La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Diritto d’accesso. 2 Legittimazione all’accesso (lett. B) Interesse diretto, concreto e attuale corrispondente a una situazione giuridicamente tutlata.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Diritto d’accesso. 2 Legittimazione all’accesso (lett. B) Interesse diretto, concreto e attuale corrispondente a una situazione giuridicamente tutlata."— Transcript della presentazione:

1 1 Diritto d’accesso

2 2 Legittimazione all’accesso (lett. B) Interesse diretto, concreto e attuale corrispondente a una situazione giuridicamente tutlata (art. 22 e 2 dpr 352/92) V. anche art. 24, comma 3: no controllo generalizzato V. art. 27 comma 7: difesa interessi giuridici

3 3 Controinteressati (lett.c) Soggetti che hanno interesse contrario a quello dell’interessato Es. vincitori del concorso Necessità della notifica anche ad essi

4 4 Documento accessibile (lett.d) Atti detenuti da una pa Concernenti attività di pubblico interesse di diritto pubblico e di diritto privato Eslcusi dati personali (comma 4)

5 5 Pubblica amministrazione (lett.e) Soggetti di diritto pubblico Soggetti di diritto privato limitatamente all’attività di pubblico interesse (art. 1, comma 1ter)

6 6 Rapporto con Regioni e enti locali (comma 2) Essi possono prevedere livelli ulteriori di tutela ma non diminuire la tutela stessa

7 7 Rapporti tra enti (comma 4) Ove non vi sia obbligo di fornirli si applica il principio di leale cooperazione

8 8 Soggetti passivi del diritto d’accesso (art. 23) P.a. (aziende, enti pubblici) Gestori di pubblici servizi =p.a. in senso allargato

9 9 Atti non soggetti ad accesso Atti sicuramente esclusi (art. 24, comma 1) Atti relativi a determinati interessi esclusi in base a regolamento (art. 24, comma 6) Atti ad accesso differito (art. 24, comma 4) Rapporto accesso- riservatezza: 1) accesso prevaleva su riservatezza; 2) 1996-ad oggi: accesso prevale su riservatezza solo quando riguarda dati non sensibili

10 10 Esito richiesta Copia atto Rifiuto Differimento Limitazione accesso

11 11 Tutela giurisdizionale (art. 25) 30gg dopo richiesta: formazione del silenzio diniego Entro 30gg. formazione silenzio diniego notifica ricorso Entro 30gg. notifica deposito Entro 30 gg. termine scadenza deposito decisione Contenuto decisione: ordine esibizione (deroga principio separazione dei poteri)


Scaricare ppt "1 Diritto d’accesso. 2 Legittimazione all’accesso (lett. B) Interesse diretto, concreto e attuale corrispondente a una situazione giuridicamente tutlata."

Presentazioni simili


Annunci Google