La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Estetica musicale 1 2012-13 Estetica musicale 1 2012-13.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Estetica musicale 1 2012-13 Estetica musicale 1 2012-13."— Transcript della presentazione:

1 Estetica musicale Estetica musicale

2 Che cos ’è l ’ estetica musicale Aesthetics is for arts what ornitology is for the birds (Barnett Newmann) Aesthetics is for arts what ornitology is for the birds (Barnett Newmann) Sarei contento di insegnare la nostra arte alla stessa maniera esaustiva in cui può farlo un falegname. Allora potrei dire: invece di una cattiva estetica gli ho insegnato un solido mestiere (Schönberg) Sarei contento di insegnare la nostra arte alla stessa maniera esaustiva in cui può farlo un falegname. Allora potrei dire: invece di una cattiva estetica gli ho insegnato un solido mestiere (Schönberg) Saperi pratici (know how) Saperi pratici (know how) Saperi teorici (know that) Saperi teorici (know that) Pratiche discorsive Pratiche discorsive

3 Genealogia dell ’ antitesi tra arte e artigianato risale alla contrapposizione tra arti liberali e arti meccaniche; nell'estetica romantica questa antitesi corrisponde alla contrapposizione di poesia e prosa; nell'Ottocento erano al centro dell'interesse i problemi estetici, mentre nel Novecento sono importanti soprattutto i problemi tecnici. risale alla contrapposizione tra arti liberali e arti meccaniche; nell'estetica romantica questa antitesi corrisponde alla contrapposizione di poesia e prosa; nell'Ottocento erano al centro dell'interesse i problemi estetici, mentre nel Novecento sono importanti soprattutto i problemi tecnici.

4 Estetica e poetica Estetica e poetica L ’ arte del poetare; dottrina delle forme e delle tecniche su cui è fondata (da Aristotele al XVIII secolo) L ’ arte del poetare; dottrina delle forme e delle tecniche su cui è fondata (da Aristotele al XVIII secolo) Concezione della poesia propria di un artista, di una scuola, di un ’ epoca; teoria dell ’ arte Concezione della poesia propria di un artista, di una scuola, di un ’ epoca; teoria dell ’ arte

5 Arte poetica: testi classici Orazio, Epistula ad Pisones; De Arte Poetica Poetices libri septem Julius, Caesar Scaligerus Poetices libri septem Antonio Minturno, De poeta, L'arte poetica Gottsched( ), Versuch einer kritischen Dichtung Bodmer ( )-Breitinger ( ), Von dem Wunderbarem in der Poesie

6 Caratteristiche della poetica normativa normativa operativa operativa produttiva (propria degli artisti) produttiva (propria degli artisti) critica (norme e programmi che un critico o anche il comune fruitore si propongono nell ’ affrontare l ’ opera d ’ arte) critica (norme e programmi che un critico o anche il comune fruitore si propongono nell ’ affrontare l ’ opera d ’ arte) -

7 Poetica implicita ed esplicita (Eco) Poetica esplicita: trattazione che un autore presenta a latere della sua opera artistica Poetica esplicita: trattazione che un autore presenta a latere della sua opera artistica Poetica implicita: quando l ’ intenzione dell ’ artista emerge dal modo stesso in cui fa arte Poetica implicita: quando l ’ intenzione dell ’ artista emerge dal modo stesso in cui fa arte

8 Quando e come nasce l ’ estetica Il temine aesthetica compare la prima volta in Baumgarten (1735) nel senso di Scientia cognitionis sensitivae, ovvero di teoria della percezione. Essa riguarda le facoltà cognitive inferiori, e quindi costituisce il completamento della logica. Il temine aesthetica compare la prima volta in Baumgarten (1735) nel senso di Scientia cognitionis sensitivae, ovvero di teoria della percezione. Essa riguarda le facoltà cognitive inferiori, e quindi costituisce il completamento della logica.

9 L ’ estetica come moderna disciplina filosofica autonoma e specifica con un campo di problemi chiaramente e architettonicamente definito, nasce solo con la Critica del giudizio di Kant (1790), debitore a sua volta verso la tradizione illuministica settecentesca per i concetti centrali: gusto, bello, sublime, genio, arte, natura. autonoma e specifica con un campo di problemi chiaramente e architettonicamente definito, nasce solo con la Critica del giudizio di Kant (1790), debitore a sua volta verso la tradizione illuministica settecentesca per i concetti centrali: gusto, bello, sublime, genio, arte, natura.

