La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Composizione grafica dott. Andrea Dezi - 2003 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci Unità 1 (Lezioni n. 1-2) II SEMESTRE A.A.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Composizione grafica dott. Andrea Dezi - 2003 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci Unità 1 (Lezioni n. 1-2) II SEMESTRE A.A."— Transcript della presentazione:

1 Composizione grafica dott. Andrea Dezi CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci Unità 1 (Lezioni n. 1-2) II SEMESTRE A.A

2 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 1.1 L’Italia unita 1861/2004 A. Formazione del Regno d’Italia

3 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 1.2 B. compressione dei tempi storici a) Aprile STATI 1.Regno di Sardegna 2.Regno Lombardo-Veneto 3.Ducato di Parma e Piacenza 4.Ducato di Modena e Reggio 5.Granducato di Toscana 6.Repubblica di San Marino 7.Stato Pontificio 8.Regno delle Due Sicilie b) 17 marzo 1861 Regno d’Italia Aprile 1859/marzo mesi

4 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 1.3 C. compressione? C. compressione? un processo di costruzione statale durato troppo poco Cioè  Francia: 6 secoli  Spagna: 4 secoli  Gran Bretagna: 6 secoli  Italia 23 mesi

5 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 1.4 D. Conseguenze 1) Fragilità dell’identità collettiva a.Popolo italiano  Grande guerra b.Riti collettivi  fascismo c.Italofoni  Toscana e Roma N.B.  un centinaio di dialetti incomunicabili 2) fragilità del sistema politico

6 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 1.5 E. fragilità del sistema politico 1) Crisi di governo endemiche N.B.  la crisi non coincide con le elezioni politiche 2) Crisi politiche 1.Crisi di fine secolo Primo dopoguerra  avvento del fascismo luglio settembre 1943

7 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 1.6 N.B. definizione delle due crisi 1922  crisi di regime avvento del Fascismo (28 ottobre 1922) luglio  crisi di regime  arresto di Mussolini 8 settembre  collasso dello Stato

8 Composizione grafica dott. Andrea Dezi CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci Unità 2 (Lezioni n. 3-4) II SEMESTRE A.A

9 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 2.1 La stagione delle annessioni 1859 / 1861

10 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 2.2 A. Modalità delle annessioni Guerra internazionale: Lombardia 1. Guerra internazionale: Lombardia Vittoria militare franco-piemontese (Magenta e Solferino) 2. Moti di piazza con “agenti provocatori” piemontesi Parma Modena Bologna Toscana 3. Invasione di Stati neutrali a) Stato Pontificio  Umbria, Marche b) Regno delle Due Sicilie

11 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 2.3 B. Legittimazione delle annessioni: i Plebisciti del 1860 a) marzo Ducati Padani  Parma e Modena Legazioni Pontificie  Bologna, Ferrara, Ravenna, Forlì Toscana b) ottobreDue Sicilie c) 4 novembre Marche Umbria

12 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 2.4 C. Cos’è un plebiscito? a) Il governo consulta il popolo b) Risposta binaria  Si / No N.B. FORTI ANALOGIE CON IL REFERENDUM

13 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 2.5 Differenze REFERENDUM  risposta libera PLEBISCITO  risposta obbligata SI NO SI

14 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 2.6 D. Modalità di svolgimento Capoluoghi di provincia e centri maggiori Centri minoriRegistri per le firme Schede prestampate N.B. le fonti attestano un contesto intimidatorio

15 Composizione grafica dott. Andrea Dezi CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci Unità 3 (Lezioni n. 5-6) II SEMESTRE A.A

16 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 3.1 L’Italia unita e i suoi regimi 1861 / 2010

17 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 3.2 A. L’Italia unita ( ) 1) Monarchia  1861 / ) Repubblica  1946 / 2010

18 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 3.3 B. La Monarchia dei Savoia 1) Monarchia costituzionale 1861 / ) Monarchia fascista 1922 / ) Guerra civile 1943 / ) Interregno 1945 / 1946

19 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 3.4 C. La Repubblica 1) Costituente ) Centrismo ) Centrosinistra ) Solidarietà nazionale ) Pentapartito ) Crisi della Repubblica

20 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 3.5 N.B. BC a) I quadri B, C sono semplificati b) Monarchia e Repubblica conoscono più fasi di quanto ci sia scritto

21 Composizione grafica dott. Andrea Dezi CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci Unità 4 (Lezioni n. 7-8) II SEMESTRE A.A

22 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 4.1 La Monarchia liberale 1861/1922

23 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 4.2 A. 2 percorsi interpretativi 1) Sistemi elettorali 2. Fasi politiche a) Destra storica b) Sinistra storica c) Trasformismo d) Età crispina b) allargato c) suffragio larghissimo d) suffragio universale maschile a) censitario e) Crisi di fine secolo f) Età giolittiana g) Crisi dello Stato liberale

24 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 4.3 B. Sistemi elettorali N.B.  le donne non godono dei diritti politici b) Suffragio allargato c) Suffragio larghissimo d) Suffragio universale maschile 1919 a) Censitario

