La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Gianni Petterlini, Direttore Generale della Provincia di Mantova e Responsabile di progetto Mantova, 14 maggio 2015.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Gianni Petterlini, Direttore Generale della Provincia di Mantova e Responsabile di progetto Mantova, 14 maggio 2015."— Transcript della presentazione:

1 Gianni Petterlini, Direttore Generale della Provincia di Mantova e Responsabile di progetto Mantova, 14 maggio 2015

2  Provincia di Mantova - ente capofila e promotore della partnership con le Province di Bergamo, Como, Lecco, Lodi, Milano e Monza Brianza, e Regione Lombardia (DG Istruzione Formazione Lavoro e DG Agricoltura), avente un ruolo di coordinamento e cofinanziamento. L’Azienda Speciale della Provincia di Mantova – Formazione Mantova è soggetto gestore dell’azione  € su fondo riservato alle azioni di sistema del Piano provinciale disabili Interamente finanziato con quote Regione Lombardia e dalle province aderenti.  il progetto termina al 31/12/2015; la partecipazione ad Expo è una delle attività di progetto.    –   ’ 

3  Sviluppare e promuovere un nuovo modello di azione che mira all’inclusione socio-lavorativa di persone con disabilità e in situazioni di difficoltà; Promuovere la rete e le realtà agricolo-sociali lombarde; Promuovere il loro prodotto di qualità; Proporre un modello innovativo che mantiene le sue radici nella tradizione.  Disabilità (psichica, intellettiva, fisica); Situazioni di difficoltà (tossicodipendenza, detenzione, minori a rischio, rifugiati, immigrati, donne in difficoltà); Operatori del settore lavoro e della formazione nel settore agroalimentare; Operatori pubblici e privati del sociale; Attori del sistema di istruzione e formazione; Realtà agricolo-sociali lombarde.    –   ’ 

4  mappatura e messa in rete delle realtà territoriali che rispondono ai requisiti dell’inserimento lavorativo delle persone disabili in agricoltura üpresenza in Expo, parallela promozione territoriale, follow up e sviluppo dell’agricoltura sociale in Lombardia üazioni di comunicazione e supporto allo sviluppo della rete delle imprese coinvolte    –   ’ 

5    LA FORMA 63% società cooperative 18% aziende individuali 19% altre forme LE DIMENSIONI > 50 addetti: 15% 10 > 50 addetti: 34% < 10 addetti: 46%  

6    1. Azienda Agricola Cascina Basalganella - Ceresara 2. Azienda Agricola Valle dei Fiori - Mantova 3. Basso Walter Ortovivai - Roncoferraro 4. Cascina Sguazzarina - Castelgoffredo 5. Centro Polivante Bigattera di For.Ma Azienda Speciale della Provincia di Mantova - Mantova 6. Hortus Associazione di Volontariato - Mantova 7. Pier Giorgio Frassati Società Cooperativa Sociale Onlus - Canneto sull’Oglio 8. Società Agricola Cencio Molle - Curtatone 9. Virgiliana cooperativa sociale onlus - Borgo Virgilio

7   unica voce strumenti comuni nuova vetrina… …quindi eco più forte   confronto scambio di buone pratiche nuove opportunità di collaborazione co-progettazione di azioni comuni approfondimento e condivisione di news e opportunità

8     Il progetto permette di fare un’esperienza di crescita professionale e individuale in un contesto arricchente e non discriminatorio  Pratiche che rispettano l’ambiente, guardando al biologico e al Km 0 e creando un prodotto di qualità, con forte valore etico   È possibile sviluppare multifunzionalità (Politica Agricola Comunitaria) e sperimentarsi in un contesto nuovo, dove acquisire reputazione positiva  Lo studente può formarsi e orientarsi, fare un tirocinio in cui crescere con responsabilità e impegno  È possibile convogliare risorse pubbliche, co-progettare al fine di attivare piani in ambito territoriale e mettere in moto processi partecipativi che nascono dal basso

9  Brochure del progetto Dépliant invito a Expo Locandina invito a Expo Relazioni con la Stampa Newsletter La comunicazione del progetto prevede strumenti dedicati per promuovere la rete e sue azioni: Sito Web Video motion graphic per Expo Filmato per Expo Stand Expo Gadget Blog Facebook Twitter Youtube

10   Cascina Triulza Il primo padiglione all’interno di un’Esposizione Universale dedicato interamente alla Società Civile. Attraverso una presenza attiva dell’Agricoltura Sociale si vuole integrare ai temi cardine dell’esposizione (Nutrire il pianeta) anche il fondamentale tema del “Lavoro” (Energia per la Vita), che si configura da un lato come accoglienza e inclusione lavorativa e sociale e, dall’altro, in una produzione di qualità connessa alla tradizione del territorio che vede al suo centro la persona in relazione con il contesto sociale e lavorativo in cui vive ed opera maggio 27 maggio: Workshop di presentazione del progetto, dei risultati della mappatura svolta da AIAB (Associazione Italiana per l’Agricoltura Biologica), del laboratorio e illustrazione delle nuove linee guida regionali sulle fattorie sociali. 25 maggio: laboratorio tra le realtà agricolo-sociali sulle azioni da intraprendere come rete.

11


Scaricare ppt "Gianni Petterlini, Direttore Generale della Provincia di Mantova e Responsabile di progetto Mantova, 14 maggio 2015."

Presentazioni simili


Annunci Google