La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

POLMONE Unità Strutturali Segmento broncopolmonare: unità del polmone che dà origine alla prima generazione di bronchi (bronchi segmentali) Acino: unità

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "POLMONE Unità Strutturali Segmento broncopolmonare: unità del polmone che dà origine alla prima generazione di bronchi (bronchi segmentali) Acino: unità"— Transcript della presentazione:

1 POLMONE Unità Strutturali Segmento broncopolmonare: unità del polmone che dà origine alla prima generazione di bronchi (bronchi segmentali) Acino: unità del polmone che dà origine al bronchiolo terminale Lobuli: strutture poligonali circondate dai setti connettivali (3-5 acini)

2 ACINO

3 PARETE BRONCHIALE

4 PARETE BRONCHIOLO

5 ALVEOLO Endotelio Membrana basale Pneumocita I Pneumocita II Corpo lamellare Fibroblasto Spazio interstiziale: Collagene ed elastina

6 PNEUMOPATIE CRONICHE OSTRUTTIVE Definizione Malattie caratterizzate da un aumentata resistenza al flusso aereo con conseguente diminuita capacità di espirare aria

7 Espirazione dellaria: Forza applicata al sistema (ritorno elastico del tessuto polmonare) Resistenza al flusso (calibro dei condotti) PNEUMOPATIE CRONICHE OSTRUTTIVE

8 FEV 1 /FVC= 75% normale In caso di ostruzione: FVE 1 diminuisce più di FVC PNEUMOPATIE CRONICHE OSTRUTTIVE

9 Bronchite cronica Enfisema Asma cronico Bronchiectasie Fibrosi cistica PNEUMOPATIE CRONICHE OSTRUTTIVE

10 BRONCHITE CRONICA Definizione clinica Malattia caratterizzata dalla presenza di tosse cronica produttiva di muco o espettorato muco-purulento per almeno 3 mesi in un periodo di almeno 2 anni consecutivi

11 Eziologia Esogene: Inalazione di materiale irritante Inquinamento Fumo Endogene: Asma Fibrosi cistica Meccanismi di difesa alterati BRONCHITE CRONICA

12 Definizione patologica Malattia caratterizzata da modificazione dellapparato muco-secernente BRONCHITE CRONICA

13 Patologia: Aumento del volume delle ghiandole mucose nella trachea e nei bronchi Aumento del numero delle cellule caliciformi BRONCHITE CRONICA

14 BRONCHITE CRONICA Indice di Reid Con un indice di 0,36 o maggiore solo il 6% degli individui è bronchitico Con un indice di 0,55 o maggiore il 70% degli individui è bronchitico Esso è definito come rapporto tra lo spessore dell area occupata delle ghiandole e lo spessore tra l'epitelio e la cartilagine. delle ghiandolel'epitelioe

15 Istologia Accumulo intraluminale di muco Edema della parete bronchiale Fibrosi peribronchiolare Flogosi BRONCHITE CRONICA

16

17 Parete bronchiale normale Sieromucose-nutroacide Bronchite cronica Mucose-acide

18

19 ENFISEMA Secondo la distribuzione anatomica si distingue: Enfisema centroacinare o centrolobulare Enfisema panacinare Enfisema parasettale (acinare distale) Enfisema irregolare (paracicatriziale)

20

21 ENFISEMA CENTROLOBULARE Forma più comune di enfisema, associato a fumo Dilatazione e distruzione dei bronchioli respiratori Flogosi dei bronchioli respiratori e terminali Interessa principalmente i lobi superiori Pneumoconiosi da carbone: aspetto simile ma vi è solo dilatazione

22 centroacinare

23

24 Forma meno comune, coinvolge lintero acino Forma associata a deficit di -1-antitripsina Distribuzione variabile anche se i lobi inferiori sono più frequentemente colpiti dei lobi superiori Disorganizzazione architettonica dellacino: non si riconoscono i bronchioli e gli alveoli sono sostituiti da ampi spazi aerei ENFISEMA PANACINARE

25 Eziopatogenesi

26 ENFISEMA PARASETTALE Meno comune, può manifestarsi in combinazione con altre forme di enfisema Più frequente nella regione sub-pleurica, spesso associato ad aree di fibrosi cicatriziali Manifestazione clinica frequente: pneumotorace spontaneo Più frequente in giovani maschi alti e magri: maggiore pressione intra-pleurica negativa e con grandi volumi polmonari

27 parasettale

28 ENFISEMA IRREGOLARE Forma più comune Frequentemente associato a cicatrici Di solito nessun disturbo, spesso reperto autoptico

29 CONDIZIONI ENFISEMA-LIKE Enfisema senile (perdita di elastina) Enfisema congenito lobare (ostruzione bronco lobare) Enfisema compensatorio (dopo pneumectomia) Enfisema focale (pneumoconiosi) Sono tutte caratterizzate da distensione bronchiolo-alveolare e non da distruzione

30 ASMA BRONCHIALE Deve essere distinta da asma cardiaca (conseguente a insufficienza ventricolare sinistra) In aumento, specie nella seconda decade di vita In alcune comunità molto frequente (fattori genetici)

31 Sindrome caratterizzata da episodi di restringimento diffuso delle vie aeree, associati a dispnea (talora attacchi parossistici a rischio di morte) ASMA BRONCHIALE Definizione

32 UN ELEMENTO ESSENZIALE E COSTANTE: IL DISTURBO OSTRUTTIVO E "REVERSIBILE DELLA VENTILAZIONE DISPNEA ESPIRATORIA BASATO SU: - IPERREATTIVITA' BRONCHIALE - IMMUNOFLOGOSI ASMA BRONCHIALE Definizione

33 Asma estrinseco: fattori esogeni noti Asma intrinseco: fattori esogeni sconosciuti ASMA BRONCHIALE

34 Asma estrinseco: –Forma più comune –Presente in età pediatrica –Attacchi parossistici (si risolvono di solito in poche ore o giorni) –Solo il 30% dei bambini hanno sintomi in età adulta –Spesso familiare (riconosciuti alcuni geni) –Eosinofilia, Ig E ASMA BRONCHIALE

35 Asma intrinseco -Spesso esordio in età adulta - Cronico con remissioni ed esacerbazioni - Peggiora con letà -Sintomatologia più severa in inverno ASMA BRONCHIALE

36 MACRO Polmoni di persone decedute in stato asmatico appaiono iper-distesi (non collassano quando il torace viene aperto) Tappi di muco denso nelle vie aeree ASMA BRONCHIALE

37 Paziente deceduto per stato asmatico

38 Essudato cellulare (cellule epiteliali ed elementi infiammatori) + muco Erosione della mucosa + metaplasia colonnare (cellule non ciliate) Ispessimento della membrana basale Edema della sottomucosa + angiectasie Infiltrato infiammatorio prevalentemente costituito da eosinofili e linfociti ASMA BRONCHIALE

39 Spirali di Curschmann Cristalli di Charcot-Leyden

40

41


Scaricare ppt "POLMONE Unità Strutturali Segmento broncopolmonare: unità del polmone che dà origine alla prima generazione di bronchi (bronchi segmentali) Acino: unità"

Presentazioni simili


Annunci Google