25 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 4.4 C. Sistema censitario ELETTORI maschi maggiorenni (25 anni) DATI abitanti 1880 APATIA (Attilio Brunialti) Imposta  superiore a 40 lire famiglie elettori votanti (57,10%) abitanti famiglie elettori votanti (59,62%)

26 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 4.5 D. Suffragio allargato N.B.  almeno 3 milioni di famiglie prive di rappresentanza 1882  elettori 1909  elettori 1) maschi maggiorenni alfabetizzati 2) tutti i cittadini tassati per 19,80 lire annue Legge Zanardelli 24 settembre 1882 n categorie di elettori N.B. art. 100  alfabetizzazione presunta (2 testimoni)

27 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 4.6 E. Riforma Giolitti elettori 1) maschi maggiorenni alfabetizzati (come Zanardelli) 2) tutti gli ex militari 3) analfabeti ultratrentenni Legge 30 giugno 1912 n. 666 [poi T.U. 26.VI.1913 n. 821

28 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 4.7 F. suffragio universale maschile 11 milioni 1) tutti i maschi maggiorenni 2) tutti gli ex combattenti (anche minorenni) Riforma Nitti 15 agosto 1919 n ELETTORI

29 Composizione grafica dott. Andrea Dezi CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci Unità 5 (Lezioni n. 9-10) II SEMESTRE A.A

30 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 5.1 La monarchia nel sessantennio liberale cesure e leaderships

31 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 5.2 A. Lo schema tradizionale 1) destra storica ) rivoluzione parlamentare 18.III ) trasformismo ) età crispina ) crisi di fine secolo ) età giolittiana ) crisi dello Stato liberale

32 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 5.3 B. Aporie dello schema 1)Rattazzi  presidente del Consiglio sotto la destra (1862,1867) 2) Depretis  protagonista svolta ) età crispina Giolitti ) età giolittiana ma  è il leader della Sinistra parlamentare ma  in area di governo dal 1860 come giudicare i Gabinetti Rudinì segue 

33 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 5.4 C. Giolitti nell’età giolittiana a) 3 volte al governo b) 2 intermezzi 1) 3 novembre 1903/12 marzo 1905 (16,5 mesi) 1. Tittoni – Fortis - Sonnino (1905/1906) 2) 29 maggio 1906/10 dicembre 1909 (41,5 mesi) 3) 30 marzo 1911/19 marzo 1914 (34,5 mesi) 2. Sonnino - Luzzatti (1909/1911)

34 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 5.5 D. il “dopo Cavour” e le “maggioranze del Presidente 1)1861/76  tentativi di stabilizzazione con leadership debole 2) cesura dal ) i governi del Presidente 1876/ Rattazzi - Ricasoli - Minghetti - Lanza & Sella vanno al potere gli “ex” (ex garibaldini, ex mazziniani) - Agostino Depretis - Francesco Crispi - Giovanni Giolitti - Giuseppe Zanardelli

35 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 5.6 E. Presidenti effimeri 1) Benedetto Cairoli 2) Antonio Starabba di Rudinì 3) Alessandro Fortis 4) Sidney Sonnino 5) Luigi Luzzatti 6) Antonio Salandra 7) Paolo Boselli 8) V.E. Orlando 9) F.S. Nitti 10) Ivanoe Bonomi 11) Luigi Facta

36 Composizione grafica dott. Andrea Dezi CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci Unità 6 (Lezioni n ) II SEMESTRE A.A

37 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 6.1 LA CRISI DI GOVERNO una peculiarità italiana

38 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 6.2 A. la crisi di governo: 3 3 scenari A. la crisi di governo: 3 3 scenari 1) rottura tra presidente del Consiglio & leaders parlamentari 2) il presidente del Consiglio usa come “capro espiatorio” uno o più ministri 3) dissensi tra presidente del Consiglio e re conseguenza  dimissioni del governo

39 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 6.3 B. soluzioni alla crisi 1. incarico ad un nuovo p.d.C. 2. incarico al p.d.C. dimissionario a) nuova compagine ministeriale b) stessa compagine crisi inutile ?

40 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 6.4 C. panorama internazionale 1) U.S.A.  il presidente nomina e revoca i membri del Gabinetto [intervento del Senato] 2) Gran Bretagna  dopo le elezioni: il leader vittorioso è nominato premier a) Monarchia di Luglio 1830/1848 crisi di governo endemiche 3) Francia b) Terza Repubblica 1875/1940 re Luigi Filippo nomina e revoca il p.d.C.

