La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Glucidi1 Schemi delle lezioni. glucidi2 Glucidi da GLUCOS = dolce I più semplici hanno sapore dolce Hanno formula generale C n (H 2 O) n da cui Idrati.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Glucidi1 Schemi delle lezioni. glucidi2 Glucidi da GLUCOS = dolce I più semplici hanno sapore dolce Hanno formula generale C n (H 2 O) n da cui Idrati."— Transcript della presentazione:

1 glucidi1 Schemi delle lezioni

2 glucidi2 Glucidi da GLUCOS = dolce I più semplici hanno sapore dolce Hanno formula generale C n (H 2 O) n da cui Idrati di carbonio o carboidrati  MONOSACCARIDI  DISACCARIDI – OLIGOSACCARIDI  POLISACCARIDI ] omosaccaridi eterosaccaridi 1. I diversi tipi di glicidi molecole polimeriche I polisaccaridi sono molecole polimeriche. monomeri I polimeri sono molecole costituite dall’unione di molte unità di base dette monomeri.

3 glucidi Disaccaridi (formati da 2 molecole di zucchero) Glucosio + fruttosio  Saccarosio (comune zucchero da cucina) Glucosio + glucosio  Maltosio (deriva da digestione dell’amido) Glucosio + galattosio  Lattosio (in latte e latticini) Polisaccaridi (formati da più di 20 molecole di glucosio) Amido  riserva energetica nei vegetali (cereali, tuberi, legumi) si accumula in amiloplasti nella cellula vegetale si trova nei semi e nelle radici Glicogeno  riserva energetica negli animali si accumula in muscoli e fegato Cellulosa  funzione di sostegno nei vegetali si trova nella parete cellulare delle cellule vegetali può essere digerita solo dagli erbivori è il composto organico più abbondante sulla Terra 1. I diversi tipi di glicidi Monosaccaridi (formati da 1 molecola di zucchero) 5C Ribosio Desossiribosio Componenti degli acidi nucleici Glucosio  principale fonte di energia Fruttosio  si trova nella frutta Galattosio  si trova nel latte 6C

4 glucidi4 2. Le molecole biologiche: i carboidrati I carboidrati vengono classificati in base al numero di molecole che contengono. monosaccaridi I carboidrati più semplici sono i monosaccaridi. Nella molecola dei monosaccaridi per ogni atomo di carbonio sono presenti due atomi di idrogeno. In soluzione acquosa i monosaccaridi presentano, oltre alla struttura a catena lineare, una struttura chiusa ad anello (V. diapositiva successiva). Il glucosio ( 6C ), è la principale fonte di energia per gli esseri umani e gli altri vertebrati.

5 glucidi5  aldosi -C--H O ||  chetosi -C- O || oTriosi -C-C-C- oTetrosi –C-C-C-C- oPentosi –C-C-C-C-C- oEsosi -C-C-C-C-C-C-  Forme D e forme L  Forme alfa e forme beta I carboidrati sono derivati aldeidici o chetonici di alcol polivalenti 3. I monosaccaridi forma ciclica I monosaccaridi con più di tre atomi di C, in soluzione acquosa, assumono una forma ciclica; in particolare nella ciclizzazione del glucosio il gruppo aldeidico forma un legame covalente con l'O del gruppo OH in C 5, mentre in quella del fruttosio avviene un legame covalente tra il gruppo carbonilico chetonico in C 2 con il C 5. La ciclizzazione potendo avvenire in due "direzioni" determina la formazione di un nuovo atomo di carbonio chirale, il C in 1, e di due nuovi isomeri chiamati anomeri α e β. Presentano: Isomeria ottica Isomeria conformazionale OH

6 glucidi6 PENTOSI Ribosio Ribosio (e desossiribosio): acidi nucleici – ATP - coenzimi ESOSI Chetopentoso – anello a 5 atomi Glucosio Glucosio: piante (fotosintesi) – sangue – carburante cellule Aldoesoso – anello a 6 atomi Fruttosio Fruttosio: miele - frutta - presente nel saccarosio Chetoesoso – anello a 5 atomi Galattosio Galattosio: strutture nervose – presente nel lattosio Aldoesoso – anello a 6 atomi Mannosio Mannosio: frassino della manna – presente in polisaccaridifrassino della manna Aldoesoso – anello a 6 atomi 3. I monosaccaridi