10 Estetica e filosofia dell ’ arte Hegel : distinzione tra estetica e filosofia dell'arte Hegel : distinzione tra estetica e filosofia dell'arte queste lezioni sono dedicate all'Estetica; il loro soggetto è il vasto regno del bello e, più dappresso, il loro campo è l'arte, anzi la bella arte. queste lezioni sono dedicate all'Estetica; il loro soggetto è il vasto regno del bello e, più dappresso, il loro campo è l'arte, anzi la bella arte.

11 Certo per questo oggetto il nome di estetico non è completamente appropriato, poich é 'estetica' indica pi ù esattamente la scienza del senso, del sentire e, in questo suo significato di nuova scienza, o piuttosto di un qualcosa che avrebbe potuto divenire disciplina filosofica, ha avuto origine nella scuola wolffiana al tempo in cui in Germania si consideravano le opere d'arte in relazione ai sentimenti che dovevano produrre, per es. il sentimento del gradevole, della meraviglia, della paura, compassione ecc. A causa dell'impropriet à, o meglio della superficialit à di questo nome, si è poi cercato di forgiarne altri, per esempio quello di Callistica. Tuttavia, anche questo termine si mostra insufficiente, poich é la scienza che qui si intende, considera non il bello in generale, ma puramente il bello dell'arte. Noi vogliamo perciò contentarci del nome di estetica, giacch é come semplice nome a noi è indifferente, e del resto è cos ì entrato nel linguaggio comune che può essere conservato con nome. Tuttavia il vero e proprio termine per la nostra scienza è "filosofia dell'arte" e, pi ù specificamente "filosofia della bella arte". Certo per questo oggetto il nome di estetico non è completamente appropriato, poich é 'estetica' indica pi ù esattamente la scienza del senso, del sentire e, in questo suo significato di nuova scienza, o piuttosto di un qualcosa che avrebbe potuto divenire disciplina filosofica, ha avuto origine nella scuola wolffiana al tempo in cui in Germania si consideravano le opere d'arte in relazione ai sentimenti che dovevano produrre, per es. il sentimento del gradevole, della meraviglia, della paura, compassione ecc. A causa dell'impropriet à, o meglio della superficialit à di questo nome, si è poi cercato di forgiarne altri, per esempio quello di Callistica. Tuttavia, anche questo termine si mostra insufficiente, poich é la scienza che qui si intende, considera non il bello in generale, ma puramente il bello dell'arte. Noi vogliamo perciò contentarci del nome di estetica, giacch é come semplice nome a noi è indifferente, e del resto è cos ì entrato nel linguaggio comune che può essere conservato con nome. Tuttavia il vero e proprio termine per la nostra scienza è "filosofia dell'arte" e, pi ù specificamente "filosofia della bella arte".

12 Filosofia dell ’ arte Per filosofia dell'arte si intendono quegli aspetti della filosofia che indagano la musica all'interno di un determinato sistema filosofico e anche quei sistemi in cui la musica rappresenta la chiave della cosmologia, dai pitagorici a Platone, Tolomeo, Sant'Agostino, Plotino e Boezio e in seguito filosofi e poeti del Medioevo e del Rinascimento. Per filosofia dell'arte si intendono quegli aspetti della filosofia che indagano la musica all'interno di un determinato sistema filosofico e anche quei sistemi in cui la musica rappresenta la chiave della cosmologia, dai pitagorici a Platone, Tolomeo, Sant'Agostino, Plotino e Boezio e in seguito filosofi e poeti del Medioevo e del Rinascimento. Scienza o metafisica del bello Scienza o metafisica del bello

13 La parabola dell ’ estetica si conclude intorno all'inizio del Novecento, superata o almeno minata nella sua identità da discipline settoriali quali la filosofia della storia, la tecnologia, la psicologia, la sociologia dell'arte, la semiologia musicale, l ’ antropologia musicale ecc. A partire dalla fine degli anni Ottanta del secolo scorso la legittimità dell'estetica è stata messa in questione da punti di vista differenti: dalla critica dell'ideologia di stampo marxista (Eagleton) dalla sociologia (Bourdieu) dalla svolta culturale dell'estetica. La parabola dell ’ estetica si conclude intorno all'inizio del Novecento, superata o almeno minata nella sua identità da discipline settoriali quali la filosofia della storia, la tecnologia, la psicologia, la sociologia dell'arte, la semiologia musicale, l ’ antropologia musicale ecc. A partire dalla fine degli anni Ottanta del secolo scorso la legittimità dell'estetica è stata messa in questione da punti di vista differenti: dalla critica dell'ideologia di stampo marxista (Eagleton) dalla sociologia (Bourdieu) dalla svolta culturale dell'estetica.

