La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Max Weber Facoltà di Scienze della Formazione Storia della filosofia contemporanea.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Max Weber Facoltà di Scienze della Formazione Storia della filosofia contemporanea."— Transcript della presentazione:

1 Max Weber Facoltà di Scienze della Formazione Storia della filosofia contemporanea

2 Max Weber Filosofo e sociologo Metodologia delle scienze storico-sociali Opere – Letica protestante e lo spirito del capitalismo, 1904 – Il significato della avalutatività delle scienze sociologiche ed economiche, 1917 – La scienza come professione, 1919 – La politica come professione, 1919 – Economia e società, 1922 (postumo)

3 Metodologia delle scienze storico-sociali Contro il positivismo sociologico (tendenze evolutive generali) Contro lo storicismo (comprensione simpatetica dellesperienza vissuta: Erlebnis;) Individualità delloggetto storico – scienze naturali: i fenomeni vengono sussunti in un sistema di leggi universali (conformità generale) – scienze storico-sociali: le connessioni causali connettono eventi individuali

4 La relazione al valore: Wertbeziehung Criterio euristico-metodologico (e non etico) di scelta e di selezione delloggetto della ricerca (valore culturale, storico, sociale) E linteresse del ricercatore che determina la prospettiva della ricerca La selezione del materiale viene operata dal ricercatore: separa ciò che è rilevante da ciò che non lo è – Relatività dei criteri di scelta e unilaterailità dellindagine storica – Conoscenza prospettica e asistematica

5 Avalutatività della scienza: Wertfreiheit I valori: criteri di orientamento, ma non di giudizio La scienza descrive ciò che è (constata); non prescrive ciò che dovrebbe essere (non valuta) – conoscere descrittivo, oggettivo, neutrale – non può essere condizionata da valutazioni etiche, politiche, religiose, ideologiche – non ha fini etici (contro i socialisti della cattedra) La scienza concerne la tecnica dei mezzi, non la valutazione degli scopi La valutazione è questione dellindividuo, non dello scienziato

6 Condizioni delloggettività del sapere storico-sociale spiegazione causale di un avvenimento individuale (connessione logica fra cause ed effetti, ovvero tra mezzi e scopi) – comprendere lagire umano individuale nei suoi motivi – contro lo storicismo (separazione di comprensione da spiegazione) Oggettività – Fatti accertabili; – conformità a regole empiriche generali (sapere nomologico)

7 I giudizi di possibilità oggettiva Isolare in un processo storico un campo di possibilità (fattori causalmente rilevanti; componenti causali oggettive) – Causazione adeguata e causazione accidentale Spiegare senza necessitare: – esibire non le cause che determinano gli eventi (o le decisioni), ma le circostanze che li (le) rendono possibili – confronto con altre possibili soluzioni o decisioni

8 I tipi ideali Costruzioni concettuali che configurano una certa figura o forma storica nel suo stato puro – oggetti storici (cristianesimo, feudalesimo, capitalismo, ecc.) – specie di oggetti (stato, chiesa, setta, ecc.) non si danno mai come tali nella realtà – derivano per astrazione dal materiale empirico – fungono da modelli su cui misurare la realtà – devono essere messi alla prova nella ricerca servono a organizzare e a ridurre la complessità dei dati empirici e quindi a comprenderli – Carattere prospettico e unilaterale; costruttivista e antirealistico

9 Letica protestante e lo spirito del capitalismo, 1904 Il problema dellaccumulazione capitalistica originaria – Alternativa allanalisi marxista del sistema capitalistico Lo spirito protestante calvinista-puritano: idea della doppia predestinazione Successo economico come riflesso dellelezione divina: il Beruf come Ruf, la professione come missione religiosa Atteggiamento sparagnino

10 I limiti del materialismo storico Unilateralità del punto di vista marxista (economicismo; giudizio di valore) Il reciproco condizionamento fra i diversi fattori della storia – Fenomeni economici; fenomeni economicamente rilevanti, fenomeni economicamente condizionati Religione ed economia – Letica economica delle religioni (confucianesimo, buddismo, calvinismo)

11 La tipologia dellagire sociale Oggetto specifico della sociologia: le uniformità riscontrabili nellagire (atteggiamento) umano in quanto agire sociale – Comprensione dellintenzione di senso del soggetto agente Agire razionale rispetto uno scopo (ricerca dei mezzi adeguati a conseguire uno scopo) Agire razionale rispetto a un valore (determinato dalla fede in un valore, a prescindere da ogni altro fattore o da ogni conseguenza) Agire affettivo (determinato dai moti dellanimo) Agire tradizionale (determinato da abitudini e consuetudini)

12 La tipologia del potere Relazione di potere (Herrschaft): la possibilità di trovare obbedienza a un comando Relazione di potenza (Macht): possibilità di far valere in una relazione sociale la propria volontà Tre forme legittime di potere politico: – Potere tradizionale (fondato sulla credenza nella sacralità, nellautorità e nella tradizione) – Potere razionale-legale (fondato sulla credenza nella legalità) – Potere carismatico (fondato nella credenza in un capo)

13 Le antinomie della modernità Processo di razionalizzazione della realtà – Sviluppo del sistema del denaro (monetarizzazione) – Sviluppo del sistema di potere (burocratizzazione) Disincanto del mondo: consunzione delle tradizionali immagini del mondo di tipo mitologico, religioso e metafisico – il mondo oggetto e teatro dellazione delluomo – perdita dellaura magico-sacrale Politeismo dei valori: compresenza di scelte di fede, tra cui non si può decidere razionalmente

14 Il significato della scienza Senso di responsabilità dellintellettuale e dello scienziato – contro aspettative escatologiche – contro nostalgie romantiche – contro il sacrifico dellintelletto (il profeta o il redentore) Non risponde a quesiti etico-esistenziali Aiuto pratico – dominio tecnico del mondo – chiarezza intorno allagire (adeguatezza dei mezzi; condizioni di attuazione dei valori) Accettazione virile del destino del politeismo e del relativismo dei valori Dedizione al compito del giorno

15 Etica della responsabilità La politica ha sempre a che fare con la violenza e lirrazionalità del mondo Verantwortungsethik: tener conto delle conseguenze dellagire (successo o fallimento), nonché dei mezzi effettIvi occorrenti allo scopo – contro etica dellintenzione o della convinzione (Gesinnungsethik), che si orienta su principi e valori, senza tener conto delle conseguenze Necessità dellintegrazione delle due etiche


Scaricare ppt "Max Weber Facoltà di Scienze della Formazione Storia della filosofia contemporanea."

Presentazioni simili


Annunci Google