni intenderanno disporre di una sovranità illimitata, verranno sicuramente messe di fronte a guerre ancora più grandi, combattute con armi ancora più potenti e tecnologicamente più avanzate. Lettera a Robert Hutchins, 10 settembre 1945.

19 Noci - Italy /10/2005 Albert Einstein Peace, War, the Bomb and the military I don't say that the United States should not build and stock atomic bombs; I believe it should do it, to prevent another nation, once it gets the bomb, from causing a nuclear war. From Atomic War or Peace," Atlantic Monthly", November Non dico che gli Stati Uniti non dovrebbero costruire e avere una scorta di bombe atomiche; credo infatti che lo debbano fare, per impedire che un’altra nazione, una volta procuratasi la bomba, possa scatenare una Guerra nucleare. Da Atomic War or Peace, “Atlantic Monthly”, novembre 1945.

20 Noci - Italy /10/2005 Albert Einstein Peace, War, the Bomb and the military A. Eistein and L. Szilard War was won, but not peace. New York Times, December 11th La Guerra è stata vinta, ma non la pace. New York Times, 11 dicembre 1945.

21 Noci - Italy /10/2005 Albert Einstein Peace, War, the Bomb and the military Philippe Halsman Until there are men, there will be wars. Letter to Philippe Halsman, Finché ci saranno gli uomini, ci saranno le guerre. Lettera a Philippe Halsman, 1947.

22 Noci - Italy /10/2005 Albert Einstein Peace, War, the Bomb and the military Einstein - Bohr We scientists, whose tragic destiny has been to help make more and more horrifying and effective means of extermination, have to consider as our supreme and solemn to do all we can to prevent these weapons from being used for the brutal purposes for which they have been invented. New York Times, August 29th Noi scienziati, il cui tragico destino è stato quello di aiutare a costruire dei mezzi di sterminio sempre più raccapriccianti ed efficaci, dobbiamo considerare come un nostro dovere solenne e supremo fare tutto ciò che è in nostro potere per impedire che queste armi siano usate per gli scopi brutali per i quali sono state inventate. New York Times, 29 agosto 1948.

23 Noci - Italy /10/2005 Albert Einstein Peace, War, the Bomb and the military If I had known that the Germans would not have succeeded in building an atomic bomb, I would not have lifted a finger. Se avessi saputo che i tedeschi non sarebbero riusciti a costruire una bomba atomica, non avrei alzato un dito.

24 Noci - Italy /10/2005 Albert Einstein Peace, War, the Bomb and the military Linus Pauling I made a mistake when I signed a letter to President Roosevelt asking him to make the atomic bomb. But perhaps I can be forgiven: in fact I was convinced that Germans would make it, and use it to become a master race. Letter to Linus Pauling. Ho fatto un errore, nella mia vita, quando ho firmato quella lettera al presidente Roosvelt chiedendo che venisse costruita la bomba atomica. Ma forse mi si potrà perdonare: infatti tutti noi eravamo convinti che fosse altamente probabile che i tedeschi riuscissero a costruirla, e a usarla per diventare la razza padrona. Lettera a Linus Pauling.

25 Noci - Italy /10/2005 Albert Einstein Peace, War, the Bomb and the military Thank You

26 Noci - Italy /10/2005 Albert Einstein Peace, War, the Bomb and the military


Scaricare ppt "Noci - Italy - 19-23/10/2005 Albert Einstein Peace, War, the Bomb and the military ----------------------------------------------------------- 1905 - 2005."

Presentazioni simili


Annunci Google