La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

FACILITATING FAMILY LEARNING ON WORK & LIFE BALANCE Project No: 502889-LLP-1-2009-1-LT-GRUNDTVIG-GMP MODULO 3. Obiettivi del modulo: Fornire informazioni.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "FACILITATING FAMILY LEARNING ON WORK & LIFE BALANCE Project No: 502889-LLP-1-2009-1-LT-GRUNDTVIG-GMP MODULO 3. Obiettivi del modulo: Fornire informazioni."— Transcript della presentazione:

1 FACILITATING FAMILY LEARNING ON WORK & LIFE BALANCE Project No: LLP LT-GRUNDTVIG-GMP MODULO 3. Obiettivi del modulo: Fornire informazioni di base sui servizi pubblici e privati di lassistenza ai/alle neonati/e Fornire informazioni di base sui servizi pubblici e privati di lassistenza ai/alle neonati/e Accennare a come lazienda può venire incontro ai bisogni di tutela e supporto pre e post parto delle lavoratrici sul loro posto di lavoro Accennare a come lazienda può venire incontro ai bisogni di tutela e supporto pre e post parto delle lavoratrici sul loro posto di lavoro Servizi di supporto per la cura dellinfanzia, agevolazioni per la protezione e lassistenza pre e post parto delle donne sui loro posti di lavoro osceolahome.blogspot.com

2 FACILITATING FAMILY LEARNING ON WORK & LIFE BALANCE Project No: LLP LT-GRUNDTVIG-GMP MODULO 3. E in aumento il numero di famiglie in cui entrambi i genitori lavorano; E in aumento il numero di famiglie in cui entrambi i genitori lavorano; Nonni e familiari spesso non possono assumersi la responsabilità di accudire ai propri nipoti perché loro stessi lavorano; Nonni e familiari spesso non possono assumersi la responsabilità di accudire ai propri nipoti perché loro stessi lavorano; Le famiglie vivono spesso per conto proprio e ciò rende difficile il supporto/collaborazione di altri membri; Le famiglie vivono spesso per conto proprio e ciò rende difficile il supporto/collaborazione di altri membri; LUnione Europea e diversi Stati membri stanno lavorando alla soluzione di questi problemi. LUnione Europea e diversi Stati membri stanno lavorando alla soluzione di questi problemi. In tutti i paesi europei la cura dellinfanzia è sempre più affidata ad esterni (cioè a non familiari) appleton-child-care.com

3 FACILITATING FAMILY LEARNING ON WORK & LIFE BALANCE Project No: LLP LT-GRUNDTVIG-GMP MODULO 3. I traguardi del Trattato di Barcellona 2002 accettati dal Consiglio Europeo: Gli Stati membri dovrebbero rimuovere i disincentivi alla partecipazione femminile allaGli Stati membri dovrebbero rimuovere i disincentivi alla partecipazione femminile alla forza lavoro e sforzarsi, tenuto conto della domanda di strutture per la custodia dei bambini e conformemente ai modelli nazionali di offerta di cure, di fornire, entro il 2010, unassistenza allinfanzia per almeno il 90% dei bambini di età compresa fra i 3 anni e l'età dell'obbligo scolastico e per almeno il 33% dei bambini di età inferiore ai 3 anni Fonte: Conclusioni della Presidenza – Barcelona Marzo 2002 (SN 100/1/02 REV 1) le politiche devono garantire un miglior coordinamento fra lavoro e vita familiare attraverso lo sviluppo di servizi per linfanzia e per persone non autosufficienti Le linee guida delloccupazione e politica sociale ( ) affermano che le politiche devono garantire un miglior coordinamento fra lavoro e vita familiare attraverso lo sviluppo di servizi per linfanzia e per persone non autosufficienti. Fonte: unc.edu

4 FACILITATING FAMILY LEARNING ON WORK & LIFE BALANCE Project No: LLP LT-GRUNDTVIG-GMP MODULO 3. Alcune Direttive europee si sono occupate del problema della salute, della sicurezza e della tutela delle donne incinte e delle puerpere La Direttiva del Consiglio 92/85/EC del 1992 ha introdotto delle misure per incoraggiare miglioramenti in campo sanitario e assistenziale a favore di donne lavoratrici gestanti, puerpere e donne che allattano. Tale direttiva è stata successivamente aggiornata La Direttiva del Consiglio 92/85/EC del 1992 ha introdotto delle misure per incoraggiare miglioramenti in campo sanitario e assistenziale a favore di donne lavoratrici gestanti, puerpere e donne che allattano. Tale direttiva è stata successivamente aggiornata (L ) 4_en.htm vedi anche Modulo 1

