La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

C.d.L. 8 Luglio 2002 Motivazioni (I) 1999 Scoperta dell’effetto dei raggi cosmici in Nautilus Phys. Rev. Lett. 84 (2000) 14. 2000 Scoperta di segnali molto.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "C.d.L. 8 Luglio 2002 Motivazioni (I) 1999 Scoperta dell’effetto dei raggi cosmici in Nautilus Phys. Rev. Lett. 84 (2000) 14. 2000 Scoperta di segnali molto."— Transcript della presentazione:

1 C.d.L. 8 Luglio 2002 Motivazioni (I) 1999 Scoperta dell’effetto dei raggi cosmici in Nautilus Phys. Rev. Lett. 84 (2000) Scoperta di segnali molto più grandi del previsto (dal modello termoacustico + spettro raggi cosmici) in una frazione degli eventi Phys. Lett. B499 (2001) Segnali grandi scompaiono a T>1 Kelvin (Al non superconduttore), restano i segnali “normali” accettato da Phys. Lett. B Rate: 100 volte maggiore di quanto aspettato Energia: 100 volte maggiore di quanto calcolato (Modello termoacustico)

2 C.d.L. 8 Luglio 2002 Motivazioni (II) Segnale calcolato da densità particelle Segnale in Nautilus fit retta per [0,0]  2 = 13.3 m = 0.85 ± 0.16(stat) ± 0.42(syst) modello termoacustico in accordo con i dati a T > 1.1K un nuovo fenomeno compare a T < 1.1K  esperimento RAP T > 1.1K

3 C.d.L. 8 Luglio 2002 Conversione Termo-acustica Modello termoacustico: tutta l’energia depositata è convertita in un riscaldamento locale:  T =  E/(  CV);  p =  ·  E/V;  =  Y/(  C)  = costante di Grüneisen

4 C.d.L. 8 Luglio 2002 Conversione Termo-acustica L’energia termica è proporziona al quadrato della costante di Grüneisen:      ·(dE/dx) 2 Risultati sperimentali contradditori: La costante di Grüneisen è costante anche quando l’Al è superconduttore? Tutto l’energia termica proviene dalla ionizzazione?

5 C.d.L. 8 Luglio 2002 Da 300K a <1K Fase 1: 300K Apparato completo dal punto di vista dell’acquisizione, della struttura meccanica, in parte della criogenia. Fase 2: 4K Misure a rivelatore freddo, Al non superconduttore. Fase 3: <1K Apparato completato da refrigeratore a diluizione, Misure con Al superconduttore. Misure con fascio adronico? Non necessarie in caso di risultato positivo con gli e 

6 C.d.L. 8 Luglio 2002 Attività Attività di studio e progettazione Studi sulla superconduttività Simulazioni barra (GEANT) Progettazione apparato (sospensioni) Proposal dell’esperimento LNF-01/027(IR) Commissioning della BTF Criostato, barra Al(5056)

7 C.d.L. 8 Luglio 2002 BTF LINAC Accumulatore Anelli DA  NE Sala BTF Energia e  : MeV Rate: fino a 50 Hz, pulse: 10 ns Corrente massima 500 mA/pulse 10 3 e  /s permessi, upgrade a 10 7 e  /s Fascio del Linac attenuato da bersaglio in rame Selettore di energia: dipolo+collimatori

8 C.d.L. 8 Luglio 2002 Commissioning della BTF (I) Dal LINAC Calorimetro tipo KLOE, Pb/fibre scintillanti Profondità: 7X 0 Risoluzione misurata: 400 MeV 1,2,3,4,5,… elettroni, altri utizzatori

9 C.d.L. 8 Luglio 2002 Commissioning della BTF (II) Simulazione Monte Carlo: e  uscenti dal bersaglio in rame Numero di e  Energia selettore (MeV) Dati sperimentali (pulse = 2 mA): energia rivelata nel calorimetro Il numero di e  rivelati dipende dall’accettanza della linea, ovvero: dalla configurazione dell’ottica (specialmente il quadrupolo dopo il target) dall’energia del selettore abcdf a c e b d f

10 C.d.L. 8 Luglio 2002 BTF: ottica Il target introduce un’altissima divergenza del fascio: un quadrupolo focheggiante nel piano verticale (?) è stato spostato a valle del target per migliorare l’efficienza di trasporto (in aggiunta al quadrupolo focheggiante nel piano orizzontale)

11 C.d.L. 8 Luglio 2002 Attività Costruzione dell’apparato per la fase 300K Miglioramento della diagnostica di fascio: calorimetro segmentato, camera a ionizzazione Pilot run con fascio BTF (Feb 2003) ?

12 C.d.L. 8 Luglio 2002 Richieste per il 2003 Collaborazione con il Servizio Criogenia per la realizzazione/gestione del sistema criogenico Officina meccanica, per progettazione/lavorazioni (sistema di supporto del criostato, ecc.) Disponibilità del fascio in modalità BTF per il pilot run a 300K durante lo shutdown (2 tecnici Linac, anche a turni ridotti)

13 C.d.L. 8 Luglio 2002 Percentuali 2003 Bertolucci S.Dir. Ric.?? Di Gioacchino D. Fafone V. Marini A. Modestino G. Raffone G. Ronga F. Valente P.Art. 2320%Gruppo I Mazzitelli G.Tecn.Div. Acceleratori Pellegrino L.

14 C.d.L. 8 Luglio 2002 Web RAP Sito Web completo di documentazione:


Scaricare ppt "C.d.L. 8 Luglio 2002 Motivazioni (I) 1999 Scoperta dell’effetto dei raggi cosmici in Nautilus Phys. Rev. Lett. 84 (2000) 14. 2000 Scoperta di segnali molto."

Presentazioni simili


Annunci Google