14 L’estetica prima dell’estetica Paul Oskar Kristeller, The Modern System of the Arts, “Journal of the History of Ideas, (I), 12, 1951, ; (II) 13, 1952, 17-46, ora in Essays on the History of Aesthetics, ed. by Peter Kivy, Rochester 1992 Paul Oskar Kristeller, The Modern System of the Arts, “Journal of the History of Ideas, (I), 12, 1951, ; (II) 13, 1952, 17-46, ora in Essays on the History of Aesthetics, ed. by Peter Kivy, Rochester 1992

15 Sistema delle arti liberali Varrone (116-27a.C) Disciplinarum libri IX Varrone (116-27a.C) Disciplinarum libri IX Marziano Capella (V sec. d. C.), De nuptiis Mercurii et philologiae Marziano Capella (V sec. d. C.), De nuptiis Mercurii et philologiae Ugo di San Vittore ( ), arte liberali e arti meccaniche Ugo di San Vittore ( ), arte liberali e arti meccaniche

16

17 Trivium: artes sermonicales, artes dicendi Trivium: artes sermonicales, artes dicendi triplex via ad eloquentiam triplex via ad eloquentiam Grammatica Retorica Dialettica Grammatica Retorica Dialettica Quadrivium: quadruplex via ad sapientiam Quadrivium: quadruplex via ad sapientiam Musica Astronomia Geometria Aritmetica

18 Approfondimento bibliografico Hans Heinrich Eggebrecht, “ Ars Musica ”. Storia di un concetto medioevale, in Musica e storia tra Medio Evo ed Et à moderna, a cura di F. A. Gallo, Il Mulino, Bologna 1986 Hans Heinrich Eggebrecht, “ Ars Musica ”. Storia di un concetto medioevale, in Musica e storia tra Medio Evo ed Et à moderna, a cura di F. A. Gallo, Il Mulino, Bologna 1986 Hans Heinrich Eggebrecht, Musica in Occidente. Dal Medioevo a oggi, La Nuova Italia, Scandicci, La Nuova Italia 1996 Hans Heinrich Eggebrecht, Musica in Occidente. Dal Medioevo a oggi, La Nuova Italia, Scandicci, La Nuova Italia 1996

19 Nascita delle università (XIII secolo) Si affermano nuovi domini del sapere: filosofia, medicina, giurisprudenza, teologia. Le arti liberali sono ridotte al rango di discipline propedeutiche Si affermano nuovi domini del sapere: filosofia, medicina, giurisprudenza, teologia. Le arti liberali sono ridotte al rango di discipline propedeutiche

20 Studia humanitatis Grammatica, retorica, poetica, storia, greco, filosofia morale Grammatica, retorica, poetica, storia, greco, filosofia morale

21 La “ querelle des Anciens et des modernes ” Comparazione sistematica tra le arti e distinzione tra le scienze e le arti Comparazione sistematica tra le arti e distinzione tra le scienze e le arti Charles Perrault ( ), Parall è le des Anciens et des Modernes ( ) Charles Perrault ( ), Parall è le des Anciens et des Modernes ( ) Le Si è cle de Louis le Grand (1687) Le Si è cle de Louis le Grand (1687) Le Cabinet des Beaux Arts: eloquenza, poesia, musica, architettura, pittura, scultura, ottica, meccanica Le Cabinet des Beaux Arts: eloquenza, poesia, musica, architettura, pittura, scultura, ottica, meccanica

22 Dalle arti liberali alle arti sorelle: il sistema delle belle arti XV-XVI sec. Ascesa del prestigio delle arti visive XV-XVI sec. Ascesa del prestigio delle arti visive Vasari conia l ’ espressione “ Arti del disegno ” Vasari conia l ’ espressione “ Arti del disegno ” XVI-XVIII sec. Ut pictura poesis XVI-XVIII sec. Ut pictura poesis XVII sec. Nascita delle accademie in Francia: Académie française (1635); de peinture et de sculpture (1648); des Inscriptions et Belles-Lettres (1663); de musique (1669) XVII sec. Nascita delle accademie in Francia: Académie française (1635); de peinture et de sculpture (1648); des Inscriptions et Belles-Lettres (1663); de musique (1669)

