La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

INTRODUZIONE ALLA COMUNICAZIONE Tutte le persone hanno bisogno di comunicare, cioè di esprimere e scambiare idee o sentimenti, chiedere e fornire informazioni.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "INTRODUZIONE ALLA COMUNICAZIONE Tutte le persone hanno bisogno di comunicare, cioè di esprimere e scambiare idee o sentimenti, chiedere e fornire informazioni."— Transcript della presentazione:

1 INTRODUZIONE ALLA COMUNICAZIONE Tutte le persone hanno bisogno di comunicare, cioè di esprimere e scambiare idee o sentimenti, chiedere e fornire informazioni o notizie. Come ben saprai i tipi di COMUNICAZIONE sono due: NON VERBALE Effettuata tramite gesti espressioni, segnali luminosi ed acustici etc.. come il linguaggio dei segni per sordomuti, cartelli stradali, quadri, linguaggio del corpo, musica etc. VERBALE Effettuata tramite luso delle parole. ATTENZIONE!!!

2 COMUNICAZIONE VERBALE A sua volta la comunicazione verbale si distingue in orale orale : se pronunciamo le parole tramite la nostra voce scritta scritta : se utilizziamo la scrittura (le lettere del nostro alfabeto) Obama è il nuovo presidente degli Stati Uniti! Obama è il nuovo presidente degli USA.

3 LA COMUNICAZIONE SCRITTA Per nostra fortuna oggi siamo circondati da messaggi scritti. Pensa anche solo allinfinità dei messaggi pubblicitari sui cartelloni e sui volantini oppure a quanti libri sono a nostra disposizione a casa, nelle librerie e nelle biblioteche. Per questo la scrittura e la sua diffusione ci sembrano un fatto ovvio e naturale: non ci rendiamo conto dellimportanza che ha avuto per lumanità la sua linvenzione e, in seguito, quella dei mezzi a nostra disposizione per scrivere (la carta, la biro, la stampa…).

4 ESERCIZIO CARATTERISTICHELINGUA ORALE LINGUA SCRITTA Il messaggio dura nel tempo.. Possibilità di cancellare, correggere, rielaborare Possibilità di controllare direttamente lattenzione e la comprensione di chi riceve il messaggio. Possibilità di arricchire il messaggio attraverso le espressioni del volto, il tono della voce e la gestualità. Possibilità di riflettere per esprimersi meglio. Possibilità di comunicare con le persone a distanza. Possibilità di trasmettere il messaggio a molti destinatari. Possibilità di sostituire le parole sbagliate. Possibilità, per chi riceve il messaggio, di riflettere su di esso per comprenderlo meglio. Il messaggio non può essere frainteso

5 Vantaggi della comunicazione scritta COMUNICARE CON PERSONE LONTANE NEL TEMPOCOMUNICARE CON PERSONE LONTANE NEL TEMPO: un romanzo o un libro dura per sempre se lo si conserva in buone condizioni COMUNICARE CON PERSONE LONTANE NELLO SPAZIOCOMUNICARE CON PERSONE LONTANE NELLO SPAZIO: es. lettere o (soprattutto quando non esistevano telefoni, chat e web-cam o anche oggi se non si ha la possibilità di usufruirne) FISSARE IN MODO CERTO INFORMAZIONIFISSARE IN MODO CERTO INFORMAZIONI che non devono essere travisate (es. le leggi)

6 Vantaggi della comunicazione scritta FISSARE NEL TEMPO INFORMAZIONIFISSARE NEL TEMPO INFORMAZIONI che non siamo in grado di ricordare (es. appuntamenti sullagenda, compiti sul diario) TRASMETTERE SEMPLICI INFORMAZIONI unità di misura e i numeriTRASMETTERE SEMPLICI INFORMAZIONI con persone che non parlano la nostra lingua attraverso alcuni segni universali come le unità di misura e i numeri RIFLETTERE MEGLIO SUI MESSAGGIun testo scritto ci permette di RIFLETTERE MEGLIO SUI MESSAGGI e quindi di comprenderli a fondo perché può essere letto (o scritto) più volte = 4

7 Svantaggi della comunicazione scritta NON E FACILE COMUNICARE EMOZIONI E STATI DANIMONON E FACILE COMUNICARE EMOZIONI E STATI DANIMO che, invece, nella comunicazione orale sono espressi con gesti o tono della voce PER IMPARARE A SCRIVERE ABBIAMO BISOGNO DI STUDIAREPER IMPARARE A SCRIVERE ABBIAMO BISOGNO DI STUDIARE, di impegnarci e di avere qualcuno ci insegni come fare, mentre si impara a parlare in modo naturale LA LINGUA NEL TEMPO CAMBIA MA NON QUELLA SCRITTALA LINGUA NEL TEMPO CAMBIA MA NON QUELLA SCRITTA: la lingua cambia molto velocemente in base alle nostre esigenze e quella della comunicazione scritta, essendo fissata su un foglio nel tempo, fa fatica a seguire tali cambiamenti.

8 Nascita della comunicazione scritta Già durante la preistoria e nelle antiche civiltà luomo sentì lesigenza di fissare le informazioni lasciando dei messaggi scritti anche se non esisteva ancora lalfabeto. In particolare le forme di scrittura che precedono quella con le lettere dellalfabeto sono: scrittura pittografica: limmagine corrisponde ad un intero discorso é il caso delle pitture rupestri degli uomini preistorici che raccontavano soprattutto scene di vita quotidiana come la caccia.

9 Nascita della comunicazione scritta scrittura ideografica: ogni simbolo rimanda ad un oggetto o a unidea é la scrittura che usavano gli egiziani

10 Nascita della comunicazione scritta lALFABETO: ogni simbolo corrisponde ad un suono della lingua parlata Solo più tardi fu inventato lALFABETO: ogni simbolo corrisponde ad un suono della lingua parlata. Fu inventato dai Fenici circa cinquemila anni fa e da loro poi trasmessa ai popoli mediterranei ed europei.

11 Mezzi di comunicazione scritta a nostra disposizione oggi QUADERNI CARTELLI – CARTELLONI - VOLANTINI GIORNALI LIBRI LETTERE

12 Mezzi di comunicazione scritta a nostra disposizione oggi SMS INTERNET POSTA ELETTRONICA


Scaricare ppt "INTRODUZIONE ALLA COMUNICAZIONE Tutte le persone hanno bisogno di comunicare, cioè di esprimere e scambiare idee o sentimenti, chiedere e fornire informazioni."

Presentazioni simili


Annunci Google