5 FACILITATING FAMILY LEARNING ON WORK & LIFE BALANCE Project No: LLP LT-GRUNDTVIG-GMP MODULO 3. La Raccomandazione 2000 (N.191) dellOIL (Organizzazione internazionale del lavoro) è incentrata su ulteriori aspetti di tutela della maternità Madri che allattano: Su presentazione di certificato medico… la frequenza e la durata delle pause allattamento dovrebbero essere adattate a bisogni particolari; Su presentazione di certificato medico… la frequenza e la durata delle pause allattamento dovrebbero essere adattate a bisogni particolari; Dove praticabile e con laccordo dellazienda e della donna coinvolta, le pause giornaliere per allattamento dovrebbero essere gestite in modo da consentire la riduzione dellorario di lavoro allinizio o al termine del giorno lavorativo; Dove praticabile e con laccordo dellazienda e della donna coinvolta, le pause giornaliere per allattamento dovrebbero essere gestite in modo da consentire la riduzione dellorario di lavoro allinizio o al termine del giorno lavorativo; Dove possibile, è opportuno prevedere la creazione di strutture per lallattamento, adeguate dal punto di vista igienico, sul luogo di lavoro o nella sua prossimità. Dove possibile, è opportuno prevedere la creazione di strutture per lallattamento, adeguate dal punto di vista igienico, sul luogo di lavoro o nella sua prossimità. (Source: 2011/28/02)

6 FACILITATING FAMILY LEARNING ON WORK & LIFE BALANCE Project No: LLP LT-GRUNDTVIG-GMP MODULO 3. Nella propria abitazione a carico dei genitori (babysitter, balia) Nella propria abitazione a carico dei genitori (babysitter, balia) A casa di una persona incaricata (vigilatrice, mamma a turno…) A casa di una persona incaricata (vigilatrice, mamma a turno…) In centri appositi In centri appositi Per bambini da 0 a 5 anni:Per bambini da 0 a 5 anni: nido, asilo infantile Scuola dellinfanzia (dai 3 ai 5/6 anni): kindergarten, centro educativo pre- scuola elementareScuola dellinfanzia (dai 3 ai 5/6 anni): kindergarten, centro educativo pre- scuola elementare Servizi di assistenza allinfanzia possono essere gestiti dallo stato, da enti assistenziali e da privati. ! Tipi diversi di assistenza a bambini: corbisimages.com

7 FACILITATING FAMILY LEARNING ON WORK & LIFE BALANCE Project No: LLP LT-GRUNDTVIG-GMP MODULO 3. Promuovono la parità di genere Promuovono la parità di genere Promuovono la crescita civile dei bambini Promuovono la crescita civile dei bambini Contribuiscono alleconomia nazionale Contribuiscono alleconomia nazionale Aiutano a rompere il circolo vizioso della povertà inter- generazionale Aiutano a rompere il circolo vizioso della povertà inter- generazionale Il servizio pubblico di assistenza allinfanzia è finanziato dallo stato ma unicamente per certe fasce detà e per un certo (breve) numero di ore. I genitori sono costretti ad integrare le rette con una spesa più o meno elevata Lassistenza allinfanzia dovrebbe essere accessibile, alla portata di tutti e di buona qualità Servizi accessibili, di buona qualità e alla portata di tutte le famiglie producono benefici a favore dellintera collettività: sunrisepreschoolchildcare.com montgomerycountymd.gov