41 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 6.5 N.B. Il caso Italiano 1) modello di governo di tipo “orleanista” 2) il p.d.C. ha la fiducia del re “scopre la corona” se si dimette ciò fa ricadere sulla persona del re gli insuccessi di governo

42 Composizione grafica dott. Andrea Dezi CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci Unità 7 (Lezioni n ) II SEMESTRE A.A

43 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 7.1 LO STATUTO ALBERTINO 4 marzo 1848

44 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 7.2 A. Caratteri dello Statuto N.B. non è stato votato da una Assemblea Costituente 2. lo Statuto è stato “concesso” da re Carlo Alberto 3. lo Statuto si presenta come “irrevocabile” ma non prevede modalità di modifica [carta “flessibile”] 4. non è dimostrato che lo Statuto sia stato percepito come insieme di norme giuridiche vincolanti 1.lo Statuto è una costituzione ribattezzata in altro modo

45 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 7.3 B. 2 letture inconciliabili B. 2 letture inconciliabili 1) lo Statuto si è ispirato a 2) lo statuto albertino è la traduzione della charte francese del 1814 b) costituzione belga 1831 cioè ha tratto i principi ispiratori, sviluppandoli autonomamente a) charte francese 1814 N.B.  modifiche irrilevanti

46 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 7.4 C. 3 punti centrali Camera elettiva 1)il re ha poteri sostanziali ed è irresponsabile 2) bicameralismo imperfetto 3) mancano disposizioni su Senato di nomina regia governop.d.C.

47 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 7.5 N.B. a)70 anni dopo le costituzioni americane ( ) e francesi ( ) lo Statuto non ne tiene conto b) adotta un modello borbonico-orleanista (1814/1830) c) primitivismo redazionale d) vertice statale  re

48 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 7.6 D. Chi presiede il Gabinetto? a) p.d.C.? b) re?

49 Composizione grafica dott. Andrea Dezi CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci Unità 8 (Lezioni n ) II SEMESTRE A.A

50 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 8.1 Il re nello Statuto 24 articoli su 84

51 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 8.2 Poteri forti 1) Comanda le forze armate (art. 5) 2) Dichiara la guerra (art. 5) 3) Fa i trattati internazionali (art. 5) 4) Nomina a tutte le cariche (art. 6) 5) Contitolare potere legislativo (art. 3,7) 6) convoca, proroga, scioglie le Camere (art. 9) 7) Nomina e revoca i ministri (art. 65) Il re “capo supremo dello Stato (art. 5)

52 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 8.3 A. Il re comanda le forze armate 2) È visto dai generali come loro vertice  crisi Millo 3) Esercita il comando supremo 4) delega le funzioni 1) È investito del supremo grado militare (cfr. crisi dei due Marescialli)

53 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 8.4 B. Il re stipula i trattati internazionali (art. 5) a) Le Camere sono informate dopo b) Cessioni di Nizza e Savoia c) Patto di Londra (26 aprile 1915) N.B. l’Italia entra nella Grande Guerra all’insaputa del Parlamento Clausola segreta

54 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 8.5 C. Il re a) Ricasoli (1862,1867) b) Rattazzi (1862,1867) c) Presidenti militari  La Marmora  Menabrea  Pelloux d) Sonnino (1906,1910) e) Facta (1922) f) Mussolini (1943) Nomina a tutte le cariche Nomina e revoca i ministri

55 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 8.6 D. Il re è contitolare del potere legislativo a) autorizza con R.D. il governo a presentare i progetti di legge (art. 3) b) promulga le leggi (art. 7)

56 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 8.7 E. rapporti con le Camere a) nomina tutti i senatori (art.33) b) nomina il presidente del Senato (art. 35) c) scioglie la Camera dei deputati N.B.  chiude i lavori senza sciogliere d) proroga la sessione (art. 9) Nel Sessantennio liberale il Parlamento è prorogato per 34 anni ( a “macchia di leopardo”)

57 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 8.8 F. a proposito di scioglimento 1) Vittorio Emanuele III lo rifiuta per due volte a Sonnino (1906,1910) 2) lo rifiuta per due volte a Mussolini (1922,1924)

58 Composizione grafica dott. Andrea Dezi CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci Unità 9 (Lezioni n ) II SEMESTRE A.A

59 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 9.1 La leggenda di Casa Savoia 1848/1946

60 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 9.2 A. quanti re? 1) Carlo Alberto( ) 2) Vittorio Emanuele II ( ) 1) Vittorio Emanuele II ( ) 2) Umberto I ( ) 3) Vittorio Emanuele III ( ) 4) Umberto II (1946) a) Regno di Sardegna b) Regno d’Italia

61 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 9.3 B. Gli epiteti 1)il re Galantuomo  Vittorio Emanuele II ( ; ) 2) il re Buono  Umberto I ( ) 3) il re Soldato  Vittorio Emanuele III ( ) 4) il re di Maggio  Umberto II (1946)

62 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 9.4 C. Vittorio Emanuele II re Galantuomo a)Massimo d’Azeglio ne cura l’immagine b) ha un forte carisma c) subisce Cavour d) Evita un primo ministro “forte” (dopo la morte di Cavour) e) Spesso presiede le riunioni del Gabinetto f) Sottovaluta la “alterità”delle province annesse

63 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 9.5 N.B. galantuomo  nozione ambigua 1) Nord  galantuomo = persona perbene 2) Due Sicilie  galantuomo è l’avversario dei contadini Perché? Si è impadronito con la frode della terra demaniale

