La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Unione europea Promozione della Mobilità Giovanile Barbara Finessi Europe Direct – Comune di Modena Punto Locale Eurodesk.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Unione europea Promozione della Mobilità Giovanile Barbara Finessi Europe Direct – Comune di Modena Punto Locale Eurodesk."— Transcript della presentazione:

1 Unione europea Promozione della Mobilità Giovanile Barbara Finessi Europe Direct – Comune di Modena Punto Locale Eurodesk

2 Sentirete parlare di... UNIONE EUROPEA

3 Unione europea L’unione europea è il risultato di un lungo processo d’integrazione iniziato alla fine della seconda guerra mondiale …..  ALLARGAMENTO (geografico)  APPROFONDIMENTO (trasferimento competenze verso istituzioni comunitarie)

4 Cosa è l’Unione europea Non è una federazione di stati Non è un'organizzazione paragonabile ad altre organizzazioni internazionali Non è un nuovo stato, inteso a sostituire quelli esistenti E’ un’Unione sovranazionale in cui gli Stati membri delegano la loro sovranità ad Istituzioni comuni che, su questioni di interesse comune, rappresentano gli interessi dell'Unione nel suo complesso. In questi settori il diritto dell’Unione europea prevale sul diritto degli stati

5 APPRENDIMENTO gli ingredienti dell'apprendimento di cui parleremo oggi sono: - educazione (formale, non formale e informale) - mobilità Sentirete parlare di..

6 Educazione…. EDUCAZIONE FORMALE: avviene nelle istituzioni formalmente dedicate all’istruzione e alla formazione e si conclude con l’acquisizione di un diploma o di una qualifica riconosciuta. Quindi ha luogo nell’intero sistema scolastico, che va dalla scuola primaria all’università e include una varietà di programmi e di istituti specializzati per la formazione tecnica e professionale. EDUCAZIONE NON-FORMALE: s’intende ogni attività educativa organizzata al di fuori del sistema formale e realizzata, ad esempio, nel luogo di lavoro o nell’ambito di organizzazioni o gruppi della società civile, nelle associazioni ecc. È rivolta a categorie di utenti ben individuabili e si pone determinati obiettivi nel campo dell’apprendimento, ma non prevede l’acquisizione di titoli di studio o qualifiche riconosciute. EDUCAZIONE INFORMALE: è un processo, non legato a tempi o luoghi specifici, per il quale ogni individuo acquisisce – anche in modo inconsapevole o non intenzionale - attitudini, valori, abilità e conoscenze dall’esperienza quotidiana e dalle influenze e risorse educative nel suo ambiente: dalla famiglia e dal vicinato, dal lavoro e dal gioco, dal mercato, dalla biblioteca, dal mondo dell’arte e dello spettacolo, dai mass-media... Estratto da:

7 L'apprendimento, che sia istruzione o formazione, non è materia comunitaria. L'UE opera in collaborazione con il Consiglio d'Europa e attraverso il METODO APERTO DI COORDINAMENTO: * identificazione e definizione congiunta di obiettivi da raggiungere (adottati dal Consiglio dell'UE); * strumenti di misura definiti congiuntamente fra UE e Stati (statistiche, indicatori, linee guida); * il « benchmarking » vale a dire l'analisi comparativa dei risultati degli Stati membri e lo scambio di pratiche ottimali (sorveglianza effettuata dalla Commissione). Strano ma vero!

8 Cosa significa in concreto? L'UE non può legiferare in materia di istruzione e formazione ma può mettere a disposizione delle risorse per creare una dimensione europea dell'apprendimento. Le risorse sono impiegate attraverso PROGRAMMI DI FINANZIAMENTO.

9 Cos'è un PROGRAMMA EUROPEO? Un “PROGRAMMA EUROPEO DI FINANZIAMENTO” è lo strumento finanziario attraverso il quale realizzare gli obiettivi indicati negli orientamenti politici. La base giuridica dei programmi europei sono le DECISIONI ISTITUTIVE. Caratteristiche comuni a tutti i programmi europei di finanziamento: -Partenariato -Transnazionalità -Dimensione europea -Bandi e/o scadenze

10 Cos'è un PROGETTO EUROPEO? PROGETTO  PROGRAMMA Un progetto è un insieme di fasi che comprendono la pianificazione, la realizzazione e la valutazione di una attività o di una serie di attività Fasi del progetto: 1. Pianificazione e preparazione 2. Attività 3. Valutazione I progetti sono finanziati tramite i programmi.

11 Principali programmi EU a sostegno dell'educazione e della formazione Apprendimento non formale e informale Gioventù in Azione Istruzione scolastica o ed. formale Programma trasversale COMENIUS Programma per l’Apprendimento Permanente Istruzione Universitaria Programma trasversale ERASMUS Programma per l’Apprendimento Permanente Apprendimento degli Adulti Programma trasversale GRUNDTVIG Programma per l’Apprendimento Permanente Formazione professionale Programma trasversale LEONARDO Programma per l’Apprendimento Permanente


Scaricare ppt "Unione europea Promozione della Mobilità Giovanile Barbara Finessi Europe Direct – Comune di Modena Punto Locale Eurodesk."

Presentazioni simili


Annunci Google