8 FACILITATING FAMILY LEARNING ON WORK & LIFE BALANCE Project No: LLP LT-GRUNDTVIG-GMP MODULO 3. Mancano servizi pubblici e privati di assistenza allinfanzia, nonostante le direttive europee e le legislazioni nazionali Mancano servizi pubblici e privati di assistenza allinfanzia, nonostante le direttive europee e le legislazioni nazionali Sovente i servizi esistenti non coprono i bisogni dei genitori che lavorano (durata limitata di apertura, pasti non forniti, inaffidabilità della struttura in generale, ecc.) Sovente i servizi esistenti non coprono i bisogni dei genitori che lavorano (durata limitata di apertura, pasti non forniti, inaffidabilità della struttura in generale, ecc.) Le offerte di servizi di alta qualità e a prezzi accessibili per bambini al di sotto dei tre anni sono veramente poche. Le offerte di servizi di alta qualità e a prezzi accessibili per bambini al di sotto dei tre anni sono veramente poche. In molti paesi, è opinione diffusa che i servizi pubblici per linfanzia si preoccupino di meno della crescita dei bambini rispetto a quanto fanno direttamente le mamme. Esiste ancora lo stereotipo che le donne che lavorano sono delle mamme cattive. In molti paesi, è opinione diffusa che i servizi pubblici per linfanzia si preoccupino di meno della crescita dei bambini rispetto a quanto fanno direttamente le mamme. Esiste ancora lo stereotipo che le donne che lavorano sono delle mamme cattive. Problemi

9 FACILITATING FAMILY LEARNING ON WORK & LIFE BALANCE Project No: LLP LT-GRUNDTVIG-GMP MODULO 3. Benefici per le aziende: - Le lavoratrici qualificate rimangono in azienda invece di stare a casa a prendersi cura dei loro bambini - Le lavoratrici sono più serene e rilassate e possono concentrarsi sul loro lavoro - Lazienda sensibile ai problemi dei genitori ha più attrattiva sul mercato del lavoro Cosa fare in concreto: I Comuni devono migliorare i loro servizi per linfanzia in modo da coprire tutti i bisogni dei genitori che lavorano I Comuni devono migliorare i loro servizi per linfanzia in modo da coprire tutti i bisogni dei genitori che lavorano Le aziende possono far sentire il loro peso sul territorio e sostenere le richieste dei lavoratori Le aziende possono far sentire il loro peso sul territorio e sostenere le richieste dei lavoratori onlineuniversities-weblog.com

10 FACILITATING FAMILY LEARNING ON WORK & LIFE BALANCE Project No: LLP LT-GRUNDTVIG-GMP MODULO 3. Per il primo periodo dopo il parto (tempo dellallattamento) Per il primo periodo dopo il parto (tempo dellallattamento) Se lofferta pubblica di servizi per linfanzia è insufficiente Se lofferta pubblica di servizi per linfanzia è insufficiente Se gli orari del nido o dellasilo differiscono dallorario di lavoro Se gli orari del nido o dellasilo differiscono dallorario di lavoro Se il/i bambino/i si ammala/no Se il/i bambino/i si ammala/no Se cè necessità di fare viaggi daffari e non si trova una soluzione a livello privato Se cè necessità di fare viaggi daffari e non si trova una soluzione a livello privato Altre emergenze Altre emergenze I genitori che lavorano chiedono allazienda un sostegno supplementare: I servizi supplementari nellambito della tutela dellinfanzia devono essere affidabili, accessibili e di buona qualità !!!! essere affidabili, accessibili e di buona qualità !!!!

11 FACILITATING FAMILY LEARNING ON WORK & LIFE BALANCE Project No: LLP LT-GRUNDTVIG-GMP MODULO 3. Che cosa può fare lazienda nellassistenza allinfanzia: Fare delle valutazioni di rischio riguardanti la sicurezza della neo- madre o del neo-nato/a sul posto di lavoro o durante lorario previsto Fare delle valutazioni di rischio riguardanti la sicurezza della neo- madre o del neo-nato/a sul posto di lavoro o durante lorario previsto Organizzare un nido aziendale (solo le grandi imprese) Organizzare un nido aziendale (solo le grandi imprese) Fare accordi con organismi/enti pubblici, privati o benefici per, ad es. riservare posti per i bambini dei propri impiegati o negoziare delle tariffe agevolate (aziende medie) Fare accordi con organismi/enti pubblici, privati o benefici per, ad es. riservare posti per i bambini dei propri impiegati o negoziare delle tariffe agevolate (aziende medie) Allestire un locale per i bambini dove possono giocare e dove i più grandi possono aspettare i genitori dopo la scuola Allestire un locale per i bambini dove possono giocare e dove i più grandi possono aspettare i genitori dopo la scuola Fornire alcuni supporti nel periodo di chiusura delle scuole e delle vacanze (campeggi estivi, colonie, ecc.) Fornire alcuni supporti nel periodo di chiusura delle scuole e delle vacanze (campeggi estivi, colonie, ecc.) Contributi finanziari a singoli genitori. Contributi finanziari a singoli genitori.