64 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 9.6 Re Galantuomo 1) Nord  il re perbene N.B. equivalente del francese Roi citoyen (Luigi Filippo) 2) Due Sicilie  il re dei galantuomini  cioè dei “falsi” possessori delle terre demaniali Una nave da guerra viene battezzato “Re Galantuomo” gaffe

65 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 9.7 D. Umberto I il re Buono a) appellativo insulso b) si estranea dalla guida del Gabinetto  è spesso a Monza per motivi sentimentali c) non ha simpatia per la Camera d) fautore del riarmo e) Si identifica con Crispi f) Crisi di “fine secolo” e regicidio

66 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 9.8 E. Vittorio Emanuele III, re Soldato a) così, dopo la Grande Guerra b) è un professionista come capo dello Stato c) vuole che il p.d.C. “copra” la Corona d) non sopporta le ambiguità di Giolitti e) disprezza gli uomini politici f) vede in Mussolini l’espressione degli ex combattenti g) liquida Mussolini quando la disfatta militare “scopre” la Corona

67 Composizione grafica dott. Andrea Dezi CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci Unità 10 (Lezioni n ) II SEMESTRE A.A

68 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 10.1 La crisi dello Stato liberale

69 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 10.2 individuali collettivi 1) elezioni 2) crisi di governo  8 3) occupazione fabbriche 4) spedizione di Fiume a) protagonisti b) eventi A. un quadro generale A. un quadro generale leaders governanti partiti politici ex combattenti 5) marcia su Roma 16.XI V.1921

70 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 10.3 B. protagonisti individuali ) Luigi Sturzo 2) Filippo Turati 3) Benito Mussolini 4) Antonio Salandra 5) Sidney Sonnino 6) Amadeo Bordiga 7) Antonio Gramsci i leaders 8) Giacinto Menotti Serrati 9) Costantino Lazzari 10) Gabriele D’Annunzio 11) V.E. Orlando

71 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 10.4 C. protagonisti collettivi a) ex combattenti  5 milioni b) partiti Partito popolare Partito socialista PSU PSI Partito fascista Partito nazionalista PC d’I

72 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 10.5 D. eventi 1919/1922 1)elezioni politiche 2) 8 crisi di governo 3) ordine pubblico 16.XI V.1921 a) spedizione di Fiume b) occupazione fabbriche c) marcia su Roma

73 Composizione grafica dott. Andrea Dezi CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci Unità 11 (Lezioni n ) II SEMESTRE A.A

74 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci /1922 gli eventi

75 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 11.2 a) Blocco Nazionale b) Partito socialista  122 deputati c) Partito comunista  7 deputati d) Partito popolare  100 deputati 1) 16.XI ) 15.V.1921 A. elezioni politiche a) ministeriali  248 deputati b) socialisti  156 deputati c) popolari  100 deputati liberali  239 deputati fascisti  36 deputati

76 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 11.3 N.B. a) socialisti e popolari vincono le elezioni b) il mancato accordo Turati/Sturzo non offre uno sbocco alla crisi c) chi dialogherà con gli ex combattenti?

77 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 11.4 B. crisi di governo 1) I gabinetto Nitti  5 mesi [23.VI.1919/16.XI.1919] 2) II gabinetto Nitti  5,5 mesi [1.XII.1919/21.V.1920] 3) III gabinetto Nitti  25 giorni [21.V.1920/15.VI.1920] 4) IX gabinetto Giolitti  11 mesi [15.VI.1920/15.V.1921] 5) X gabinetto Giolitti  23 giorni [11.VI.1921/4.VII.1921] 6) gabinetto Bonomi  9 mesi [4.VII.1921/26.II.1922] 7) I gabinetto Facta  5 mesi [26.II.1922/1.VIII.1922] 8) II gabinetto Facta  3 mesi [1.VIII.1922/31.X.1922]

78 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 11.5 b) occupazione fabbriche a)spedizione di Fiume (nov. 1919/dic. 1920) c) marcia su Roma (28 ottobre 1922) c. ordine pubblico d’Annunzio 1) sedizione militare  d’Annunzio inerte 2) governo Nitti  inerte 3) ammiraglio Millo  fiancheggia imitazione Soviet fascisti  36 deputati viene richiamato dal re disimpegno PSI/CGdL

79 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 11.6 D. come uscire dalla crisi? 1) accordo Turati/Sturzo 2) soluzione Giolitti 3) governo militare 4) governo Mussolini

80 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 11.7 ottobre 1922 N.B. ottobre 1922  Mussolini è in rapporto con 3) F.S. Nitti 1) Giolitti 2) Salandra 4) Facta 5) Orlando [tramite prefetto Lusignoli] Milano

81 Composizione grafica dott. Andrea Dezi CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci Unità 12 (Lezioni n ) II SEMESTRE A.A

82 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 12.1 il mancato stato d’assedio dell’ottobre 1922

83 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 12.2 A. il contesto a) mobilitazione fascista  Mussolini al governo (quadrumviri a Perugia) b) governo inerte c) Il re Facta tratta con Mussolini nessun provvedimento a tutela dell’ordine (stato d’assedio in extremis) furibondo con Facta non firma il decreto d’assedio

