La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

 Torino 11 Novembre 2010 una opportunità del programma europeo Lifelong Learning Programme 1.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: " Torino 11 Novembre 2010 una opportunità del programma europeo Lifelong Learning Programme 1."— Transcript della presentazione:

1  Torino 11 Novembre 2010 una opportunità del programma europeo Lifelong Learning Programme 1

2 e-Twinning A differenza di altri progetti LLP, gli incontri in presenza con i partner non sono un requisito per eTwinning: le collaborazioni avvengono a distanza, con l'utilizzo di strumenti e ambienti di apprendimento e collaborazione online. 2 Due o più scuole europee attivano una collaborazione condividendo, attraverso l’uso delle TIC, obiettivi, metodologia e risultati di progetti didattici. è il gemellaggio elettronico tra scuole europee

3 La partecipazione è aperta a tutti! Alunni di tutti gli ordini di scuola  Docenti di qualsiasi disciplina,  Dirigenti Scolastici  Partecipano più di 30 paesi (i più attivi nei partenariati sono Spagna, Romania, Malta, Grecia, Finlandia, Polonia…Italia)

4 L’ e-Twinning:  Programma promosso dalla Commissione Europea  Ogni nazione europea eTwinning ha un’Unità Nazionale eTwinning il cui compito è quello di promuovere eTwinning e di sostenere le scuole nell’istituzione di progetti d’équipe.

5  REFERENTE ISTITUZIONALE: Maria Teresa Ingicco  REFERENTE PEDAGOGICA: Antonietta Lombardi  AMBASCIATORI: Paola Ferrara Adriano Bertin Daniela Bonfante Francesca Carpo Sabrina Cavallero Marina Federici Mariangela Gasparetto Silvana Rampone RETE REGIONALE

6 ETWINNING “IN NUMERI” IN PIEMONTE  Numero delle scuole: 282  Scuole gemellate: 61 Scuole primarie: 12 -Istituti comprensivi: 15 -Scuole superiori di 2° Grado: 34  Partenariati: 136  Insegnanti iscritti: 336

7 ETWINNING “IN NUMERI” IN PIEMONTE  Numero delle scuole: 282  Scuole gemellate: 61 - Scuole primarie: 12 - Istituti comprensivi: 15 - Scuole superiori di 2° Grado: 34  Partenariati: 136  Insegnanti iscritti: 336

8

9 COMINCIAMO DA ZERO Database e Bacheca per la ricerca del partner “navigando” tra scuole, progetti o persone

10 RICERCA PER PAESE

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21 Indicazioni sul progetto: Progettualità Partner (due dei quali fondatori) Premi vinti Accesso al twin space

22

23

24

25

26 TWIN SPACE PUBBLICO E' lo spazio “pubblico” (visibile a tutti) del progetto, messo a disposizione da etwinnig. Descrizione del progetto Fondatori del progetto Attività realizzate

27 MEMBRI

28 ATTIVITA’

29 Attività realizzate dai partner

30 ACCESSO TWINE SPACE PRIVATO (area di lavoro)

31

32 Sono visibili: i progetti attivi l’area del settaggio e del profilo

33 ACCESSO TWINE SPACE PRIVATO (area di lavoro) IMPOSTAZIONI ACCOUNT E SETTAGGIO LOGOUT ACCESSO TWINESPACES

34 SETTAGGIO ACCOUNT IMPOSTAZIONI ACCOUNT E SETTAGGIO LOGOUT ACCESSO TWINESPACES INSERIAMO I DATI CHE VOGLIAMO SIANO PUBBLICI

35 SETTAGGIO ACCOUNT IMPOSTAZIONI ACCOUNT E SETTAGGIO LOGOUT ACCESSO TWINESPACES CLICCHIAMO SU DISPLAY SETTING

36 SETTAGGIO ACCOUNT SELEZIONIAMO LA LINGUA ITALIANA E NON DIMENTICHIAMO DI SALVARE!

37 TWIN SPACE PRIVATO TWIN SPACE: lo spazio di lavoro condiviso, comprendente:  Calendario  Chat  Mail box  Sala staff  Angolo studenti  Attività

38 Spazio di lavoro per i docenti membri ma non fondatori del progetto: i fondatori sono gli amministratori

39 Spazio di progettazione e di diario delle attività

40

41 CHAT

42 Accesso amministratore

43

44

45

46

47

48

49 Nuova home page con la pagina PROVA: Ora possiamo creare cartelle di immagini o di file di testo, usare il blog ecc….

50 Abbiamo creato la cartella che ora appare nella pagina Prova. Al suo interno i docenti partecipanti al progetto possono caricare i file.

51 WIKI Ambienti collaborativi diversi dal Twin Space

52 SITO ETWINNING PIEMONTE

53 Come partecipare e cosa serve per partecipare  Occorre registrarsi come docente, registrare la scuola, trovare un partner, concordare il progetto e registrarlo nel Portale e- Twinning (il progetto viene approvato dopo un max di 7 gg)  Non ci sono scadenze, le scuole si possono registrare in qualsiasi momento e possono attivare progetti di ogni tipo  Un buon possesso dell’uso delle tecnologie  Condivisione e collaborazione degli insegnanti del/dei team 53

54 Requisiti minimi di un progetto eTwinning  uso funzionale/strumentale delle TIC – internet, mail, chat, forum, web 2, condivisione file…  dimensione europea e collaborazione stretta sia tra docenti che tra allievi  integrazione curriculare – portare avanti in maniera innovativa una parte del programma scolastico

55 Benefici ALUNNI:  Apprendimento delle lingue  Motivazione personale  Lavoro di gruppo  Problem solving  Cittadinanza europea  Apprendimento attivo e critico  Uso delle TIC

56 Benefici DOCENTI:  Apprendimento delle lingue  Aggiornamento continuo  Lavoro di gruppo  Dimensione europea  Spazio per iniziative personali  Uso delle TIC

57 Benefici SCUOLA:  Inserimento in una rete europea  Formazione e aggiornamento del personale docente  Maggiore attrattività del POF  Acquisizione di competenze nella gestione di progetti europei

58 Esempi di progetti 58 obiettivi comuni - modalità diverse eTwinning si contraddistingue per l’uso costante delle ICT integrate nell’attività pedagogica e nel processo progettuale, oltre che nella realizzazione dei prodotti. Il solo utilizzo della piattaforma come semplice strumento di ricerca partner fa perdere alla scuola l’occasione di una reale innovazione tecnologica

59 59

60 Esempi 60

61 61

62 62

63 63

64 64


Scaricare ppt " Torino 11 Novembre 2010 una opportunità del programma europeo Lifelong Learning Programme 1."

Presentazioni simili


Annunci Google