La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il fumo in Italia Sintesi dei risultati Maggio 2009 Indagine effettuata per conto de lIstituto Superiore di Sanità, in collaborazione con lIstituto di.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il fumo in Italia Sintesi dei risultati Maggio 2009 Indagine effettuata per conto de lIstituto Superiore di Sanità, in collaborazione con lIstituto di."— Transcript della presentazione:

1 Il fumo in Italia Sintesi dei risultati Maggio 2009 Indagine effettuata per conto de lIstituto Superiore di Sanità, in collaborazione con lIstituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri e la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori Sezione Provinciale di Milano

2 Il fumo in Italia 2 Maggio 2009 INTRODUZIONE

3 Il fumo in Italia 3 Maggio 2009 Premessa Per incarico dellIstituto Superiore di Sanità e in collaborazione con lIstituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri e la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, la DOXA ha effettuato anche questanno unindagine campionaria volta a rilevare: la prevalenza dei fumatori sulla popolazione italiana adulta alcune abitudini dei fumatori (consumo giornaliero, tentativi di smettere, ecc.) le opinioni degli italiani (fumatori e non) su alcuni argomenti legati al fumo (divieti, ruolo dei medici, scritte sui pacchetti, misure di prevenzione, ecc.).

4 Il fumo in Italia 4 Maggio 2009 Metodo dellindagine Per questa indagine sono state condotte interviste ad un campione rappresentativo della popolazione italiana adulta di 15 anni ed oltre. La rilevazione è stata effettuata col sistema CAPI (Computer Assisted Personal Interviewing) da 135 intervistatori opportunamente istruiti e controllati. Le interviste sono state realizzate nel periodo 19 Marzo – 30 Aprile 2009 in 151 comuni di tutte le regioni italiane. Al fine di analizzare alcune caratteristiche specifiche dei giovani, si è proceduto ad un sovracampionamento per la fascia di età 15 – 24 anni, raggiungendo una numerosità totale di soggetti.

5 Il fumo in Italia 5 Maggio 2009 RISULTATI

6 Il fumo in Italia 6 Maggio 2009 (Analisi secondo il sesso) Distribuzione percentuale del campione in base allabitudine al fumo (Analisi secondo il sesso) TotaleMaschiFemmine %% Mai fumatori60,052,367,1 Ex fumatori14,618,910,7 Fumatori attuali di sigarette25,428,922,3 di cui: - Meno di 15 sigarette al giorno51,642,562, sigarette al giorno38,545,130, o più sigarette al giorno9,912,56,8

7 Il fumo in Italia 7 Maggio 2009 Gli italiani secondo labitudine al fumo (stima 1 su dati indagine Doxa-ISS 2009) FUMATORI 13,0 milioni 7,1 milioni 5,9 milioni 25,4% 28,9% 22,3% EX FUMATORI7,5 milioni 4,7 milioni 2,8 milioni 14,6% 18,9% 10,7% NON FUMATORI 30,7 milioni 12,9 milioni 17,8 milioni 60,0% 52,2% 67,0% 1 La stima è effettuata sulla base dei dati della popolazione residente al 1 gennaio Istat TOTALE MASCHI FEMMINE

8 Il fumo in Italia 8 Maggio 2009 Prevalenza del fumo di sigarette secondo le indagini DOXA condotte fra il 1957 e il 2009

9 Il fumo in Italia 9 Maggio 2009 (Analisi secondo letà) Distribuzione percentuale del campione in base allabitudine al fumo (Analisi secondo letà) Totale anni anni anni 65+ anni % % % % % Mai fumatori 60,0 68,7 59,6 52,1 62,3 Ex fumatori 14,6 2,3 8,3 18,6 24,3 Fumatori attuali di sigarette 25,4 29,0 32,1 29,3 13,4

10 Il fumo in Italia 10 Maggio 2009 A che età si inizia a fumare? (Analisi secondo letà) Totale anni anni anni anni ed oltre %%% Prima dei 15 anni Tra i 15 e i 17 anni Tra i 18 e i 20 anni Oltre i 20 anni ETÀ MEDIA

11 Il fumo in Italia 11 Maggio 2009 I principali motivi per i quali si inizia a fumare Tutti i fumatori e gli ex-fumatori % Influenzato dagli amici/i miei amici fumavano/60,5 alle feste/coi compagni di scuola ecc. Perché ho provato e mi piaceva/mi dava soddisfazione19,0 Per "sentirmi più grande/senso di emancipazione7,2 Influenzato dai familiari/in famiglia fumavano4,2 Influenzato dal partner3,1 Perché mi sentivo stressato/agitato2,2 Perché mi dava sicurezza1,4 Per curiosità/per provare0,6 Per ridurre l'appetito/mangiare di meno0,3 Altro1,6

12 Il fumo in Italia 12 Maggio 2009 Totale % Meno di 5 sigarette al giorno11,6 Da 5 a 9 sigarette al giorno17,2 Da 10 a 14 sigarette al giorno22,8 Da 15 a 19 sigarette al giorno12,4 Da 20 a 24 sigarette al giorno26,1 25 sigarette al giorno o più 9,9 CONSUMO MEDIO GIORNALIERO ,1 CONSUMO MEDIO GIORNALIERO ,4 CONSUMO MEDIO GIORNALIERO ,1 CONSUMO MEDIO GIORNALIERO ,6 CONSUMO MEDIO GIORNALIERO ,0 CONSUMO MEDIO GIORNALIERO ,8 CONSUMO MEDIO GIORNALIERO ,1 CONSUMO MEDIO GIORNALIERO ,8 Consumo medio di sigarette al giorno (Analisi sui fumatori attuali)

13 Il fumo in Italia 13 Maggio 2009 I tentativi di smettere: quanti li hanno provati? Con quali risultati? Il 14,6% del campione è costituito da ex-fumatori, quindi da persone che hanno fatto tentativi che sono andati a buon fine. Fra gli attuali fumatori, il 27,5% hanno fatto almeno un tentativo di smettere, con questi risultati: Smesso solo per qualche giorno21,7% Smesso solo per qualche settimana15,8% Smesso solo per qualche mese29,2% Smesso solo per qualche anno18,6% Ridotto il consumo e ora fumano meno5,7% Ridotto il consumo ma solo temporaneamente5,3% Nessun risultato3,7%

14 Il fumo in Italia 14 Maggio 2009 Intenzione di smettere di fumare (Valori %) Lei sta pensando seriamente di smettere di fumare nei prossimi 6 mesi? Pensa che smetterà di fumare nei prossimi 30 giorni? (Valori %)

15 Il fumo in Italia 15 Maggio 2009 Quanti chiedono laiuto del medico di base per smettere*? Quanti ritengono sia un valido aiuto? Quanti medici di base suggeriscono ai propri pazienti di smettere? Al 20,0% dei fumatori è capitato nel corso degli ultimi 12 mesi che il proprio medico suggerisse spontaneamente di smettere di fumare (nel 2008 era capitato al 17,8% dei fumatori) * Negli ultimi 12 mesi

16 Il fumo in Italia 16 Maggio 2009 Misure preventive che lo Stato potrebbe attuare per ridurre il fenomeno del fumo ed aiutare i fumatori a smettere di fumare Valori % MOLTO + ABBASTANZA utile ed efficace


Scaricare ppt "Il fumo in Italia Sintesi dei risultati Maggio 2009 Indagine effettuata per conto de lIstituto Superiore di Sanità, in collaborazione con lIstituto di."

Presentazioni simili


Annunci Google