84 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 12.3 B. presidente del Consiglio Facta 1) ha chiesto i portafogli ai colleghi  ergo  il governo non è nella pienezza delle funzioni 2) si spaventa per la mobilitazione dei fascisti (26-27 ottobre) 3) chiede al re di firmare il decreto di stato d’assedio N.B.  il p.d.C.non ha l’autorevolezza per gestire una crisi

85 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 12.4 C. stato d’assedio a) passaggio dei poteri all’autorità militare b) l’esempio del 1862 (a legge Pica 15.VIII.1863) c) governo militare per la gestione dell’emergenza - coprifuoco - salvacondotti - censura militare - decimazioni - tribunali militari d) insediamento di un governo civile

86 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 12.5 N.B. 1) bagno di sangue  stato d’assedio solo se dopo 2) governo civile a leadership solida

87 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 12.6 D. Casa Savoia e i governi militari a) effimeri b) stabili 1)gen.Cesare Alfieri di Sostegno (1848,53 giorni) 2) gen.Ettore Perrone di San Martino (1848,53 giorni) 3) gen.Agostino Chiodo (1849,37 giorni) 4) gen.Gabriel de Launai (1849,41 giorni) 1) gen. A. La Marmora ( ,194 gg.) N.B. il p.d.C. militare commissario della Corona 2) gen. A. La Marmora ( ,632 gg..) 3) gen.Luigi Federico Menabrea ( ,563 gg.) 4) gen.Luigi Pelloux ( ,725 gg.)

88 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 12.7 E. Vittorio Emanuele III il 28 ottobre 1922 a) Conosce la indisponibilità dei leaders politici b) Tramite servizi segreti sa che Mussolini è in contatto con: Giolitti, Salandra, Nitti, Facta, Orlando c) Considera i fasci espressione degli ex combattenti d) Affida la p.d.C. a Mussolini

89 Composizione grafica dott. Andrea Dezi CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci Unità 13 (Lezioni n ) II SEMESTRE A.A

90 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 13.1 Il FASCISMO 1922/1943

91 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 13.2 a) leggi “fascistissime” del 1925 b) proclamazione Impero 9.V.1936 c) crisi del Regime 25.VII ) Fascismo parlamentare 1922/24 2) Regime a partito unico 1925/1943 A. le fasi legge Acerbo 18.XI.1923  governo di coalizione

92 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 13.3 B. l’esperimento fascista 1. laboratorio istituzionale pragmatico 2. Esecutivo  svincolato dalla base parlamentare 3. p.d.C.  ruolo rinforzato “copre” la Corona N.B.  in linea con la dittatura parlamentare ( Cavour, Crispi, Giolitti) - Kanzlerdiktatur di Bismark

93 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 13.4 A. la dittatura (cfr. C. Schmitt, La Dittatura, ed. Laterza) A. la dittatura (cfr. C. Schmitt, La Dittatura, ed. Laterza) commissaria  esercizio di prerogative per conto altrui sovrana  esercizio autonomo di prerogative sovrane re o Assemblea

94 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 13.5 C. MUSSOLINI 1. Mussolini non è “primus inter pares” 2. energia  “copre” la Corona 3. fino a 7 portafogli  si ispira a Cavour “via italiana al cancellierato” 4. un Garibaldi filtrato da D’Annunzio rispetto ai ministri 1935/36 Duce dei Mille  Duce del Fascismo

95 Composizione grafica dott. Andrea Dezi CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci Unità 14 (Lezioni n ) II SEMESTRE A.A

96 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 14.1 Il Fascismo parlamentare 1922/24

97 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 14.2 A. 3 nodi 1) conferimento dei pieni poteri  legge 3.XII.1922 n°1601 2) riforma elettorale  legge Acerbo 18.XI.1923 n° ) delitto Matteotti (10.VI.1924)

98 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 14.3 B. Pieni poteri* 1) legge 3.XII.1922 n°1601 2) base legale dittatura? *N.B. istituto extracostituzionale in deroga art. 3 e 55 Statuto Albertino 8 gruppi di provvedimenti di riordino amministrazione

99 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 14.4 C. I pieni poteri dal 1848 al ) legge 2.VIII.1848 n° 759  governo Casati 2) 20.III.1849  gen. Chiodo 3) Legge 25.IV.1859 n° 3345  li usa Rattazzi per varare i codici 4) Legge 20.III.1865 n° 2245  unificazione amministrativa 5) Legge 28.VI.1866 n° 2987  asse ecclesiastico e imposte 6) Legge 25.V.1915

100 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 14.5 D.riforma elettorale a) Mussolini vorrebbe servirsi dei Pieni poteri  il re rifiuta b) Sottosegretario Acerbo  redige il progetto c) Commissione dei 18 d) Legge 18.VI.1923 n° 2444 (detta legge Acerbo) - attribuisce 2/3 dei seggi  lista di maggioranza (25% voti) - attribuisce 1/3 seggi  minoranza N.B collegio unico nazionale presidente Giolitti Vicepresidenti Salandra Orlando