23 Il sistema delle belle arti nel XVII secolo Jeanne Pierre Crousaz, Trait é du Beau, 1715, 1724 Jeanne Pierre Crousaz, Trait é du Beau, 1715, 1724 Charles Du Bos, R é flexions critiques sur la poesie et sur la peinture, 1719 Charles Du Bos, R é flexions critiques sur la poesie et sur la peinture, 1719 Charles Batteux, Le beaux-arts r é duits à un même principe, 1746 Charles Batteux, Le beaux-arts r é duits à un même principe, 1746 Encyclop é die: voci arti e bello, Discours Pr é liminaire Encyclop é die: voci arti e bello, Discours Pr é liminaire Johann Georg Sulzer, Allgemeine Theorie der Sch ö nen K ü nste, Johann Georg Sulzer, Allgemeine Theorie der Sch ö nen K ü nste,

24 Due paradigmi a confronto Arti liberali (ars, techne) Arti liberali (ars, techne) Superiorit à intellettiva e sociale Superiorit à intellettiva e sociale Sfera della contemplazione e della teoria Sfera della contemplazione e della teoria Arti belle (Arte) Arti belle (Arte) Superiorit à inventiva, tecnica e sensibile Superiorit à inventiva, tecnica e sensibile Sfera produttiva Sfera produttiva

25 Concetti tradizionali dell ’ estetica Arte, natura, gusto, genio, bello, sublime Arte, natura, gusto, genio, bello, sublime

26 L ’ estetica musicale in quanto disciplina Fubini (1968): storia delle idee sulla musica, idee di filosofi e di poeti, di matematici e di letterati, di teologi e di moralisti, di riformatori religiosi e politici Fubini (1968): storia delle idee sulla musica, idee di filosofi e di poeti, di matematici e di letterati, di teologi e di moralisti, di riformatori religiosi e politici

27 Estetica musicale come disciplina Dahlhaus (1976): Il sistema dell ’ estetica è la sua storia: una storia in cui si intrecciano pensieri e esperienze di origine eterogenea Dahlhaus (1976): Il sistema dell ’ estetica è la sua storia: una storia in cui si intrecciano pensieri e esperienze di origine eterogenea

28 Estetica musicale come disciplina Guanti (1992): la musica potrebbe essere il fulcro segreto attorno a cui ha continuato a ruotare l ’ intera tradizione filosofica occidentale, dopo essere gi à stata il seme da cui essa è germinata Guanti (1992): la musica potrebbe essere il fulcro segreto attorno a cui ha continuato a ruotare l ’ intera tradizione filosofica occidentale, dopo essere gi à stata il seme da cui essa è germinata

29 Estetica musicale come disciplina Hans Heinrich Eggebrecht (1987): disciplina che ricerca il carattere autonomamente estetico o artistico della musica Hans Heinrich Eggebrecht (1987): disciplina che ricerca il carattere autonomamente estetico o artistico della musica Ricerca di punti in cui storicamente l ’ estetica e la musica di sono incontrate (Gozza-Serravezza 2004) Ricerca di punti in cui storicamente l ’ estetica e la musica di sono incontrate (Gozza-Serravezza 2004)

30 Estetica musicale come disciplina Estetica musicale come forma di discorso sulla musica, mediata attraverso il linguaggio, medium universale in cui si articola, in forma intersoggettiva e comunicabile, la riflessione (Garda 2007) Estetica musicale come forma di discorso sulla musica, mediata attraverso il linguaggio, medium universale in cui si articola, in forma intersoggettiva e comunicabile, la riflessione (Garda 2007)

31 Storia delle idee e storia dei concetti Lovejoy, Boas Lovejoy, Boas Storia intellettuale Storia intellettuale Disciplina in mutuo scambio con ermeneutica, storia delle idee, filosofia del linguaggio Disciplina in mutuo scambio con ermeneutica, storia delle idee, filosofia del linguaggio


Scaricare ppt "Estetica musicale 1 2012-13 Estetica musicale 1 2012-13."

Presentazioni simili


Annunci Google