La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Istituzioni di linguistica a.a. 2011-2012 Federica Da Milano

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Istituzioni di linguistica a.a. 2011-2012 Federica Da Milano"— Transcript della presentazione:

1 Istituzioni di linguistica a.a Federica Da Milano

2 Flessione verbale

3

4 INCONTRARE

5 Flessione verbale INCONTRARE IMPROVVISAMENTE

6 Flessione verbale

7 Lingua dei segni e sintassi Il sistema delle persone verbali e l’accordo grammaticale sono spazializzati IO PIZZA MANGIO NO Lis  SOV L’ordine sintattico preferenziale è legato a: -tipo di verbo e sua semantica -contesto discorsivo generale -maggiore o minore presenza dell’uso dello spazio per segnalare l’accordo

8 Lingua dei segni e sintassi IO CASA ANDARE NO

9 Lingua dei segni e sintassi Quanto più le relazioni di accordo tra nome e verbo sono evidenziate attraverso la spazializzazione, tanto più liberò sarà l’ordine dei costituenti della frase Cf. lat. Petrus Paulam amat ‘sintassi simultanea’: uso di entrambe le mani Asse sintagmatico: Lingue vocali  Lingue segnate   UOMO LIBRO LIBRO-LEGGE

10 Lingua dei segni e sintassi Frase affermativa: IO CINEMAVADO

11 Lingua dei segni e sintassi Frase negativa: IOCINEMA VADONO

12 Lingua dei segni e sintassi Frase imperativa: TU CINEMAVAI

13 Lingua dei segni e sintassi Frase interrogativa: TU?CINEMA?VAI?

14 Lingua dei segni e sintassi Subordinazione e coordinazione: uso di articolatori non manuali (posizione del busto e delle spalle, espressione facciale, articolazione con la bocca e sguardo) Lingue vocali: importanza della ‘multimodalità’ Intonazione, ritmo Gestualità (Kendon, McNeill)

15 Lingua dei segni e iconicità I classificatori Lingue vocali: es. giapponese 人 ‘persone’: 一 人, 二 人, 三 人, ecc. 枚 ‘cose piatte e sottili’: 一 枚, 二 枚, 三 枚 本 ‘cose lunghe e cilindriche’: 一 本, 二 本, 三 本 別荘の前に松の木が四本あります。 Bessō no mae ni matsu no ki ga yonhon arimasu Villa GEN davanti LOC pino GEN alberi SOGG quattro-CLASS essere-CORTNONPASS ‘Davanti alla villa ci sono quattro pini’

16 Lingua dei segni e iconicità Lis: classificatori legati alla forma di un oggetto Livello morfofonologico: -Forme in cui ciascuno degli elementi costitutivi del segno (cheremi) è dotato di valenza iconica ed è legato ad una particolare area semantica -Forme che compaiono generalmente all’interno di costruzioni in cui hanno un ruolo rilevante la dimensione spaziale e la multilinearità -Forme che cooccorrono spesso con componenti non manuali

17 Lingua dei segni e iconicità

18

19

20 Impersonamento I movimenti del corpo e gli spostamenti del busto nello spazio servono a indicare che l’azione viene compiuta dall’uno o dall’altro dei personaggi di una narrazione in corso, il cui ruolo viene assunto dal segnante

21 Impersonamento BAMBINO

22 Impersonamento NONNA

23 Impersonamento ABBRACCIA

24 Lingue dei segni e metafore Indeterminatezza semantica (De Mauro) Estensione per somiglianza iconicità

25 La base neuropsicologica Le aree cerebrali coinvolte dal segnare sembrano essere le stesse di quelle coinvolte dall’attività del parlare Area di Broca (emisfero sinistro) Segnanti: maggior coinvolgimento dell’emisfero destro, legato alla vista ‘neuroni specchio’ Ipotesi del legame tra origine del linguaggio e attività manuali (Leroi-Gourhan, Il gesto e la parola)


Scaricare ppt "Istituzioni di linguistica a.a. 2011-2012 Federica Da Milano"

Presentazioni simili


Annunci Google