La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

M. della Volpe CSN1 - 23 Settembre 2004 Assisi M. della Volpe CSN1 - 23 Settembre 2004 Assisi Stato della Produzione a General Tecnica.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "M. della Volpe CSN1 - 23 Settembre 2004 Assisi M. della Volpe CSN1 - 23 Settembre 2004 Assisi Stato della Produzione a General Tecnica."— Transcript della presentazione:

1 M. della Volpe CSN Settembre 2004 Assisi M. della Volpe CSN Settembre 2004 Assisi Stato della Produzione a General Tecnica

2 Stato della Produzione Dal 5693 gaps prodotte in 396 gg. 14,4 gap/giorno = 80,0 % 5693 gaps prodotte in 396 gg. 14,4 gap/giorno = 80,0 % al Settembre Gennaio

3 Andamento della Produzione trend mensile trend settimanale

4 Andamento della Produzione trend mensile trend settimanale trend ATLAS

5 Stato della Produzione L’ efficienza di GT non è mai saturata dagli esperimenti; Diversi fattori concorrono: Bachelite Tipologie Attrezzature E’ chiara la correlazione con ATLAS che rappresenta il 50% della capacità produttiva di GT; Anche CMS ha ridotto volontariamente la produzione a 3 gaps al giorno per non accumulare troppe gap; L’ efficienza di GT non è mai saturata dagli esperimenti; Diversi fattori concorrono: Bachelite Tipologie Attrezzature E’ chiara la correlazione con ATLAS che rappresenta il 50% della capacità produttiva di GT; Anche CMS ha ridotto volontariamente la produzione a 3 gaps al giorno per non accumulare troppe gap;

6 Situazione Esperimenti

7 Situazione Attuale

8 Produzione ALICE Partita in ritardo avrebbe finito, ma deve riprodurre alcune camere a causa di un problema nel design

9 Produzione OPERA Avrebbe dovuto terminare la produzione entro Marzo 2004 del 120% del layout Invece sta ancora producendo (con priorità bassisima) e probabilmente arriverà al 150% del layout

10 Produzione ARGO  Dopo un lungo stop ha ripreso la produzione e gli assemblaggi  Procede a regime e produrrà nel 2005

11 Produzione CMS Procede più o meno a regime Produrrà anche nel 2005 Recentemente ha ridotto leggermente la sua produzione per non lasciare le gap troppo tempo stoccate a GT

12 Produzione ATLAS E’ quello che ha sperimentato più problemi di tutti sia a causa della mole di gap che per la complessità del progetto Merita un discorso a parte

13 Situazione ATLAS ATLAS rappresenta il 50% della Produzione GT Ha dovuto riprodurre tutte le gap prodotte prima del marzo 2002 causa delle variazione introdotte nella produzione dopo la crisi dell’incollaggio E’ stato approvato una estensione della copertura nella zona dei “piedi” che ha imposto una rioganizzazione della produzione La quantità di gap e di formati rende la sua produzione critica. Per raggiungere le 9 gap al giorno con tutti i cambi di formato è necessaria una programmazione precisa e meticolosa. Il rispetto della programmazione passa attraverso: Approviggionamento dei materiali Feedback tra test di QA/QC e produzione Cambi di formato veloci

14 Situazione ATLAS GT ha ormai ridotto ad 1-2 giorni il tempo necessario al cambio di attrezzatura Per armonizzare meglio la produzione e ridurre al minimo la sovrapproduzione è stato fatto un sforzo notevole dall’esperimento (dal gruppo di roma 2) per testare le camere appena dopo la produzione. Oramai il tempo di latenza tra la produzione ed il test è di una settimana Siamo a regime nel senso che non ci sono accumuli di gap di ATLAS la bachelite L’unico vero problema era ed è la bachelite (vedi dopo).

15 Piano di Produzione ATLAS 30/01/05 OPERA 30/09/04 ALICE 30/09/04 CMS & ARGO 2005 CMS & ARGO 2005

16 A che punto siamo? OPERA sta (finalmente) per finire la produzione ALICE dovrebbe finire, ma l’incognita è la bachelite ATLAS dovrebbe concludere entro gennaio 2005 CMS & ARGO produrrano ancora nel 2005

17 Piano di Produzione

18

19 Bachelite: IL Problema Ecco una piccola cronistoria Mar-02=> Crisi dell’incollaggio. La commissione studia il problema; Mag-02=> Si introduce la lavatrice; Ott-02=> Arriva bachelite ondulata. ATLAS si blocca, OPERA ritarda; Dic-02 => Bachelite ancora ondulata, dopo il lavaggio …. Introduciamo la stiratura!!; Mar-03=> Opera si ferma per nuovi problemi di incollaggio; ATLAS riceve bachelite bagnata, sorge il problema della qualità dell’imballo; A. Garfagnini viene a presiedere la commissione per la bachelite; Giu-03=> ATLAS di nuovo fermo per la bachelite poca e scadente. Alberto allora riorganizza la produzione e fa un piano di produzione della bachelite per garantire a tutti la bachelite necessaria a seguire il piano di produzione delle gap Ott-03=> Finisce il contratto di ATLAS, ma PANPLA decide di produrre ancora “sulla parola” Dic-03=> PANPLA si rifiuta di consegnare la bachelite prodotta fino a che non verrà pagata. ATLAS riduce la produzione al minimo fisiologico. continua….

