La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Struttura e proprietà dei canali del calcio voltaggio-dipendenti.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Struttura e proprietà dei canali del calcio voltaggio-dipendenti."— Transcript della presentazione:

1 Struttura e proprietà dei canali del calcio voltaggio-dipendenti

2 Subunità 1 : 4DT ciascuno: 6 segmenti TM + loop P Subunità Subunità 2 / d (Subunità

3

4

5

6 esterno interno GTP GDP + P i Il neurotrasmettitore o lormone si lega al recettore Attiva una G proteina Risposta Effettore: canale Recettori accoppiati a proteine G Quanto veloce? da 100 ms a 10 s Quanto lontano? probabilmente <1 m

7 Regolazione della funzione dei canali ionici canale ionico Recettore Enzima effettore 2 o messaggero ? Meccanismi potenziali di modulazione di un canale ionico

8 Modulazione dei canali del Ca 2+ di tipo N Background: I canali di tipo N (e P/Q) si trovano a livello presinaptico. Lattivazione di questi canali causa un ingresso di calcio che porta al rilascio del neurotrasmettitore. Le G-proteine sono in grado di inibire questi canali mediante il legame di Gβγ al canale. Ciò influenza lLTP/LTD modificando la forza della trasmissione sinaptica.

9 La tecnica del Patch-Clamp Configurazione di whole cell-voltage-clamp

10 Contr Agonista Corrente (pA) Tempo (ms) Configurazione di Whole-cell Voltage-clamp Contr Agonista

11 Lattivazione di recettori a 7 domini transmembrana modula – inibendoli – i canali di tipo N e P/Q Tale inibizione è mimata anche dal GTP- S Indipendentemente dallattivazione del recettore Nel processo di modulazione è coinvolta una proteina G?

12 Se le cellule sono trattate con tossina della pertosse (PTX) linibizione mediata dal recettore a 7 DT è trascurabile È coinvolta una proteina G del tipo G i/o Che tipo di proteina G è coinvolta? % inibizione PTX

13 In cellule trattate con PTX, linibizione dei canali N e P/Q può essere ripristinata in seguito alliniezione di proteine G esogene del tipo G i/o purificate V r =-70 mV V t =+10 mV t1t1 Contr Ach t3t3 Contr Ach t2t2 Contr Ach % inibizione

14 Normale attività genica Attività genica bloccata dalloligo Gli oligonucleotidi antisenso complementano sequenze specifiche degli mRNA

15 Inibizione della corrente mediata dallattivazione del GPCR Riduzione dellinibizione

16 Interazione del dimero G con la subunità a1 di un canale del calcio non-L

17 Modulazione inibitoria dei canali del calcio di tipo N Lenta dissociazione

18


Scaricare ppt "Struttura e proprietà dei canali del calcio voltaggio-dipendenti."

Presentazioni simili


Annunci Google