La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Corso di finanza e mercati finanziari internazionali I mercati finanziari internazionali: tendenze evolutive Prof. Vittorio de Pedys, ESCP Europe, Unito.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Corso di finanza e mercati finanziari internazionali I mercati finanziari internazionali: tendenze evolutive Prof. Vittorio de Pedys, ESCP Europe, Unito."— Transcript della presentazione:

1 Corso di finanza e mercati finanziari internazionali I mercati finanziari internazionali: tendenze evolutive Prof. Vittorio de Pedys, ESCP Europe, Unito

2 Storia del sistema monetario internazionale Gold Standard ( ) Gold Exchange Standard ( ) Fixed Rates with Narrow Bands - Bretton Woods System ( ) Fixed Rates with Wider Bands -Smithsonian Agreement ( ) Eclectic Currency Arrangement (1973 – present)

3 Gold Standard ( ) I paesi fissano le parità tra valute in termini di oro Regole del gioco: olto semplici I governi si impegnano a comprare/vendere oro su domanda con chiunque alla sua parità fissata I paesi debbono mantenere riserve auree adeguate per sotenere la propria valuta altrimenti il sistema non funziona

4 Caratteristiche del Gold Standard vantaggi –Stabilità –Disciplina Economica Limiti –Dipendente dal commercio libero –Crescita Limitata nell’offerta di moneta –Confligge con obiettivi economici nazionali

5 Gold Exchange Standard ( ) Ogni valuta è liberamente convertibile in oro ad un tasso fisso ma anche in altre valute a prezzi stabili. Maggior convenienza per operatori internazionali ed investitori.

6 Bretton Woods System ( ) Fixed Rates with Narrow Bands Sistema basato sul dollaro Mantiene uncambio fisso o ancorato in termini di oro o di dollaro Dollari per oro $35.00 Permette alle valute di fluttuare in una banda stretta di ±1%. Interventi governativi Riserve internazionali

7 Cosa sono i diritti speciali di prelievo ? Sono (Special Drawing Right SDR) una riserva internazionale creata dal FMI per incrementare le le riserve in valuta. –É unità di conto del FM ed alcuni paesi vi legano il loro tasso di cambio –Definita inizialmente in termini di una quantità fissa di oro, al momento è una media ponderata delle 5 valute dei membri con le maggiori esportazioni –I paesi li detengono in conti presso il FMI e regolano le loro transazioni in SDR

8 Smithsonian Agreement ( ) Fixed Rates with Wider Bands Dollar per oro cambiato a $38.02 Le divise possono fluttuare ±2.25%.

9 Eclectic Currency Arrangement: Present Free Float (March 1973) Managed or Dirty Float (January 1976) Joint Float - European Monetary System (March 1979): regole complesse

10 Sistema di cambi Freely Floating Il Cambio fra divise è determinato dalle forze di mercato Nessun intervento governativo Scarsa necessità di riserve Politiche fiscali e monetarie independenti Nessuna restrizione ai movimenti di capitale instabilità dei prezzi

11 Caracteristiche del sistema di cambi Freely Floating vantaggi –Isola dai problemi di altri paesi –Aggiustamento progressivo a shocks esterni Svantaggi –Volatilità maggiore –Implicitamente inflazionistico –Preda della speculazione: potenzialmente destabilizzante

12 Breve elenco di eventi e shocks Esterni Currency Crises Restructuring of EMS in 1992 and 1993 Mexican crisis of Asian crisis of 1997 Russian crisis of 1998 Brazilian crisis of Turkey in 2001 Introduction of the euro in 1999 Argentina and Venezuela in 2002

13 Managed Floating Rate System Le forze di mercato determinano i cambi I governi intervengono –Jamaica Agreement (January 1976) –Plaza Agreement (September 1985) –Louvre Accord (February 1987)

14 Regimi di cambio Contemporanei Il sistema globale è oggi composta da : –Valute Nazionali –Valute Artificiali –Valute composte –The euro Regimi vari –Sistema fisso rigido (euro area) –Fluttuazione Independente (paesi sviluppati e non )

15 Cambi fissi Conseguenze –Stabilità dei prezzi –Anti-inflationistico –Grandi riserve internazionali –Non coerente con i fondamentali economici nazionali

