La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La rivoluzione industriale 1. Che cos’è 2 Radicale trasformazione delle forme di produzione, cui conseguono mutamenti nell’organizzazione sociale, nei.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La rivoluzione industriale 1. Che cos’è 2 Radicale trasformazione delle forme di produzione, cui conseguono mutamenti nell’organizzazione sociale, nei."— Transcript della presentazione:

1 La rivoluzione industriale 1

2 Che cos’è 2

3 Radicale trasformazione delle forme di produzione, cui conseguono mutamenti nell’organizzazione sociale, nei sistemi politici, nei modelli culturali, nei comportamenti individuali. Gran Bretagna: Francia: Germania: Penisola italiana: fine XIX-inizio XX 3

4 Perché in Inghilterra 1.Infrastrutture (nuova pavimentazione delle strade, canali navigabili) 2.Recinzioni: disponibilità di capitali e di manodopera 3.Rete commerciale 4.Disponibilità di materie prime (carbone e ferro) 5.Innovazione tecnologica 6.Max Weber, L’etica protestante e lo spirito del capitalismo 4

5 Novità fondamentali 5

6 1.Superamento delle tradizionali fonti di energia (acqua, vento, forza animale): macchina a vapore di James Watt (1769) 2.Cambiano le forme della produzione: meccanizzazione delle attività produttive (quantità, rapidità) 3.Cambiano i luoghi della produzione: nasce la fabbrica (vs lavoro a domicilio, bottega artigiana, manifattura) 1.Cambia il rapporto tra l’uomo, il lavoro e il prodotto: nasce l’operaio a. lavoratore salariato (non possiede i mezzi di produzione) b. segmentazione dei processi produttivi (vs totalità e creatività) c. unico impiego 6

7 Periodizzazione : sviluppo dell’industria cotoniera Meccanizzazione del settore tessile : sviluppo dell’industria siderurgica Aumento della quantità e della qualità della produzione Invenzione della locomotiva e rapido sviluppo delle ferrovie 7

8 Trasformazioni sociali (1): nasce il capitalismo industriale Capitalismo Razionalizzazione della vita economica Massimizzazione del profitto Liberismo. Adam Smith: libera iniziativa libero mercato e libera concorrenza limitazione dell’intervento statale Società preindustriale: ordini, nobiltà, rendita. Società industriale: classi, borghesia industriale, profitto. 8

9 Trasformazioni sociali (2): la condizione operaia 9

10 1.Inurbamento, diminuzione della popolazione agricola 2.Turni di lavoro estenuanti (tra le 12 e le 18 ore) 3.Tutele inesistenti o quasi 4.Manodopera minorile e femminile 5.Abitazioni misere e malsane Luddismo Miglioramento dell’alimentazione: aumento della produzione agricola, nuove colture (tuberi, mais) Incremento demografico: riduzione delle epidemie, diminuzione della mortalità, vita media più lunga 10

11 101 (Il liberismo di Smith)


Scaricare ppt "La rivoluzione industriale 1. Che cos’è 2 Radicale trasformazione delle forme di produzione, cui conseguono mutamenti nell’organizzazione sociale, nei."

Presentazioni simili


Annunci Google