101 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci ,3%  listone + lista naz.bis 33,75  opposizioni votanti (63,8% corpo elettorale) a) preliminari b) risultati E. elezioni 6.IV ) Lista nazionale o “listone” 2) opposizioni 22 liste 155 fiancheggiatori (Salandra,ecc) dissidenti fascisti lista nazionale bis Giolitti (fiancheggia) 6 liste liberali 4 liste di sinistra 4 liste democratiche Partito popolare ecc. 357 candidati 202 fascisti

102 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 14.7 D.crisi Matteotti a) Matteotti  annullamento elezioni 30.V.1924 b) rapimento e uccisione on. Matteotti 10.VI.1924 c) Aventino parlamentare 12.VI.1924 d) 13.VI.1924  la Camera aggiorna i lavori a tempo indeterminato e) Re  rifiuta di intromettersi su proposta di Alfredo Rocco (pres. Camera) N.B. imita Zanardelli, 3.IV.1900]

103 Composizione grafica dott. Andrea Dezi CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci Unità 15 (Lezioni n ) II SEMESTRE A.A

104 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 15.1 Le leggi “fascistissime” 1925/1926

105 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 15.2 A. Leggi fascistissime A. Leggi fascistissime 1. legge 26.XI.1925 n° 2029  associazioni sovversive 3. legge 24.XII.1925  dispensa funzionari dal servizio 4. legge 24.XII.1925 n°2263  capo del Governo 5. Legge 4.II.1926 n° XI.1926 decadenza deputati aventiniani 8. legge 25.XI.1926  pena di morte per gli attentati ai vertici dello Stato 6. Legge 3.IX.1926 n° R.D.6.XI.1926  T.U.L.P.S podestà e Consulta

106 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 15.3 B. capo del Governo primus inter pares 1) scompare il p.d.C. primus inter pares 2) il c.d.G.  nominato e revocato dal re (art.2) N.B.  a) lo isola dalla Camera b)base legale del 25 luglio 3) ministri & sottosegretari  nominati e revocati dal re su proposta c.d.G. 4) il c.d.G. (  N.B. con R.D.) può assumere più ministeri)  codifica prassi Cavour 5) adesione c.d.G. su o.d.g. Camera l. 24.XII.1925 n° 2263

107 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 15.4 C. i podestà 1) al posto del sindaco eletto  podestà nominato con R.D. 2) Attribuzioni di 3) trasferibile dal prefetto 4) revocato con R.D.  su proposta del prefetto 5) Consulta municipale  nominata dal prefetto sindaco giunta N.B. nominata dal ministro nella città con più di abitanti

108 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 15.5 N.B. a) ridimensiona l’influenza ras locali b) tiene sotto controllo i notabili c) esalta il ruolo dei prefetti

109 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 15.6 D. la difesa dello Stato a) contesto  attentati a Mussolini b) Legge 25.XI.1926 n° 2008  reintroduce pena di morte Tito Zaniboni Violet Gibson Gino Lucetti Anteo Zamboni

110 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 15.7 E. la legge 25.XI.1926 n° ) pena di morte  attentato 2) istigazione all’attentato a mezzo stampa 3) ricostituzione partiti  da 3 a 10 anni prigione 4) Diffusione all’estero di notizie false e tendenziose  5/15 anni 5) Tribunale speciale reato autonomo 15/30 anni

111 Composizione grafica dott. Andrea Dezi CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci Unità 16 (Lezioni n ) II SEMESTRE A.A

112 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 16.1 L’evoluzione totalitaria 1928/1943

113 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 16.2 A. le tappe 1) Gran Consiglio del Fascismo 2) plebiscito del ) leggi razziali 3) celebrazioni del decennale ) proclamazione Impero ) I due primi Marescialli 7) Camera dei Fasci e delle Corporazioni

114 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 16.3 B. Gran Consiglio del Fascismo a) 11 gennaio 1923  istituzione b) legge 9.XII.1928 n° 2693  organo costituzionale riunioni mensili N.B.  riunioni notturne non verbalizzate Agenzia Stefani:non veritiera (L.Federzoni)

115 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 16.4 N.B. come votano le camere? a) Senato 15.XI.1928 b) Camera 8.XII favorevoli 13 contrari 307 favorevoli 13 contrari

116 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 16.5 C. legge sul Gran Consiglio 1) membri 2) presidente a) A tempo illimitato  Quadrumviri b) di diritto C.d.G. - lo convoca - dirige e interrompe la discussione - firma i verbali presidenti Camere segretario P.N.F. comandante milizia c) triennali  su nomina C.d.G. 3) attribuzioni a) art. 12  parere obbligatorio su questioni costituzionali b) art. 13  lista successori C.d.G. c) art  Reggenza e successione al trono

117 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 16.6 N.B. frizioni con il re rischio di estinzione Dinastia Successione (legge Salica, art. 2 Statuto) Aosta? Repubblica? (Farinacci) principe Umberto a) 23.X.1929 fidanzamento b) gennaio 1930  matrimonio c) 1937  erede al trono

