La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

L’energia Nella Vita Quotidiana Alfonso Umali Chiara Gorla Lorenzo Marvini Monique Estrella Monzy Santos Prof. Elisa Bedini 2° A anno a.s. 13-14.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "L’energia Nella Vita Quotidiana Alfonso Umali Chiara Gorla Lorenzo Marvini Monique Estrella Monzy Santos Prof. Elisa Bedini 2° A anno a.s. 13-14."— Transcript della presentazione:

1 L’energia Nella Vita Quotidiana Alfonso Umali Chiara Gorla Lorenzo Marvini Monique Estrella Monzy Santos Prof. Elisa Bedini 2° A anno a.s

2 Perché questa presentazione? Usare energia rinnovabile e pulita è un modo per risparmiare e preservare l’ ambiente. Ci sono le finestre della nostra scuola che dovrebbero essere cambiate perchè pericolose (poi vi spieghiamo perché…), sarebbe bello poterle sostituire con altre dalle quali poter ricavare energia….. Ecco cosa abbiamo scoperto nel web………………………………………….

3 NELLA NOSTRA SCUOLA… …guardandoci intorno ci siamo resi conto che nella nostra scuola i vetri delle nostre finestre rischiano di cadere, per cui molte sono state sigillate per impedirne l’apertura!!! Negli anni passati, ma anche un mese fa in 1°C, è successo che alcuni vetri sono scivolati dalla propria intelaiatura (vedi fig.1), cadendo nel cortile della scuola e rischiando di far male a qualcuno. Bisognerebbe averle a norma! Fig.1 Esempio di una finestra della scuola ancora integra, per ora…

4 Le finestre devono essere a norma e sicure per gli alunni e persone che vi passano tutti i giorni. Ogni essere vivente non deve avere il timore di rischiare di farsi del male, devono essere formate da più strati, quattro.

5 Cosa si potrebbe fare per la scuola ? Oltre ad averle a norma, al posto di alcuni vetri si potrebbero mettere i pannelli solari trasparenti.

6 Dalle finestre si potrebbe anche ricavare energia necessaria alla scuola. Ma come? Una risposta c’ è: PANNELLI SOLARI TRASPARENTI

7

8 PANNELLI SOLARI Un pannello solare è un dispositivo in grado di catturare l'energia solare trasformandola in corrente elettrica.

9 NELLA NOSTRA SCUOLA! Nella nostra scuola dove mettiamo i pannelli solari? Sulle terrazze!

10 I pannelli solari costano tanto ma c’è un modo per acquistarli. Molti soldi ricavati da eventuali sponsor che vogliano aiutare la scuola pubblica, che è sempre piu’ povera, e dai genitori degli alunni che vi studiano, si può ricavare una somma che possa aiutare all’acquisto.

11 Visto che siamo nel ventunesimo secolo, le risorse energetiche e i mezzi di comunicazione si sono evoluti, si possono utilizzare per le attività scolastiche. Da così a così E...

12 Oltre ai computer, abbiamo…

13 … LA LIM: Lavagna interattiva multimediale

14 LA LIM La scuola potrebbe pagare una bolletta piu’ leggera per l’energia elettrica che, quasi tutte le classi, utilizzano per la lim. Come? Ricavandola dai PANNELLI SOLARI TRASPARENTI al posto dei vetri delle finestre.

15 CI SONO ALTRI MODI PER RICAVARE ENERGIA PULITA? Certo, noi ve ne dimostriamo ancora uno solo, ma ce ne sono molti altri. Ecco quelli che vi mostriamo: Ricavare energia camminando, utilizzando le PIASTRELLE PIEZO-ELETTRICHE

16 Per ricavare energia, camminando, bisognerebbe mettere delle «piastrelle piezo-elettriche» nei tornelli delle metropolitana.

17 IN GIAPPONE Le piastrelle piezo-elettriche installate alla Tokio Station e alla Shibuya in Giappone accumulano energia ogni giorno dai passi di quasi 3 milioni di persone. Viene immagazzinata in appositi condensatori e usata per accendere luci e biglietterie automatiche.

18

19 PIASTRELLE PIEZO-ELETTRICHE Le piastrelle PIEZO- ELETTRICHE sono piastrelle che, se ci si cammina sopra, esse si illuminano e producono energia PULITA!

20 FINE!!!!! Speriamo che questa presentazione vi illumini per aiutare il mondo a vivere meglio ALFONSO UMALI CHIARA GORLA LORENZO MARVINI MONIQUE ESTRELLA MONZY SANTOS


Scaricare ppt "L’energia Nella Vita Quotidiana Alfonso Umali Chiara Gorla Lorenzo Marvini Monique Estrella Monzy Santos Prof. Elisa Bedini 2° A anno a.s. 13-14."

Presentazioni simili


Annunci Google