La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Relatrice Dott.ssa M. Consolaro ON THE ROAD Dipendenza alcol e droghe LICEO SCIENTIFICO ARTURO TOSI di Busto A.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Relatrice Dott.ssa M. Consolaro ON THE ROAD Dipendenza alcol e droghe LICEO SCIENTIFICO ARTURO TOSI di Busto A."— Transcript della presentazione:

1 Relatrice Dott.ssa M. Consolaro ON THE ROAD Dipendenza alcol e droghe LICEO SCIENTIFICO ARTURO TOSI di Busto A

2 Di cosa parleremo oggi? Alcool Cannabis Ecstasy e amfetamine Cocaina Energy drink

3 Ma questo fenomeno riguarda gli altri? alcol 15,5% dei ragazzi italiani dice di avere bevuto nella vita più di 100 volte. Nella provincia di Varese ben il 22,9%) e lo stesso è per thc, cocaina ed ecstasy I° contatto con queste sostanze avviene intorno ai 12 anni NO In provincia di Varese

4 Quali sono le CONSEGNENZE quando questi individui vanno sulla strada, DIVENTANO UN PERICOLO? Cosa succede all’interno del nostro cervello se assumiamo queste sostanze?

5 Il sistema cerebrale La scoperta dei “circuiti della gratificazione”:l’autostimolazione intracranica (Olds)

6 Ogni droga produce effetti specifici SEDATIVE: DROGHE “ GIÙ ” Danno pace, tolgono ansie e paure (es: eroina, alcol, cannabis). STIMOLANTI: DROGHE “ SU ” Danno sensazione di potenza, forza, energia, sicurezza (es: cocaina, amfetamine). DROGHE DEL VIAGGIO Fanno sognare ad occhi aperti (es: LSD, allucinogeni). CATEGORIE di SOSTANZE

7 L’alcol può essere inserito a pieno titolo fra le droghe ALCOL Ne ha tutte le caratteristiche Dipendenza Abuso Assuefazione Giu’

8 ALCOL Il suo contenuto nelle bevande si esprime attraverso il numero di gradi alcolimetrici (°) che rappresenta la percentuale in volume (% vol.) di alcol nella soluzione acquosa:

9 ALCOL

10 quantità Alla Velocità di consumo Alla concentrazione Alla condizione dello stomaco vuoto/pieno All’individuo, il peso corporeo, il sesso e lo stato di salute. Effetto dell’ALCOL VARIA IN BASE :

11 ALCOL

12 Marijuana: si usano le foglie e le infiorescenze. Hashish: si usa la resina impastata con miele o grasso. CANNABIS La Cannabis sativa è una pianta originaria dell’Asia centrale, da essa si ricavano:

13 CANNABIS A basso dosaggio DROGA GIU’ ha effetti rilassanti e sedativi A alto dosaggio DROGA SU ha effetti euforizzanti alterazioni sensoriali e percettive, distorsioni spazio temporali

14 RISCHI Da un punto di vista psitico Alterazione della percezione, demotivazione, riduzione dell’efficienza e della concentrazione, pensiero frammentato. CANNABIS GIU’

15 ECSTASY e AMFETAMINE Hanno struttura chimica simile su Agiscono da stimolanti del Sistema Nervoso Centrale Sono inoltre entrambe droghe SINTETICHE

16 ECSTASY e AMFETAMINE viene assunta general per via orale, in pastiglie (75 – 125 mg) i suoi effetti durano da 3 a 6 ore. A volte anche all’insaputa del giovane

17 il sangue inizia a formare grumi o emboli che possono provocare la morte dei tessuti. In casi più gravi, ARRESTO CARDIACO o a ICTUS CEREBRALE. ECSTASY e AMFETAMINE PERICOLO – COLPO DI CALORE

18 Effetti dopo circa un’ora dall’assunzione:  loquacità  euforia  sensazioni di intimità con gli altri (empatia)  generale senso di benessere  una riduzione dell’ansietà Effetti dopo circa un’ora dall’assunzione:  loquacità  euforia  sensazioni di intimità con gli altri (empatia)  generale senso di benessere  una riduzione dell’ansietà ECSTASY e AMFETAMINE

19 L’ESALTAZIONE ELIMINA LA PRUDENZA Sono sottovalutati i rischi di:  Elevata velocità. Guida imprudente, principale causa delle “morti del sabato sera”! ECSTASY e AMFETAMINE

20 Chi assume ecstasy pensa di non essere un drogato… e se già assumerla è uno sbaglio, questo è il secondo. ECSTASY e AMFETAMINE

21 La sostanza stupefacente è estratta dalle foglie su

22 . L’effetto euforizzante inizia entro pochi minuti continua per altri minuti. Al termine di questa prima fase appare una sindrome caratterizzata da irritabilità, agitazione e depressione. COCAINA

23 EFFETTI RICERCATI Resistenza alla fatica Esaltazione Sicurezza Voglia di parlare Aumento dell’attenzione Resistenza alla fame e alla sete COCAINA

24 L’età dei dipendenti va dai anni sino ai 34 anni e oltre.

25 COCAINA E ALCOL

26 LESIONE CAUSATA DA COCAINA COCAINA

27 OPPIACEI MORFINAEROINA

28 ALLUCINOGENI MESCALINA LSD

29 ENERGY DRINK sono davvero sostanze innocenti? NO!! Bevande contenenti sostanze con diverse azioni sul SNC:  XANTINE(Caffeina, Teofillina del Te',Teobromina del cioccolato)  ERBE OFFICINALI  Sostanze VARIE come guaranina, TAURINA (un amminoacido amato dagli sportivi che stimola l'attività cardiaca in alcuni casi fino all'ipertensione),ginseng, açaí, zenzero(ginger), tè verde, etc

30 TEMPI DI PERMANENZA RILEVABILI

31 LE SCELTE FATTE OGGI SONO IMPORTANTI ANCHE PER DOMANI: fatele in modo consapevole. CONCLUSIONI

32 FINE


Scaricare ppt "Relatrice Dott.ssa M. Consolaro ON THE ROAD Dipendenza alcol e droghe LICEO SCIENTIFICO ARTURO TOSI di Busto A."

Presentazioni simili


Annunci Google