12 FACILITATING FAMILY LEARNING ON WORK & LIFE BALANCE Project No: LLP LT-GRUNDTVIG-GMP MODULO 3 Esercizi MODULO 3. Esercizi Come migliorare i servizi pubblici per linfanzia Domande per riflettere sul caso: Quale è la situazione nella tua città? Come valuti la qualità dei servizi pubblici? Quali sono le tue aspettative per migliorare la situazione dei servizi in tempi brevi? Obiettivo: accrescere il livello di consapevolezza dei partecipanti per quanto riguarda i servizi per linfanzia nella propria città e stimolarli a proporre soluzioni per il loro concreto miglioramento. Compito:riflettere sulle domande sotto menzionate. Durata:30 min.

13 FACILITATING FAMILY LEARNING ON WORK & LIFE BALANCE Project No: LLP LT-GRUNDTVIG-GMP MODULO 3. Esercizi Come migliorare il sostegno della tua azienda ai genitori impegnati nellassistenza di bambini Domande per riflettere sul caso: Qual è la situazione nella tua azienda per quanto concerne le donne incinte e le puerpere? Quali sono i supporti offerti dalla tua azienda per agevolare i genitori che lavorano nella gestione del lavoro & famiglia? Secondo te, nella tua azienda si può migliorare lattuale situazione? Obiettivo: stimolare i partecipanti a elaborare suggerimenti e proposte su come migliorare la propria situazione in azienda. Compito:Riflettere sulle domande sotto riportate. Durata:30 min.

14 FACILITATING FAMILY LEARNING ON WORK & LIFE BALANCE Project No: LLP LT-GRUNDTVIG-GMP MODULO 3. Casi studio di buone pratiche Suggeriamo di approfondire largomento del modulo analizzando i seguenti casi : Caso studio di Nina K. Assistenza quotidiana allinfanzia - Donna in carriera madre di due gemelli, uno dei quali disabile Caso studio di Nina K. Assistenza quotidiana allinfanzia - Donna in carriera madre di due gemelli, uno dei quali disabile (Intervista No. 3) Caso studio di Simone P. Babysitter gratis con il voucher della Provincia Caso studio di Simone P. Babysitter gratis con il voucher della Provincia (Intervista No. 16) Caso studio di Sven K. I vantaggi offerti da un asilo aziendale Caso studio di Sven K. I vantaggi offerti da un asilo aziendale (Intervista No. 8) Video Un mini asilo autogestito dalle mamme in unazienda family-friendly Video Un mini asilo autogestito dalle mamme in unazienda family-friendly (Video No. 3) Caso studio FamUnDo -un progetto innovativo per stimolare le aziende nelle politiche family-friendly Caso studio FamUnDo -un progetto innovativo per stimolare le aziende nelle politiche family-friendly (Video No. 8) Questi casi mettono in luce buone soluzioni condivise fra lavoratori e azienda per risolvere i problemi di genitori che hanno responsabilità di cura di bambini

15 FACILITATING FAMILY LEARNING ON WORK & LIFE BALANCE Project No: LLP LT-GRUNDTVIG-GMP MODULO 3. Casi studio di buone pratiche Mentre analizzi i casi presentati, cerca di riflettere su questi aspetti: Qualè la tua situazione familiare? Qualè la situazione nella tua azienda? Che tipo di accordi hai nella tua azienda RICORDATI ….

16 FACILITATING FAMILY LEARNING ON WORK & LIFE BALANCE Project No: LLP LT-GRUNDTVIG-GMP MODULO 3. Casi studio di buone pratiche Caso studio: Assistenza quotidiana allinfanzia - Donna in carriera madre di due gemelli, uno dei quali disabile Obiettivo: accrescere la consapevolezza dei partecipanti sulle possibilità di conciliare cura dei bambini e gestione di numerosi impegni di lavoro Compito:riflettere sulle domande sotto riportate. : Durata:30 min. Domande per riflettere sul caso: Ritieni di essere in grado di lavorare a tempo pieno mentre il tuo bambino (o un altro familiare) ha bisogno di assistenza specifica? Quale sostegno ti aspetti dalla tua azienda per poter gestire la tua situazione di assistenza ad un/a figlio/a? In che modo lattività assistenziale giornaliera e a tempo pieno svolta da una persona esterna alla famiglia può influire sul benessere di tuo/a figlio/a (o persona non autosufficiente)? Quali sono i modi con cui concili il tuo lavoro con la tua vita familiare?