7 glucidi7 4. Come si formano i disaccaridi? Glucosio OH Fruttosio HO Reazione di condensazione H2OH2O Saccarosio O Le molecole dei vari monosaccaridi possono unirsi tra loro per dare zuccheri con molecole più grandi, come il saccarosio ( lo zucchero che usiamo a tavola). per condensazione legame O-glicosidico I disaccaridi sono costituiti da due monosaccaridi uniti, per condensazione (eliminazione di una molecola d'acqua), da un legame O-glicosidico che si forma tra il carbonio-1 e il carbonio-4 di due zuccheri (più precisamente tra un gruppo ossidrilico di un monosaccaride con il carbonio anomerico di un altro zucchero). reazione di idrolisi La reazione inversa consiste nella rottura del legame con aggiunta di acqua, e viene detta reazione di idrolisi. Il saccarosio, la cui molecola è formata da due unità diverse (una molecola di glucosio e una di fruttosio), è un disaccaride.

8 glucidi88 4. Come si formano i disaccaridi? Glucosio OH Glucosio HO Reazione di condensazione H2OH2O Glucosio OH Galattosio HO Reazione di condensazione H2OH2O Maltosio O Lattosio O I due schemi rappresentano la formazione del maltosio, presente nei cereali, e del lattosio, lo zucchero presente nel latte.

9 glucidi9 Saccarosio: comune zucchero da cucina – barbabietola e canna Glucosio + Fruttosio Lattosio: latte Glucosio + Galattosio Maltosio: malto di birra – degradazione amido Glucosio + Glucosio – legame alfa Cellobiosio: degradazione cellulosa Glucosio + Glucosio – legame beta 4. I disaccaridi

10 glucidi10 polisaccaridi I monosaccaridi si uniscono a formare i carboidrati più complessi (detti polisaccaridi ) tramite reazioni di condensazione ripetute. 5. I polisaccaridi

11 glucidi11 Granuli di amido in cellule di tubero di patata Granuli di glicogeno nel tessuto muscolare Fibre di cellulosa nella parete di una cellula vegetale Monomeri di glucosio Molecole di cellulosa Amido Glicogeno Cellulosa 11 riserve di energia funzione strutturale Alcuni polisaccaridi funzionano come riserve di energia per gli animali (amidi nelle piante, glicogeno negli animali), altri hanno una funzione strutturale (cellulosa). 5. I polisaccaridi di interesse biologico Legami alfa Legami beta

12 glucidi12 6. POTERE DOLCIFICANTE Saccarina Aspartame Fruttosio 150 SACCAROSIO 100 Glucosio 75 Maltosio 32 Galattosio 22 Lattosio 20

13 glucidi13 7. FUNZIONI nell’organismo umano ENERGETICA Energia immediata (glucosio) STRUTTURALE REGOLATRICE 1 g = 4 kcal Energia di riserva (glicogeno) Glicolipidi e glicoproteine delle membrane cellulari Acidi nucleici Gli oligosaccaridi sulla superficie della cellula servono da segnali ALTRE FUNZIONI PARTICOLARI Acido jaluronico – condroitine - eparina

14 glucidi14

15 glucidi15 8. LARN 50% complessi 10% semplici

16 glucidi16 9. FIBRA Glucidi non disponibili INSOLUBILESOLUBILE Cellulosa Emicellulose lignina Pectine Gomme Mucillagini Polisaccaridi alghe

17 glucidi DIGESTIONE DELL’AMIDO AMIDO DESTRINE MALTOSIO GLUCOSIO Vena porta Amilasi salivare Amilasi pancreatica Enzimi parete intestinale DIGESTIONE DEI DISACCARIDI DISACCARIDI MONOSACCARIDI Enzimi parete intestinale Vena porta

18 glucidi METABOLISMO DEI GLUCIDI CATABOLISMOANABOLISMO Acido piruvico Glucosio Glicogeno gluconeogenesi glicogenosintesi fegato fegato e muscoli Glicogeno Glucosio Acido piruvico fegato e muscoli tutte le cellule glicogenolisi glicolisi Acido lattico CO 2 H 2 O + 38 ATP AcetilCoA + 2 ATP glicolisi anaerobia glicolisi aerobia


Scaricare ppt "Glucidi1 Schemi delle lezioni. glucidi2 Glucidi da GLUCOS = dolce I più semplici hanno sapore dolce Hanno formula generale C n (H 2 O) n da cui Idrati."

Presentazioni simili


Annunci Google