118 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 16.7 D. un bilancio a) G.C.F.  fulcro “governo del presidente” b) esistenza intermittente come il C.d.M. 1923/29  32 sessioni (107 sedute) 1930/36  9 sessioni (57 sedute) 1937/43  10 sessioni (23 sedute)

119 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 16.8 N.B. a) 7.XII.1939  convalida la “non belligeranza” b) estraneo alla dichiarazione di guerra c) 25.VII.1943  disfatta

120 Composizione grafica dott. Andrea Dezi CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci Unità 17 (Lezioni n ) II SEMESTRE A.A

121 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 17.1 superamento del Parlamentarismo 1929/1938 “elezionismo” “suffragismo ”

122 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 17.2 A. riforma rappresentanza politica 1) progetto Rocco 14.III ) Legge 17.V.1928 n° 1034 Camera  216 favorevoli/15 contrari (Giolitti) Senato  161 favorevoli/46 contrari (Ruffini,Albertini,Ciccotti) lista bloccata 400 candidati [ predisposta da G.C.F. ]

123 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 17.3 N.B.  Mussolini a) lo Statuto non è eterno b) nessuna generazione può vincolare quella successiva (art.27 D.d.D. 24.VI.1793)

124 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 17.4 elettori votanti Schede prestampate (come nel 1860) 24.III.1929  89,63% votanti 25.III.1934 B. plebisciti N.B.  elezioni 1924:63,8% sì no schede nulle sì no sì tricolore no grigia

125 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 17.5 N.B.  presidente del Senato 1919/1929  Tommaso Tittoni (ex giolittiano) 1929/1939  Luigi Federzoni nominato dal re

126 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 17.6 consiglieri nazionali ex lege a) Legge 19.I.1939 n°129 b) superamento della rappresentanza C. Camera dei Fasci e delle Corporazioni Santi Romano   continuo e monotono escogitare un nuovo sistema elettorale  membri Cons. Naz. PNF membri G.C.F. membri Cons. Naz. Corporazioni

127 Composizione grafica dott. Andrea Dezi CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci Unità 18 (Lezioni n ) II SEMESTRE A.A

128 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 18.1 La crisi della Diarchia  re  Mussolini 1932/1943

129 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 18.2 A. le tappe 1) 1932  celebrazioni del Decennale 2) 1936  proclamazione Impero 3) 1938  crisi dei 2 Marescialli

130 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 18.3 B. lo spazio di Mussolini 1) legge 24.XII.1925 n° ) D.L.27.X.1937 n° 1839 « Duce del Fascismo »  la qualifica precede quella di C.d.G. in linea con “dittatura parlamentare”  (Cavour, Crispi, Giolitti) Capo del Governo Primo ministro S.d.S.

131 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 18.4 C. triplice autorità legale di Mussolini “Decreti del Duce “ “il C.d.G. in G.C.” (figura dottrinale) “ le Roi en Conseil ” [  A.R. francese] vertice monocratico Regi decreti C.d.M. G.C.F.

132 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 18.5 D. lo spazio del re 1925/1943 a) vertice istituzionale b) supremazia protocollare visite di Stato N.B.attivano art. 65 Statuto art. 5 Statuto artt. 1,2 legge 24.XII.1925 n°2263 precedenza a Corte ordini cavallereschi

133 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 18.6 E. cosa fa il re “vertice istituzionale” 1) incontri settimanali con C.d.G. 2) incontri settimanali con i ministri 3) incontri frequenti con il presidente del Senato 4) incontri frequenti con i vertici militari 5) vede il capo della Polizia 6) vede il Comandante dei Carabinieri (firma i decreti) 7) riceve gli ambasciatori italiani rientrati a Roma N.B. senza il “filtro” di Mussolini

134 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 18.7 F. un rapporto in crisi a) l’impero b) 30.III.1938  istituito il grado di Primo Maresciallo dell’Impero 9.V.1936  proclamazione Impero 9.V.1938  Vittorio Emanuele III imperatore di Etiopia conferito al re e a Mussolini (art. 2)

135 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 18.8 N.B. a) il re è comandante supremo delle forze armate b) quindi è investito “automaticamente” del massimo grado militare previsto c) ne consegue l’inutilità della nomina a Primo Maresciallo dell’Impero d) la nomina irrita il re  [cfr. parere di Santi Romano]

136 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 18.9 G.25 luglio 1943 a) riunione del G.C.F. b) Mussolini mette in votazione l’o.d.g. Grandi c) il re è già d’accordo con i vertici militari d) destituzione di Mussolini N.B.  la disfatta militare ha “scoperto” la Corona e) modalità di arresto analoghe a quelle di Nicolas Fouquet

137 Composizione grafica dott. Andrea Dezi CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci Unità 19 (Lezioni n ) II SEMESTRE A.A

138 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 19.1 La Repubblica 1946/2006

