La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LO STATO PATRIMONIALE TERAMO 24.03.2007.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LO STATO PATRIMONIALE TERAMO 24.03.2007."— Transcript della presentazione:

1 LO STATO PATRIMONIALE TERAMO

2 COME SI DETERMINA IL REDDITO DELL’ESERCIZIO?

3 SEMPLICE! RICAVI DI COMPETENZA – COSTI DI COMPETENZA = REDDITO UTILE SE QUESTA DIFFERENZA È POSITIVA SI HA UN UTILE PERDITA SE QUESTA DIFFERENZA È NEGATIVA SI HA UNA PERDITA

4 MA CHE COSA DIAVOLO SI INTENDE PER RICAVO E COSTO DI COMPETENZA? E PIÙ IN GENERALE IN CHE COSA CONSISTE IL CRITERIO DI COMPETENZA ?

5 La vita aziendale è unitaria nel tempo e può essere a volte molto lunga Allora per verificare se un’azienda sia stata redditizia oppure no dobbiamo aspettare la sua fine Tutto questo ovviamente non è possibile Ecco allora che dobbiamo convenzionalmente dividere la vita aziendale in tanti periodi amministrativi di solito coincidenti con l’anno solare (1/1 – 31/12)

6 Ecco quindi che per determinare il reddito di un anno dovrò tener conto solo dei costi e dei ricavi di quel particolare anno Da ciò deriva che ai fini della determinazione del reddito d’impresa, deve valere il “ principio di competenza ” rileva cioè il momento di maturazione dei fatti gestionali (cioè sostenimento dei costi e conseguimento dei ricavi) Ai fini delle determinazione del reddito non rileva il momento dell’incasso o del pagamento.

7 Quand’è che un ricavo si dice di competenza? Occorre distinguere tra cessioni di beni e prestazioni di servizi.  I ricavi provenienti dalla cessione di beni mobili si considerano di competenza dell’esercizio in cui è avvenuta la consegna o la spedizione dei beni.  I ricavi provenienti dalla prestazione di servizi si considerano di competenza dell’esercizio in cui la prestazione è ultimata

8 Quand’è che un costo si dice di competenza? I costi sostenuti sono di competenza dell’esercizio in cui producono ricavi. Così, ad esempio, il costo sostenuto per l’acquisto di beni strumentali (es.: attrezzature) è di competenza degli anni in cui i beni acquisiti verranno presumibilmente utilizzati; il costo sostenuto per l’acquisto di merce è di competenza dell’esercizio in cui la merce verrà venduta.


Scaricare ppt "LO STATO PATRIMONIALE TERAMO 24.03.2007."

Presentazioni simili


Annunci Google