La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dalla nascita alla morte, ogni giorno, viviamo in un oceano di parole. Inconsapevoli, respiriamo la lingua come laria e la produciamo come un atto fisiologico.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dalla nascita alla morte, ogni giorno, viviamo in un oceano di parole. Inconsapevoli, respiriamo la lingua come laria e la produciamo come un atto fisiologico."— Transcript della presentazione:

1 Dalla nascita alla morte, ogni giorno, viviamo in un oceano di parole. Inconsapevoli, respiriamo la lingua come laria e la produciamo come un atto fisiologico naturale. Eppure la parola è uno dei più potenti mezzi che abbiamo a disposizione. Siamo, su questo pianeta, svariati miliardi di persone, e in pratica ciascuno di noi è costantemente nellatto di parlare o di ascoltare, di sentir parlare o di imparare a parlare. Nonostante tutto questo universale brusio, questo bla-bla sterminato, che se fosse amplificato ricoprirebbe il pianeta di un rumore babelico forse superiore a quello delle cascate e del vento, nonostante tutto questo soltanto di rado ci sorprendiamo a riflettere sul nostro mondo di parole e su quello degli altri Gian Luigi Beccaria, 1988

2 LA COMPETENZA LINGUISTICA COSA SA FARE UN CERTO PARLANTE IN UNA CERTA LINGUA? 1.COMPETENZA FONOLOGICA 2. COMPETENZA MORFOLOGICA 3. COMPETENZA SINTATTICA 4. COMPETENZA SEMANTICA

3 LA COMPETENZA FONOLOGICA -SAPER RICONOSCERE QUALI SONO SUONI DELLITALIANO E QUALI NO (es. ch tedesco / Œ francese / th inglese) -SAPER RICONOSCERE QUALI COMBINAZIONI DI SUONI FORMANO PAROLE E QUALI NO (es.: pane – pena – pnae – eapn) -SAPER DIVIDERE IN SILLABE -SAPER POSIZIONARE GLI ACCENTI È LA COMPETENZA PIU LEGATA ALLUDITO E ALLA COMPONENTE ORALE DELLA LINGUA PER CUI PIU DIFFICILMENTE ACCESSIBILE ALLA PERSONA SORDA

4 TIPOLOGIE DI ERRORI LEGATI ALLA COMPETENZA FONOLOGICA 1.NELLA LINGUA ORALE ERRORI DI PRONUNCIA 2.NELLA LINGUA SCRITTA: -INVERSIONI -AGGIUNTE -SOTTRAZIONI DI LETTERE O SILLABE ALLINTERNO DELLE PAROLE (es. Ernico – Erinico Panzienza Incente )

5 COMPETENZA MORFOLOGICA -CONOSCERE IL LESSICO DELLA LINGUA -RICONOSCERE QUALI SONO PAROLE DELLA SUA LINGUA (cane), QUALI NO (dog), QUALI NON SONO PAROLE ( lopa, buna), QUALI SONO PAROLE IMPOSSIBILI (pssrrmcccz) - SAPER FORMARE PAROLE COMPLESSE DA PAROLE SEMPLICI, MA NON SEMPRE CON LO STESSO MECCANISMO (dolce-dolcemente / brutto-*bruttomente abile-disabile / veloce-*disveloce contachilometri /*contalitri *chilometriconta) -SAPER FLETTERE CORRETTAMENTE I VERBI -SAPER INDICARE GENERE E NUMERO DEI NOMI ACCORDANDO ARTICOLI E AGGETTIVI

6 TIPOLOGIE DI ERRORI LEGATI ALLA COMPETENZA MORFOLOGICA -POVERTA LESSICALE: conoscenza di poche parole -USO DEGLI ARTICOLI -USO DELLE PREPOSIZIONI SEMPLICI E ARTICOLATE -USO DEI PRONOMI CLITICI (gli, le, ci, ce, ne, ecc.) -USO DEGLI ACCORDI VERBALI -USO DEGLI ACCORDI DI NUMERO E GENERE -IPERCORRETTISMI E REGOLARIZZAZIONI

7 COMPETENZA SINTATTICA -PRODURRE E COMPRENDERE UN NUMERO INFINITO DI FRASI SEMPRE NUOVE - SAPER FORMARE VARI TIPI DI FRASI (dichiarative, negative, interrogative) -RICONOSCERE LA GRAMMATICALITA DELLE FRASI (vado a prenderlo – lo vado a prendere - *vado a lo prendere) -DECIFRARE IN MODO SPONTANEO I SIGNIFICATI VEICOLATI ESCLUSIVAMENTE DA INDICATORI SINTATTICI (Carlo uccide Maria – Chi è morto?)

