La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Modelli sistemici per il blended learning La costruzione distribuita della cognizione, dell'identità e dell'appartenenza Unità 1 Bari – Cassino.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Modelli sistemici per il blended learning La costruzione distribuita della cognizione, dell'identità e dell'appartenenza Unità 1 Bari – Cassino."— Transcript della presentazione:

1 Modelli sistemici per il blended learning La costruzione distribuita della cognizione, dell'identità e dell'appartenenza Unità 1 Bari – Cassino

2 Partecipanti Strutturati: Beatrice Ligorio (Coordinatore, PA); Stanislao Smiraglia (PA - Cassino), Susanna Annese (Rc); Non strutturati e dottorandi: Paola Spadaro (Ass); Marta Traetta (D); Feldia Loperfido (D); Marianna Iodice (D); Stefania Cucchiara (D - Tor Vergata); Daria Grimaldi (D - Cassino) Tirocinanti e laureandi: Nadia Sansone (T); Gianvito DAprile (T); Giuseppe Ritella (L); Veronica Satalino (L)

3 Obiettivi Obiettivo generale: Costruire e sperimentare un modello di formazione blended in cui il processo di apprendimento coinvolga i processi identitari, di appartenenza e di costruzione collettiva di artefatti culturali. Obiettivi specifici: Operazionalizzazione delle relazioni sistemiche tra i processi: identitari, di partecipazione, di sviluppo della comunità e di produzione/trasformazione di artefatti culturali nei contesti di apprendimento on-line ed off-line; Progettazione e Sperimentazione di un modello di formazione blended per un apprendimento sistemico. Analisi dei processi memetici di diffusione dei prodotti culturali presenti nellambiente online: rapporto tra mera riproduzione e attiva rielaborazione di significati e conoscenze. Individuazione di indicatori di analisi Confronto dei medesimi processi in contesti differenti (valorizzazione della collaborazione tra le due unità) Elaborazione di modelli teorico-pratici flessibili e generalizzabili a contesti differenti.

4 Contesti di studio Corsi universitari blended Corso di Psicologia dell'E-learning, II anno della Laurea Specialistica in Psicologia dell' Organizzazione e della Comunicazione – Università di Bari; Corsi di Psicologia Sociale che prevedono in media 150 studenti iscritti al blog online e frequentanti le lezioni in presenza.

5 Modello blended di Bari Struttura e Attività Numero studenti: tra 15 e 25, divisi in sottogruppi di 7-8 persone circa. Durata corso: settimane Piattaforma: Synergeia Didattica per Moduli: 4-5 di 2 settimane da svolgere in sottogruppi + 1 Modulo finale intergruppi Impegno reciproco basato sul role playing

6 Modello blended di Bari Struttura e Attività FtF Lezione in aula: il docente illustra la nuova unità, vengono discussi in gruppo i prodotti realizzati nella precedente unità e prese in considerazione questioni di natura organizzativa legate al corso online On-line Attività individuali: lettura materiali didattici, scrittura di una review; reperimento di ulteriori materiali didattici di approfondimento; autovalutazione (scheda e e-portfolio) Attività intragruppo: discussione di domande di ricerca guidata dal PIM (Hakkarainen, Lipponen & Järvelä, 2002); realizzazione di una mappa concettuale; scrittura di una breve sintesi di processo Attività intergruppi: costruzione di un artefatto collaborativo Role play: Tutor; Responsabile della mappa concettuale; Check lister; Sintetizzatore del processo.

7 Il supporto online diviene mezzo per creare relazioni informali difficilmente gestibili in presenza. La contribuzione dei discenti al processo di costruzione di conoscenza richiede regole molto dettagliate. La mimesi crea buone prassi. La valutazione è aperta. Modello blended di Cassino Struttura e attività

8 Modello blended di Cassino Contributi del docente: Slide, links e articoli Schede multimediali del testo online (presenti su Scriptaweb) Contributi dei discenti: Commenti, discussioni, domande Links Dossier elaborati dagli studenti ( espressione di condivisione e costruzione collaborativa) Blog didattico Slideshare Strumenti multimediali presenti nella versione digitale del testo desame (su Scriptaweb) Possibilie integrazione con altri tools: Synergeia Wikipedia Skype … MATERIALI STRUMENTI

9 Oggetti di studio e Dati Oggetti di Studio: Passaggio da fatti a teorie nella costruzione collaborativa di conoscenza Costruzione intersoggettiva di significati Costruzione ed evoluzione degli artefatti individuali e collettivi Analisi dialogica di voci e cronotopi Svolgimento e percezione dei ruoli Dinamiche di leardership Partecipazione sociale Dati: Note postate nei forum Commenti e messaggi postati nei blog Prodotti e artefatti costruiti in rete e in presenza Videoregistrazioni delle attività in aula Interviste agli studenti Focus Group Discussion Analisi: Analisi del discorso Analisi del contenuto Analisi della conversazione Social Network Analysis Inter-Action Network Analysis Positional Network Analysis

10 Fine Domande?

11 LE DINAMICHE PSICOSOCIALI NELLE CO MUNITA BLENDED PRIN : analisi partecipazione e identità in due comunità blended (corso di Psicologia dell E-Learning , dellUniversità di Bari) tramite Social Network Analysis Progettazione nuovo corso ( ) Raccolta e analisi dati del nuovo corso con la stessa metodologia usata per i primi due corsi (SNA) Attività futura (approfondimento di alcune dinamiche): - analisi della coerenza del discorso, - analisi dei ruoli, in particolare delle dinamiche di leadership, tramite analisi del discorso (riformulazioni marcate dallutilizzo di clausole metadiscorsive; Apotheloz, Grossen, 1996)

12 METODOLOGIA ANALISI DELLA PARTECIPAZIONE: - individuazione destinatari, allinterno di turni conversazionali e note dei forum, tramite lanalisi del contenuto; - analisi delle reti di partecipazione tramite 3 indici della SNA (densità, centralità, coesione). ANALISI DEI POSIZIONAMENTI: - costruzione ad hoc della griglia categoriale dei posizionamenti; - individuazione dei legami tra posizionamenti elicitanti ed elicitati. - analisi delle reti identitarie tramite 2 indici della SNA (densit à, centralit à ).

13 Modello blended di Bari Struttura Corso di Psicologia dell'E-learning, II anno della Laurea Specialistica in Psicologia dell' Organizzazione e della Comunicazione – Università di Bari. AA Numero studenti: tra 15 e 25, divisi in sottogruppi di 7-8 persone circa. Durata corso: settimane Piattaforma: Synergeia Didattica per Moduli: 4-5 di 2 settimane da svolgere in sottogruppi + 1 Modulo finale intergruppi Impegno reciproco basato sul role playing


Scaricare ppt "Modelli sistemici per il blended learning La costruzione distribuita della cognizione, dell'identità e dell'appartenenza Unità 1 Bari – Cassino."

Presentazioni simili


Annunci Google