16 I mercati delle eurovalute Euromercati Il miglior esempio di globalizzazione dei mercati finanziari Eurocurrency Market 1. Composto da eurobanks che mantengono depositi in valute straniere 2.Valuta dominante : US$ 3.Mercato delle obbligazioni in Eurodollari o altra valuta 4.Mercato dei prestiti in eurovalute (es LIBOR 6 mesi + spread) 5.Tassi euro : tendono adf essere più bassi sui prestiti, più alti sui depositi

17 La crescita di Eurocurrency Trading –Londra è il centro mondiale Eurocurrency trading. –La crescita iniziale del mercato degli Eurodollari fu dovuta a: Aumento di volume del commercio internazionale Guerra fredda Nuove restrizioni in U.S.A. Su fuoriuscita di capitali e regolamentazione bancaria da parte della FED Adozione dei cambi fluttuanti nel 1973 Riluttanza dei peasi arabi membri dell’ OPEC di impiegare i fondi in surplus in banche americane dopo la crisi petrolifera International Banking ed International Capital Markets

18 Finanza in azione : Long Term Capital Management LP - il collasso di un Hedge Fund l’evento più significativo degli anni 90 sui mercati dei capitali, quando la Russia dichiarò insolvenza sul debito interno fu il collasso di LongTerm Capital (fondato da due premi Nobel Myron Scholes e Robert Merton). Grandi esperti possono fare grandi perdite.

19 Finanza in azione : breve storia di disastri –Le frodi provegono tutte da operatori di front office con conoscenze ed accessi ai sistemi e processi di middle e back office –Le frodi accddero in periodi lunghi con grandi posizioni aperte all’interno di un business normale (quasi sempre derivati ) –Gli alert, quando presenti, vennero ignorati o non visti –Esistevano problemi di struttura, come scarsa supervisione o mancanza di segregazione di conti o accessi ai sistemi Jerome Kerviel, SocGen (2008) Brian Hunter, Amaranth (2006) Chen Jiulin, China Aviation Oil (2004) John Rusnak, Allied Irish Bank (2002) Yasuo Hamanaka, Sumitomo (1996) Nick Leeson, Barings Bank (1995) Toshihide Iguchi, Daiwa (1995) Juan Pablo Davila, Codelco (1994) $7.16 billion $6.6 billion $550 million $691 million $2.6 billion $1.3 billion $1.1 billion $170 million Note: Amounts are converted to U.S. dollars at date reported. Source: WSJ research Terrible Traders The writedown Societe Generale is attributing to one trader’s bad bets dwarfs previous banks’ troubles. Corporate losses attributed to trades by:

20

21 Finanza in azione: 2013

22 Anatomia di una Crisi (La Catena Alimetare) 22 HOME BUYERS INVESTMENT BANK INVESTORS LENDERS (BANK) RATING AGENCIES *CDO  Mutui casa  Auto  Scuola  Carte di credito  Subprime AIG CDS ** DEREGULATION

23 Angelo Mozillo Country Wide (BOFA) Joseph Cassano AIG Richard Fuld Lehman Bros Stanley O’Neal Merril Lynch I Robin Hood di Wall Street Numero 1 della banca guadagnò 90 mln€ tra il 2006 ed il 2007, oggi siede nel CDA di Alcoa. Grati del fallimento il CDA di ML gli assegnò una liquidazione di.. AD di Country Wide nel 2010 patteggiò una pena pecuniaria per frode di 47 mln.Dal 2003 al 2008 guadagnò… Uno dei manager che causò il crollo di Aig. Fu salvata dal governo che la nazionalizzò. Una carriera decennale che gli fece portare a casa…. 470 mln 315 mln 161 mln L’ultimo AD di LB, definito da una rivista americana il peggior CEO americano di tutti i tempi. Fino al giorno prima del default guadagnava… 122 mln John Paulson manager di fondi speculativi scommise contro i mercati mutuatari e quando terminò i titoli contro cui scommettere, lavorò con Deutsche Bank e Goldman Sachs per crearne di nuovi, portando a casa… m i l i a r d i

24

25 HOW BANKS WORLD HAS CHANGED

26 AND IN EUROPE

27 Aziende

28

29

30 Ciclo economico-finanziario


Scaricare ppt "Corso di finanza e mercati finanziari internazionali I mercati finanziari internazionali: tendenze evolutive Prof. Vittorio de Pedys, ESCP Europe, Unito."

Presentazioni simili


Annunci Google