8 TIPOLOGIE DI ERRORI LEGATI ALLA COMPETENZA SINTATTICA -STRUTTURA DELLA ELEMENTI DELLA FRASE CON FORME NON STANDARD (SVO) -FORME NON STANDARD NELLE FRASI INTERROGATIVE E NEGATIVE -USO PRIVILEGIATO DELLA COORDINAZIONE E SOTTOUTILIZZO DELLA SUBORDINAZIONE -DISORDINI NELLUSO DEL PASSIVO -DISORDINI NELLUSO DEL DISCORSO INDIRETTO -USO DI SEGNALI DISCORSIVI E CONGIUNZIONI IN MODO ANOMALO

9 COMPETENZA SEMANTICA -ISTITUIRE RELAZIONI DI SIGNIFICATO TRA LE PAROLE a.SINONIMIA - ANTONIMIA b.OMONIMIA: due parole con lo stesso nome (vite, spesso, chiese) POLISEMIA: una parola con più significati (esecuzione, collo, mano) -DISANBIGUARE FRASI AMBIGUE PER MOTIVI SINTATTICI O LESSICALI a.Carlo chiama il bambino mentre attraversa la strada b.Il letto – ho letto – a letto – ha letto -RICONOSCERE I SIGNIFICATI LETTERALI DELLE PAROLE DA QUELLI TRASLATI (METAFORE, FORME IDIOMATICHE, MODI DI DIRE) Es. : tagliare la corda; essere al verde

10 TIPOLOGIE DI ERRORI LEGATI ALLA COMPETENZA SEMANTICA -SCARSA CONOSCENZA DEI SINONIMI E NON COMPRENSIONE DELLE SFUMATURE DI SIGNIFICATO -RIGIDITA LESSICALE: COMPRENSIONE DI UN UNICO SIGNIFICATO TRA I MOLTEPLICI POSSIBILI E FREQUENTI EQUIVOCI (Es. calcoli) - NON COMPRENSIONE DI PROVERBI, MODI DI DIRE, ESPRESSIONI IDIOMATICHE;

11 PERCHE QUESTI ERRORI? 1.INTERFERENZA E CONTATTO LINTERFERENZA E UNA DEVIAZIONE CHE INTERVIENE NELLA LINGUA IN USO ATTUALE IN UN SOGGETTO BILINGUE DOVUTA ALLINFLUENZA DELLALTRA LINGUA MOMENTANEAMENTE DISATTIVATA 2. MODO VISIVO DI RAPPORTARSI CON IL MONDO TIPICO DELLE PERSONE SORDE E CHE PRESCINDE DALLA CONOSCENZA DELLA LINGUA DEI SEGNI QUESTO SPIEGA ANCHE PERCHE LA TIPOLOGIA DI ERRORI E SIMILE TRA I SORDI SEGNANTI E I SORDI ORALIZZATI

12 LA LINGUA ITALIANA E UNA DIFFICOLTA TRASVERSALE PER LA PERSONA SORDA, NELLA SCUOLA E NELLA VITA A CAUSA DELLINPUT LINGUISTICO RIDOTTO O ASSENTE CON CONSEGUENTE RIDOTTA O ASSENTE ESPOSIZIONE ALLA LINGUA VERBALE ALLINTERNO DEL PERIODO CRITICO (2-12 ANNI)

13 IN PASSATO LA SCARSA COMPETENZA LINGUISTICA DELLE PERSONE SORDE LE HA FATTE SPESSO ASSOCIARE ALLA DISABILITA INTELLETTIVA OGGI, RICONOSCIUTA LA DIGNITA DI LINGUA ALLA LIS LEVENTUALE DEFICIT COGNITIVO E DOVUTO A CARENZA ESPERIENZIALE COLLEGATA CON -ASSENZA DI UNA VERA E PROPRIA LINGUA -DISTORSIONE DELLA COMUNICAZIONE IN FAMIGLIA -MANCANZA DI APPRENDIMENTO OCCASIONALE DAL SOTTOFONDO CONVERSAZIONALE NELLA VITA QUOTIDIANA E NEI MASS MEDIA


Scaricare ppt "Dalla nascita alla morte, ogni giorno, viviamo in un oceano di parole. Inconsapevoli, respiriamo la lingua come laria e la produciamo come un atto fisiologico."

Presentazioni simili


Annunci Google