20 Bachelite: IL Problema E’ un problema comune a tutti, per ATLAS diventa critico. Facciamo una piccola cronistoria Gen-04 => Si sblocca la situazione contrattuale e si blocca ATLAS: la bachelite stoccata per tanto tempo da PANPLA in maniera impropria è non utilizzabile neanche dopo la stiratura. ATLAS decide di aprire un contenzione con PANPLA Mar-04=> PANPLA sospende la produzione per problemi amministrativi: l’INFN seppure ha disponibilità non paga poiché PANPLA non ha acceso una fidejussione prevista nel contratto. L’INFN trova la soluzione e sblocca i pagamenti Lug-04 => PANPLA si rifiuta di accettare come scarto le lastre perché a loro avviso sono utilizzabili (dopo 7 mesi di stoccaggio a GT!!)

21 Bachelite: IL Problema A tutto questo va aggiunto che dopo il rinnovo dei contratti, PANPLA ha preteso ed ottenuto un livellamento dei costi della bachelite (ovviamente verso l’alto). Questo ha comportato aumenti per tutti, che per ATLAS in realtà è diventato un raddoppio del costo. Per migliorare la qualità dell’imballo abbiamo dovuto pagare dei pancali di qualità migliore D quando c’è stato un referente unico (A: Garfagnini) la situazione è decisamente migliorata. Grazie alla sua programmazione della produzione le spedizioni sono diventate regolari, garantendo il regime di lavorazione, ma....la qualità della bachelite continua ad essere appena accettabile; inoltre i rapporti con l’azienda sono molti logorati e sopravvivono grazie alla buona volontà e la disponibilità del dott. Civardi che purtroppo non ha presa sul management della Frati Laminati.

22 La Strada è Tortuosa ma...

23 .... andiamo avanti!

24 Assemblaggi - CMS Finalmente è tornata in forza alla GT, dopo un incidente, la persona che si occupava degli assemblaggi di CMS CMS è a regime, GT produce i componenti anche per gli assemblaggi degli altri siti (HT, Bulgaria...) Grazie al Buffer non ci dovrebbero essere problemi Finalmente è tornata in forza alla GT, dopo un incidente, la persona che si occupava degli assemblaggi di CMS CMS è a regime, GT produce i componenti anche per gli assemblaggi degli altri siti (HT, Bulgaria...) Grazie al Buffer non ci dovrebbero essere problemi

25 Assemblaggi - ARGO ARGO oramai a regime di 3 camere al giorno Si sta evadendo il buffer e per questo che GT ha ripreso la produzione di ARGO a 3 gap al giorno ARGO oramai a regime di 3 camere al giorno Si sta evadendo il buffer e per questo che GT ha ripreso la produzione di ARGO a 3 gap al giorno

26 Produzione Strips (ATLAS) Fino ad ora è stato prodotto l’86% del layout La produzione dei pannelli procede sempre a rilento anche se per ora non ha ancora rappresentato un problema In realtà speravamo di terminare la produzione entro l’estate ma non è stato possibile. contingenti Le cause sono sia contingenti (materiale recapitato con enorme ritardo a GT oppure fuori tolleranza, qualche errore di produzione), sia fisiologiche (scarsa manodopera) Fino ad ora è stato prodotto l’86% del layout La produzione dei pannelli procede sempre a rilento anche se per ora non ha ancora rappresentato un problema In realtà speravamo di terminare la produzione entro l’estate ma non è stato possibile. contingenti Le cause sono sia contingenti (materiale recapitato con enorme ritardo a GT oppure fuori tolleranza, qualche errore di produzione), sia fisiologiche (scarsa manodopera)

27 FUTURO La produzione tende a scemare La produzione si ridurrà al 50% una volta terminata quella di ATLAS Non sarà più necessaria una programmazione per il 2005 Nel 2005 non sarà più necessario il mio coordinamento delle attività E’ mia intenzione abbandonare questo compito a fine 2004 La produzione tende a scemare La produzione si ridurrà al 50% una volta terminata quella di ATLAS Non sarà più necessaria una programmazione per il 2005 Nel 2005 non sarà più necessario il mio coordinamento delle attività E’ mia intenzione abbandonare questo compito a fine 2004

28 Dopo 2 anni di colle e bachelite è ora di passare ad altro


Scaricare ppt "M. della Volpe CSN1 - 23 Settembre 2004 Assisi M. della Volpe CSN1 - 23 Settembre 2004 Assisi Stato della Produzione a General Tecnica."

Presentazioni simili


Annunci Google