La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Sociologia dell’organizzazione: Max Weber Dr. Emmanuele Pavolini.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Sociologia dell’organizzazione: Max Weber Dr. Emmanuele Pavolini."— Transcript della presentazione:

1 1 Sociologia dell’organizzazione: Max Weber Dr. Emmanuele Pavolini

2 2 La burocrazia come organizzazione razionale Weber: la sociologia deve fornire spiegazioni comprendenti dell’agire umano dotato di senso (soggettivo) Spiegare vuol dire trovare le cause che si suppone abbiano provocato un dato agire Occorre studiare le condizioni e i vincoli che le istituzioni pongono all’agire umano L’importanza del tipo ideale nella ricerca

3 3 Le quattro forme dell’azione Agire razionale rispetto allo scopo 1. Agire razionale rispetto allo scopo: rapporto mezzi/scopi, scopi/conseguenze Agire razionale rispetto al valore 2. Agire razionale rispetto al valore: agire in base ad una credenza indipendentemente dalle conseguenze che ne derivano Agire affettivamente 3. Agire affettivamente: impulsi, emozioni, stati d’animo Agire tradizionalmente 4. Agire tradizionalmente: abitudini

4 4 Potere e burocrazia in Weber Potere: la pox per specifici comandi di trovare obbedienza da parte di un determinato gruppo di uomini Il potere ha un carattere relazionale Proprietà del potere: essere legittimato e apparato amministrativo L’apparato cambia a seconda del tipo di legittimazione

5 5 Tre tipi ideali di potere Potere carismatico: legittimazione per virtù eccezionali del capo => apparato amministrativo rudimentale Potere tradizionale: appartenenza a dinastia => apparato di dignitari Potere legale o razionale: legittimazione in base alla legge con apparato burocratico Che cosa è la burocrazia per Weber?

6 6 La burocrazia in Weber La superiorità tecnica della burocrazia: “precisione, rapidità, univocità degli atti, continuità, discrezione, coesione, rigida subordinazione, riduzione dei contrasti, spese oggettive” La burocrazia, essendo caratterizzata da razionalità rispetto alla scopo, è uno strumento tecnico superiore La burocratizzazione come tendenza generale della società moderna La burocrazia è acefala perché prende direttive dal potere politico

7 7 Le 10 caratteristiche del modello ideale di Burocrazia 1. Fedeltà di ufficio: obbedienza ai superiori in quanto detentori di un ruolo formale e non fedeltà alla persona 2. Competenza disciplinata: a ogni dipendente spettano compiti specializzati e precisi da compiere secondo norme precise che assicurano standardizzazione e formalizzazione 3. Gerarchia degli uffici: rigido sistema di subordinazione con poteri di controllo e direzione dei superiori sugli inferiori - comunicaz. Top-down

8 8 Le 10 caratteristiche del modello ideale di Burocrazia 4. Preparazione specializzata:corso di studio predeterminato per acquisire conoscenze specifiche 5. Concorsi pubblici: criteri universalistici di accesso per valutare merito concorrenti per entrata e carriera 6. Sviluppo di carriera: carriera intera in burocrazia con possibilità di ricoprire posizioni più alte e retribuite sulla base di merito e di anzianità 7. Attività a tempo pieno: professione continuativa e non attività secondaria

9 9 Le 10 caratteristiche del modello ideale di Burocrazia 8. Segreto di ufficio: non divulgazione delle pratiche di ufficio e rigida separazione fra ufficio e vita privata dei funzionari 9. Stipendio monetario fisso: pagato dall’amministrazione e non direttamente dai clienti / utenti 10. Non possesso strumenti del proprio lavoro: strumenti dati in dotazione dall’amministrazione

10 10 Le ambivalenze della Burocrazia burocrazia e politica a. Il rapporto fra burocrazia e politica: elementi della burocrazia che ostacolano la democrazia come partecipazione burocrazia e spersonalizzazione b. Il rapporto fra burocrazia e spersonalizzazione: accettazione indiscussa della gerarchia, specializzazione, tecnicismo e rapporti impersonali ed anonimi burocrazia e razionalità c. Il rapporto fra burocrazia e razionalità: razionalità sempre + rispetto allo scopo e sempre – rispetto al valore (scienza, scopi irrazionali, angoscia)


Scaricare ppt "1 Sociologia dell’organizzazione: Max Weber Dr. Emmanuele Pavolini."

Presentazioni simili


Annunci Google