139 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 19.2 A. alcuni eventi a) Referendum istituzionale 2.VI.1946 b) Assemblea Costituente  costituzione 2.VI.1946/31.XII.1948 c) regime repubblicano 1946/ governi

140 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 19.3 B. referendum istituzionale 2.VI.1946 a)astenuti  ,9% b) Votanti  ,1% elettori

141 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 19.4 a) Repubblica  ,3% voti validi b) monarchia  ,7 voti validi c) schede bianche  d) Schede nulle  C. il risultato

142 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 19.5 N.B. un voto bilanciato a) favorevoli alla Repubblica  b) contrari alla Repubblica  differenza  voti legittimazione debole

143 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 19.6 D. Assemblea Costituente DC  207 deputati PSI  115 deputati PCI  104 deputati UDN  41 deputati UQ  30 PRI  23 BNL  16 PdA  7 MIS  4 74,8% voti N.B.  7 schieramenti meno di 2 deputati

144 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci sottocommissioni Comitato dei 18  coordinamento e redazione E. Commissione dei 75 (pres. Ruini) 1) diritti civili e politici (pres.Tupini) 2) organizzazione costituzionale dello Stato (pres. Terracini) 3) rapporti economici e sociali (pres. Ghidini) 2 sezioni

145 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci )Philadelphia,1787  Convenzione costituzionale, una trentina di presenti 2) Parigi, 1789/91  Comité de Constitution, 8 commissari 3) Roma, 1946/47  Commissione dei 75 N.B.  3 esempi

146 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 19.9 F. La costituzione a) II^ Sottocommissione  o.d.g. Perassi 5.IX.1946 b) forma di governo parlamentare N.B. la crisi del primo dopoguerra 1919/22 non ha insegnato nulla

147 Composizione grafica dott. Andrea Dezi CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci Unità 20 (Lezioni n ) II SEMESTRE A.A

148 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 20.1 La costituzione del 1948

149 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 20.2 A. modello vecchio a) principi fondamentali b) Parlamento bicamerale  incongruo c) capo dello Stato  attribuzioni del re uguaglianza stampa riunione e associazione legalità derivazione settecentesca d) governo  parità nel collegio influenza Statuto Albertino

150 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 20.3 N.B. a) i Costituenti non conoscono le costituzioni straniere b) terza Repubblica francese  unico modello c) crisi Stato liberale  non ci riflettono 1919/22 d) uno Statuto repubblicanizzato? Fascismo come corpo estraneo

151 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 20.4 B. Parlamento bicamerale a) Senato e Camera  elettivi b) stesse funzioni c) doppia deliberazione d) pericolo del ping-pong (o navetta) allungamento del processo legislativo contenuto uguale Sì No

152 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 20.5 C. Parlamento in seduta comune a) elegge il Presidente della Repubblica b) elegge 5 giudici costituzionali c) elegge i “membri laici” del Consiglio superiore della Magistratura la Costituzione non prevede il ballottaggio

153 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 20.6 N.B.  l’assenza del ballottaggio a) allunga i tempi della scelta b) scelta poco trasparente c) discredito per le istituzioni

154 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 20.7 D. capo dello Stato a) art.87  stessi poteri del re b) mandato lungo c) arbitro della legislatura d) notaio  sistema politico stabile o bilanciere  se il sistema è in crisi scioglimento anticipato Camera

155 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 20.8 E. governo a) presidente del Consiglio b) ministri Consiglio dei Ministri

156 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 20.9 F. Presidente del Consiglio a) nominato dal c.d.S. b) propone al c.d.S. la nomina * dei ministri c) si presenta alla Camera per chiedere la fiducia N.B.  non è Cavour ma Depretis scioglimento anticipato Camera * secondo la dottrina non può proporre la revoca

157 Composizione grafica dott. Andrea Dezi CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci Unità 21 (Lezioni n ) II SEMESTRE A.A

158 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 21.1 La crisi della Repubblica 1946/2004

159 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 21.2 A. 57 governi  fasi a) Unità nazionale 1946/47 b) Centrismo 1947/60 c) Apertura a sinistra 1960/62 d) Centrosinistra 1962/75 e) C.A.F. f) Crisi in atto  1992/2004

160 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 21.3 B. Governi di coalizione  3 tappe 1) Egemonia D.C.  partiti alleati subordinati 2) C.A.F.  condominio DC/PSI in subordine: PRI, PSDI, PLI 3) 1992/2004  pari dignità partiti PLI, PRI, PSDI, PSI, PSDI, PRI

161 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 21.4 c. le Bicamerali 1) Aldo Bozzi 2) De Mita/Iotti 3) D’Alema

162 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITCHE Docente Prof. Martucci 21.5 D. nodi a) sistema elettorale b) presidente d. Repubblica c) presidente del Consiglio proporzionale maggioritario turno unico ballottaggio elezione indiretta (oggi) suffragio universale primus inter pares premier


Scaricare ppt "Composizione grafica dott. Andrea Dezi - 2003 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci Unità 1 (Lezioni n. 1-2) II SEMESTRE A.A."

Presentazioni simili


Annunci Google