17 FACILITATING FAMILY LEARNING ON WORK & LIFE BALANCE Project No: LLP LT-GRUNDTVIG-GMP MODULO 3. Casi studio di buone pratiche Caso studio: Babysitter gratis con il voucher della Provincia Obiettivo: accrescere la consapevolezza sui servizi pubblici locali per linfanzia Compito:leggere lintervista e riflettere sulle domande sotto riportate : Durata:30 min. Domande per riflettere sul caso: Dove puoi trovare informazioni su come accedere a servizi per linfanzia, sia pubblici che privati? Secondo te, la burocrazia può essere un ostacolo per accedere a questi servizi? Quali sono gli aspetti negativi che un lavoratore (o una lavoratrice) deve affrontare per chiedere supporto alla sua azienda?

18 FACILITATING FAMILY LEARNING ON WORK & LIFE BALANCE Project No: LLP LT-GRUNDTVIG-GMP MODULO 3. Casi studio di buone pratiche Caso studio: I vantaggi offerti da un asilo aziendale Domande per riflettere sul caso: Sei interessato ad un nido allinterno della tua azienda? Quali i vantaggi potrebbe avere la tua azienda nel mettere a disposizione dei suoi collaboratori un nido allinterno della struttura? Quali sono le obiezioni e/o problemi che lazienda potrebbe sollevare di fronte a questo progetto? Secondo te, esistono soluzioni a questi problemi? Se si, quali? Ritieni che la tua azienda possa avere altre possibilità? Quali? Obiettivo: accrescere la consapevolezza sui benefici di un nido aziendale al fine di meglio conciliare lavoro e famiglia Compito:leggere lintervista e riflettere sulle domande sotto riportate : Durata:20 min.

19 FACILITATING FAMILY LEARNING ON WORK & LIFE BALANCE Project No: LLP LT-GRUNDTVIG-GMP MODULO 3. Casi studio di buone pratiche Video Un mini asilo autogestito dalle mamme in unazienda family-friendly Obiettivo: accrescere la consapevolezza dei partecipanti sui benefici che lavoratori con orari prolungati possono trarre da soluzioni interne allazienda nella cura di bambini Compito:vedere il video clip e riflettere sulle domande sotto riportate : Durata:30 min. Domande per riflettere sul caso: Senti la necessità di utilizzare alcune facility o servizi per i bambini sul tuo posto di lavoro? Secondo te, la tua azienda è in grado -concretamente - di assistere te e i tuoi colleghi a conciliare lavoro e cura dei bambini? Che tipo di facilitazioni vorresti che la tua azienda attuasse sul tuo posto di lavoro? A quale fine? Ti capita di considerare lidea di un piccolo asilo aziendale? Ti piacerebbe avere i tuoi bambini attorno a te mentre lavori? Questa soluzione potrebbe aiutarti nei tuoi sforzi di conciliare lavoro e cura dei figli? In che modo avvieresti la discussione con lazienda sulla realizzazione di proposte a favore della gestione dei bambini sul luogo di lavoro?

20 FACILITATING FAMILY LEARNING ON WORK & LIFE BALANCE Project No: LLP LT-GRUNDTVIG-GMP MODULO 3. Casi studio di buone pratiche Video FamUnDo - Un progetto innovativo per stimolare le aziende nelle politiche family-friendly Domande per riflettere sul caso: Quali sono, a tuo parere, le situazioni in cui i genitori hanno bisogno di portare i propri bimbi sul lavoro? Una soluzione di questo tipo può comportare dei problemi più generali in merito alla salute e alla sicurezza sul lavoro? Come deve attrezzarsi lazienda per far sì che un caso come quello del video possa andare a beneficio sia dellazienda stessa che del lavoratore? In situazioni di emergenza, porteresti il tuo bambino sul tuo posto di lavoro? Se sì, come convinceresti lazienda ad accettare questa evenienza? Obiettivo: illustrare ai partecipanti le soluzioni possibili in caso di emergenze nellassistenza a bambini Compito:Visionare il video e riflettere sulle domande sotto riportate : Durata:30 min.

21 FACILITATING FAMILY LEARNING ON WORK & LIFE BALANCE Project No: LLP LT-GRUNDTVIG-GMP MODULO 3. Prossimi passi Come inizieresti una discussione con lazienda per proporre di realizzare degli accordi/agevolazioni nel campo dellassistenza dei figli? Come inizieresti una discussione con lazienda per proporre di realizzare degli accordi/agevolazioni nel campo dellassistenza dei figli? Come convinceresti la tua azienda ad offrire delle facility alle mamme che allattano? Come convinceresti la tua azienda ad offrire delle facility alle mamme che allattano? Quali soluzioni sarebbero più appropriate per la tua azienda per aiutare genitori con bambini a carico? Quali soluzioni sarebbero più appropriate per la tua azienda per aiutare genitori con bambini a carico? Chi ti può dare una mano su questi temi? Chi ti può dare una mano su questi temi? Alcune altre domande… paulos.net

22 FACILITATING FAMILY LEARNING ON WORK & LIFE BALANCE Project No: LLP LT-GRUNDTVIG-GMP MODULO 3. Prossimi passi The provision of childcare services. A comparative review of 30 European countries (I servizi per linfanzia a raffronto in 30 paesi Europei) - Testo in inglese (riassunto in francese) di Janneke Plantenga e Chantal Remery per conto di EGGE, nellambito del programma PROGRESS: Hein, C.; Cassirer, N. (2009): Workplace solutions for childcare (Soluzioni aziendali per linfanzia), Ginevra, International Labour Office, 2010, versione inglese e spagnola. online/books/WCMS_110397/lang--en/index.htm Piano Italia piano per linclusione delle donne nel mercato del lavoro - Dip. Pari Opportunità, Presidenza del Consiglio, Suggerimenti per ulteriori approfondimenti:

23 FACILITATING FAMILY LEARNING ON WORK & LIFE BALANCE Project No: LLP LT-GRUNDTVIG-GMP INFINE…. CHE COSA FARE DORA IN AVANTI Hai concluso questo modulo….. BENE! Quale potrebbe essere il tuo prossimo passo? Quali azioni pensi di attuare? Non ti preoccupare…abbiamo qualche idea da suggerirti… che cosa potresti FARE DA DOMANI? … undergroundteacher.blogspot.com

24 FACILITATING FAMILY LEARNING ON WORK & LIFE BALANCE Project No: LLP LT-GRUNDTVIG-GMP INFINE…. CHE COSA FARE DORA IN AVANTI INCOMICIA A PENSARE AI PROSSIMI PASSI CHE TU PUOI FARE: Fai un piano personale, fissa i tuoi obiettivi individuali; Fai un piano personale, fissa i tuoi obiettivi individuali; Confronta e discuti le tue idee con i tuoi famigliari sul tema di una migliore conciliazione famiglia & lavoro; Confronta e discuti le tue idee con i tuoi famigliari sul tema di una migliore conciliazione famiglia & lavoro; Organizza un incontro con i tuoi colleghi per discutere di questo tema (usa le-Handbook su DVD o pubblicato sul sito Organizza un incontro con i tuoi colleghi per discutere di questo tema (usa le-Handbook su DVD o pubblicato sul sito Come pensi di accrescere la sensibilità dei tuoi colleghi sulle pratiche family- friendly presentate nel progetto? Come pensi di accrescere la sensibilità dei tuoi colleghi sulle pratiche family- friendly presentate nel progetto? Prendi in considerazione la possibilità di parlare dei tuoi problemi di conciliazione con il tuo datore di lavoro; Prendi in considerazione la possibilità di parlare dei tuoi problemi di conciliazione con il tuo datore di lavoro; Pensa a come usare alcune delle buone pratiche riassunte nel progetto come casi/esempi da presentare al tuo datore di lavoro (o al rappresentante sindacale); Pensa a come usare alcune delle buone pratiche riassunte nel progetto come casi/esempi da presentare al tuo datore di lavoro (o al rappresentante sindacale); Individua chi potrebbe appoggiarti in questa chiacchierata con il tuo imprenditore (ad es, rappresentante sindacale, direttore del personale o delle risorse umane, o una ONG del settore). Individua chi potrebbe appoggiarti in questa chiacchierata con il tuo imprenditore (ad es, rappresentante sindacale, direttore del personale o delle risorse umane, o una ONG del settore).


Scaricare ppt "FACILITATING FAMILY LEARNING ON WORK & LIFE BALANCE Project No: 502889-LLP-1-2009-1-LT-GRUNDTVIG-GMP MODULO 3. Obiettivi del modulo: Fornire informazioni."

Presentazioni simili


Annunci Google